Stai cercando un Volo?


Da

A
Data di partenza

Data di ritorno
Adulti Bambini Neonati

Scrivi il tuo Diario di Viaggio

Scrivi il tuo Diario di Viaggio Condividere le tue esperienze con i viaggiatori su "Girando il Mondo" è facile. Entra ora nella community

Effettua una ricerca

Itinerari di viaggio, guide turistiche, offerte lowcost, news di viaggo?

Itinerari di Viaggio

Cerchi un Itinerario di Viaggio in particolare? Seleziona un continente per velocizzare la tua ricerca

Guide di Viaggio e consigli

Una moltitutine di utili guide per ogni occasione. Tutto quello che c'è da sapere per non farsi trovare mai impreparati...
10 tra i più misteriosi luoghi della terra
10 tra i più misteriosi luoghi della terra
10 tra i più misteriosi luoghi della terra
10 tra i più misteriosi luoghi della terra
10 tra i più misteriosi luoghi della terra

Anche in un mondo dove ormai sembra essere già stato tutto scoperto, sono numerosi i fenomeni e le cose alle quali non è stato ancora possibile dare alcuna spiegazione. Noi di Girando il Mondo vogliamo dunque proporvi un elenco dei dieci luoghi più misteriosi del mondo. E se a seguito di costosissime ricerche sarebbe possibile spiegare qualcuno di questi fenomeni, ci piace credere e sperare che nessuno ne sveli mai i segreti, in modo che anche i posteri possano porsi i nostri ed altri interrogativi a riguardo.

Triangolo delle Bermuda

Probabilmente avrete sentito parlare molto del famoso Triangolo delle Bermuda, ma prima di trattare i misteriosi avvenimenti di questa zona, forniamo le notizie basilari. Il Triangolo delle Bermuda è situato nella zona occidentale del Nord Atlantico. I luoghi coperti da questi triangolo, anche detto del diavolo, sono le Bahamas, la Florida e le isole dei Caraibi. Questo tratto di oceano è diventato tristemente famoso a causa dell’elevato numero di mezzi aerei e navali dispersi. Le circostanze della loro scomparsa è nella maggior parte dei casi ancora un mistero.

Isola di Pasqua

L’Isola di Pasqua è un territorio cileno situato nella parte sudorientale dell’Oceano Pacifico. L’antico popolo che abitava l’isola ha lasciato numerose pietre dall’aspetto imponente e misterioso. Tra queste, le più degne di nota sono le Moai, grosse statue monolitiche raffiguranti torsi. Le statue sono costruite con cenere vulcanica ed in totale sull’isola se ne contano 887. Si pensa che le statue raffigurassero i leader degli abitanti, ma queste sono al momento solo delle supposizioni ed un alone di mistero circonda ancora l’isola.

Stonehenge

Se al mondo sono ancora numerosi i luoghi che ad oggi rappresentano ancora un mistero, Stonehenge è sicuramente uno tra i più mistici. Situato nel Wiltshire e composto da grosse pietre disposte in modo circolare, nessuno è stato ancora in grado di stabilire quando venne costruito ma sopratutto perchè. Si pensa che il luogo fosse un antico cimitero, ma i miti e le leggende del posto circondano ancora il tutto di mistero.

Le Linee Nazca

Grossi geoglifi, ovvero disegni sul terreno, situati nel deserto di Nazca, tra le città di Nazca e di Palpa, in Perù meridionale. Le linee sono pressappoco 13.000, e vanno a formare più di 800 disegni che rappresentano i profili stilizzati di alcuni animali abbastanza comuni nell’area (tra questi il pappagallo, il colibrì, la balena, la lucertola, il Condor, la scimmia, l’orca e il ragno). Vennero scoperte per caso, nel 1927, quando l’aviazione iniziò a volare sull’area. Per quanto riguarda l’origine di questi disegni, è opinione comune pensare che questi geoglifi siano stati tracciati dai Nazca, tra il 300 a. C. e il 500 d. C., rimuovendo le pietre dalla superficie del deserto e lasciando così emergere il pietrisco sottostante, molto più chiaro. Quello che non si capisce, è come abbiano potuto tracciare disegni così grandi e precisi senza poter visionare il tutto dall’alto.

