Stai cercando un Volo?


Da

A
Data di partenza

Data di ritorno
Adulti Bambini Neonati

Scrivi il tuo Diario di Viaggio

Scrivi il tuo Diario di Viaggio Condividere le tue esperienze con i viaggiatori su "Girando il Mondo" è facile. Entra ora nella community

Effettua una ricerca

Itinerari di viaggio, guide turistiche, offerte lowcost, news di viaggo?

Itinerari di Viaggio

Cerchi un Itinerario di Viaggio in particolare? Seleziona un continente per velocizzare la tua ricerca

Guide di Viaggio e consigli

Una moltitutine di utili guide per ogni occasione. Tutto quello che c'è da sapere per non farsi trovare mai impreparati...

Visita ai castelli di re Ludwig II, a Fussen, Germania

Autore: nevrotico
Partenza: 02-01-2009
Ritorno: 04-01-2009
Numero partecipanti: 2
Spesa a persona: Meno di 250 euro
Classificazione del viaggio:
Cultura e Arte
Benessere e Relax
Natura e Avventura
Shopping e Divertimento
Adatto a tutti?
Condividi

Hohenschwangau e Neuschwanstein, i castelli di re Ludwig II

Hohenschwangau e Neuschwanstein, i castelli di re Ludwig II
Hohenschwangau e Neuschwanstein, i castelli di re Ludwig II
Hohenschwangau e Neuschwanstein, i castelli di re Ludwig II
Hohenschwangau e Neuschwanstein, i castelli di re Ludwig II
Hohenschwangau e Neuschwanstein, i castelli di re Ludwig II

L’obiettivo del giorno era quello di visitare i due castelli, il Neuschwanstein del re Ludwig II, e l’Hohenschwangau dedicato ai suoi genitori. Il costo del biglietto Royal, per il tour guidato all’interno dei due castelli costa 14 euro a persona e comprende una guida virtuale nella propria lingua attraverso le varie stanze dei castelli, messe a disposizione del pubblico.

Chi era Ludwig II ?
Ludwig II (1845-1886), re della Baviera e amico e mecenate del compositore Richard Wagner, era più un sognatore che un re. Detestava la politica e invece di regnare preferiva spendere tutto per la realizzazione dei suoi sogni, cioè per la costruzione di sempre nuovi castelli. Non aveva ancora terminato uno, che già cominciava la costruzione del prossimo castello. Era amato dal popolo – anche se lui non amava la gente -, ma era odiato e disprezzato in tutti gli ambienti politici, diplomatici ed economici e, alla fine della sua breve e infelice vita, fu dichiarato pazzo da una commissione di medici incaricata dal governo stesso e della casa reale della Baviera.

Il castello situato più a valle è l’Hohenschwangau, situato alle spalle della biglietteria e raggiungibile camminando in una decina di minuti circa. Hohenschwangau, situato nel sud della Baviera quasi al confine con l’Austria, non è propriamente uno dei “castelli di Ludwig II” perchè non venne costruito da lui, ma moralmente lo è visto il determinante ruolo che ha avuto nella vita del sovrano bavarese, che qui trascorse buona parte della giovinezza e sempre qui ospitò l’amico Richard Wagner (che mai si trattenne nei castelli di Neuschwanstein e Herrenchiemsee). E’ molto probabile che l’atmosfera romantica di Hohenschwangau abbia influenzato in modo determinante il carattere sensibile e sognatore del sovrano. Il tour all’interno del castello dura circa mezz’ora, e vengono visitati due piani su tre, quello del re e quello della regina. L’ultimo piano, quello dei figli è sfortunatamente chiuso al pubblico.

Il secondo castello, raggiungibile in autobus, con i calessi o a piedi, dista invece poco più che un Km, in salita.
Se volete godere dello splendido paesaggio e risparmiare anche, consigliamo di percorrere la salita a piedi. Per raggiungere la cima si impiegano circa 40 minuti, seguendo la strada normale. Sarebbe possibile raggiungere la vetta nella metà del tempo percorrendo la strada breve, ma solo durante la stagione calda; in quella invernale infatti, molto probabilmente la troverete chiusa a causa delle intense nevicate molto frequenti in questa zona.

Il castello di Neuschwanstein è uno dei simboli della Baviera e della Germania nel mondo. E’ il “castello delle favole” per eccellenza, fatto costruire dal re Ludwig II (1845-1886) a partire dal 1869 su progetto dello scenografo Christian Jank. L’idea di edificarlo sullo stile delle antiche residenze feudali tedesche venne al monarca bavarese dopo essere rimasto quasi “folgorato” da una visita nel 1867 alla fortezza medievale di Wartburg in Turingia.

Walt Disney lo prese come modello per i castelli di alcuni tra i suoi più celebri film d’animazione: “Biancaneve e i sette nani”, “Cenerentola”, “La bella addormentata nel bosco”. Le sale interne, riccamente arredate, sono un omaggio al genio musicale di Richard Wagner: “Tannhäuser”, “Lohengrin”, “Tristano e Isotta”, “I maestri cantori di Norimberga” e il “Parsifal”, un inno al romanticismo e alle antiche leggende germaniche.

Terminata la visita del castello, ci siamo incamminati lungo una strada situata immediatamente sulla sinistra uscendo dal castello, temporaneamente chiusa per ragioni di sicurezza a causa delle temperature favorevoli alla formazione di ghiaccio. Non ci siamo scoraggiati e come molti altri siamo passati ugualmente! Camminando lungo questo comodo sentiero asfaltato è possibile raggiungere in circa 15 minuti il ponte MarienBrucke, visibile dal castello di re Ludwig, sulla montagna adiacente. Il ponte in questione potrà intimorirvi vista la sua costruzione con tavole di legno ma non temete, è sicuro. A nostro avviso dovrebbe essere una tappa “obbligatoria” per tutti i viaggiatori in zona; dal MarienBrucke è possibile scattare meravigliose fotografie del castello Neuschwanstein. Nel caso non vi sia bastato, potrete proseguire lungo il sentiero per altri 5 o 6 Km circa, e godere delle varie angolazioni per immortalare il castello da tutte le montagne circostanti.

Qualora come noi restiate in zona anche per la notte, una bella camminata notturna ed una visita esterna al castello di Neuschwanstein è sicuramente un’esperienza che non vi deluderà, specialmente se in coppia. L’atmosfera romantica ed il bellissimo paesaggio offerto anche durante la notte non sarà facilmente dimenticato, vi diamo la nostra parola!

Altre pagine del Diario di Viaggio:

  1. Partenza per Fussen, in Germania, e passeggiata a Munchen
  2. Hohenschwangau e Neuschwanstein, i castelli di re Ludwig II
  3. Visita al lago Forggensee di Fussen e ritorno verso Innsbruck...

Articoli simili e interessanti:

Tags:

Lascia un commento

Il tuo nome (*)
E-Mail (*)

Il tuo sito web:

Offerte LowCost

Offerte voli e low cost

La tua Pubblicità?

Se sei interessato a pubblicizzare le tue offerte o la tua struttura alberghiera sul nostro sito, contattaci all'indirizzo email info@girandoilmondo.it oppure tramite l'apposito modulo dei contatti.

Iscriviti al Feed

Iscriviti al Feed RSS
Tieniti aggiornato, iscriviti al nostro Feed RSS gratuito e ricevi ogni giorno gli ultimi articoli pubblicati, gratis!