Stai cercando un Volo?


Da

A
Data di partenza

Data di ritorno
Adulti Bambini Neonati

Scrivi il tuo Diario di Viaggio

Scrivi il tuo Diario di Viaggio Condividere le tue esperienze con i viaggiatori su "Girando il Mondo" è facile. Entra ora nella community

Effettua una ricerca

Itinerari di viaggio, guide turistiche, offerte lowcost, news di viaggo?

Itinerari di Viaggio

Cerchi un Itinerario di Viaggio in particolare? Seleziona un continente per velocizzare la tua ricerca

Guide di Viaggio e consigli

Una moltitutine di utili guide per ogni occasione. Tutto quello che c'è da sapere per non farsi trovare mai impreparati...

Ponte del primo maggio con il camper, in Slovenia

Autore: nevrotico
Partenza: 30-04-2009
Ritorno: 03-05-2009
Numero partecipanti: 4
Spesa a persona: Meno di 250 euro
Classificazione del viaggio:
Cultura e Arte
Benessere e Relax
Natura e Avventura
Shopping e Divertimento
Adatto a tutti?
Condividi

Slovenia: Chiesa di Marijino vnebovzetje ed isola di Bled

Slovenia: Chiesa di Marijino vnebovzetje ed isola di Bled
Slovenia: Chiesa di Marijino vnebovzetje ed isola di Bled
Slovenia: Chiesa di Marijino vnebovzetje ed isola di Bled

Ebbene si, anche questa vacanza volge quasi al termine. Ultima giornata da trascorrere nelle verdi lande Slovene; ovviamente, prima di lasciare questo magnifico posto, non potevamo evitare di far visita alla chiesa di Marijino vnebovzetje, quella situata al centro dell’isola di Bled tanto per capirci. Dopo aver fatto un’abbondante colazione, ci dirigiamo verso il vicino noleggio di barche.

Disponibili per quattro o più persone, ne affittiamo una bella capiente al costo di 10 euro l’ora e remi alla mano, ci avviamo verso l’isola. Il primo turno l’ho compiuto io, arrivando senza troppi problemi a destinazione. Sulla piattaforma in cima all’isolotto sorge una vecchia chiesa medievale, la barocchizzata succursale con il campanile isolato con tetto barocco e alcune strutture ausiliari. La prepositura vi sorgeva già nel sec. XVII, la cappellania un secolo più tardi. È monumentale la scala in pietra, concepita in stile barocco, con 99 gradini, dalla parte meridionale dell’isola. Il presente santuario con la navata più larga e il presbiterio più stretto, all’epoca con archi gotici, fu consacrato nel 1465.

Nella chiesa si sono conservati frammenti di affreschi con scene della vita della Vergine: la storia di Gioacchino e Anna sulla parete nord e la scena della visitazione della Vergine e le scene della sua vita da adulta sulla parete sud. Gli specialisti sono convinti che le morbide immagini siano state realizzate sotto l’influsso delle incisioni della scuola di Bolfgang nel 1470 ca. L’altar maggiore barocco fu scolpito nel 1747. I tre altari più vecchi (S. Sebastiano, S. Maddalena e S. Michele) sono opera della bottega di Mihael Cusse (o Kuše), datati 1699 ed eretti dopo la morte dell’incisore. Le tele in questi altari sono opera di autori della scuola veneziana.

Nell’anticamera troviamo un minore lapidario che conserva il rilievo originale della croce di vescovo Hren di Lubiana. Nel pavimento incontriamo aperture di vetro per presentazioni archeologiche, ideate negli anni Cinquanta dalla squadra dell’architetto Tone Bitenc. È interessante per i visitatori la campana dei desideri che risuona sin dal 1534. Anche noi abbiamo tirato la corda per tre volte esaudendo un desiderio, come vuole la tradizione. Una rapida visita al museo sito frontalmente alla chiesa ed il tempo a nostra disposizione era già esaurito. Saliamo velocemente sulla barca e facciamo ritorno sulla terraferma. Un piccolo battibecco con il noleggiatore in quando per la fretta avevamo portato indietro la barca numero 4 e non la 8 che ci era stata assegnata; fortunatamente anche i ragazzi dell’altra barca sono tornati qualche minuto dopo di noi e tutto si è risolto.

Il viaggio di ritorno in Italia è stato tranquillo, qualche sosta qua e la per pranzare e riposarsi; niente di particolare da dover raccontare. Detto questo, il ritorno in Italia è stato triste dal punto di vista “del verde”. Eravamo ormai abituati a vedere verdi lande ed alberi ovunque… conserveremo la voglia di tornare in Slovenia per il prossimo viaggio.

Articoli simili e interessanti:

Tags:

Sono stati ricevuti 3 commenti

  1. E’ la chiesa dentro al lago di Bled?

  2. Esattamente quella 🙂 Non sei andato a vederla?

  3. no, poco tempo 🙂

Lascia un commento

Il tuo nome (*)
E-Mail (*)

Il tuo sito web:

Offerte LowCost

Offerte voli e low cost

La tua Pubblicità?

Se sei interessato a pubblicizzare le tue offerte o la tua struttura alberghiera sul nostro sito, contattaci all'indirizzo email info@girandoilmondo.it oppure tramite l'apposito modulo dei contatti.

Iscriviti al Feed

Iscriviti al Feed RSS
Tieniti aggiornato, iscriviti al nostro Feed RSS gratuito e ricevi ogni giorno gli ultimi articoli pubblicati, gratis!