Moguicheng

Anche conosciuta come Demon City, questa regione di 10 Km situata in Xianjiang (Cina), merita un posto in questa lista. Le storie narrano che è possibile udire bella musica provenire dalle numerose formazioni rocciose. Ma non è tutto, se si viene colti da una tempesta, la bella musica si trasforma nel suono di tigri ruggenti, animali feroci, bambini che piangono, campane e tanti altri inquietanti suoni che riuscirebbero a far impazzire anche i più coraggiosi.

Kunlun Mountains

Chiamato anche la Porta dell’Inferno, questa è una valle particolare dove la gente entra senza speranza di mai ricongiungimento con i propri cari. Coloro che sono stati fortunati a tornare hanno riferito di aver visto le ossa, i resti di lupi e cacciatori. Ci sono anche le tombe solitarie si trovano in zone a caso. Una storia popolare che circondano questa vallata ruota attorno a un pastore che è entrato alla Porta dell’Inferno supposto di trovare i suoi cavalli, ma scomparve misteriosamente intorno alla zona. I cavalli sono stati trovati qualche giorno dopo, ma il pastore non fu così fortunato. E ‘stato trovato morto, afferrando il suo fucile, e con i vestiti strappati. Non c’erano segni, però, che era stato attaccato.

Goseck Circle

Situato in Goseck, Germania, si dice che questa struttura neolitica sia stata costruita per scopi astronomici e come se non bastasse, alcuni studiosi gli attribuiscono il titolo di osservatorio del sole più antico al mondo. Altri studi invece conferiscono a questo luogo un alone di mistero; sono stati infatti ritrovati in zona fuochi rituali, ossa umane ed uno scheletro senza testa. Probabilmente, l’osservatorio aveva un duplice scopo e fungeva anche da sito per sacrifici.

La Grande Sfinge

Si potrebbe pensare che ad oggi si conosca quasi tutto sull’antica civiltà egizia, ed invece non è cosi. Basti pensare alla sfinge, un monumento alla portata di tutti sul quale però si sa ancora molto poco. Quando esattamente è stato eretto? Da chi? Con quale scopo? E ancora, in che modo la grande sfinge ha perso il naso? Sarà stata una palla di cannone sparata da Napoleone, saranno stati i soldati oppure…

Cerne Abbas Giant

Strana quanto curiosa è questa figura disegnata sulla cima di una collina e raffigurante un uomo nudo. Anche chiamato Rude Giant, questa figura misura ben 180 metri di altezza e 167 di larghezza ed è possibile osservarlo vicino al villaggio di Cerne Abbas nel Dorset, Inghilterra. Gli studiosi non sono ancora riusciti a stabilire l’esatta data di creazione. Nel 1996 è stato scoperto che la mano sinistra un tempo reggeva un mantello, rimosso poi in seguito. Da chi? Perchè?

Condividi questo articolo su Facebook:

  • Consiglia questo articolo ai tuoi amici:
  • Condividi questo articolo con i tuoi amici:
    Condividi
  • Suggerisci ad un amico tramite email

Articoli simili e interessanti:

Tags:

Autore:

Lascia un commento

Il tuo nome (*)
E-Mail (*)

Il tuo sito web:

Offerte LowCost

Offerte voli e low cost

La tua Pubblicità?

Se sei interessato a pubblicizzare le tue offerte o la tua struttura alberghiera sul nostro sito, contattaci all'indirizzo email info@girandoilmondo.it oppure tramite l'apposito modulo dei contatti.

Iscriviti al Feed

Iscriviti al Feed RSS
Tieniti aggiornato, iscriviti al nostro Feed RSS gratuito e ricevi ogni giorno gli ultimi articoli pubblicati, gratis!