Stai cercando un Volo?


Da

A
Data di partenza

Data di ritorno
Adulti Bambini Neonati

Scrivi il tuo Diario di Viaggio

Scrivi il tuo Diario di Viaggio Condividere le tue esperienze con i viaggiatori su "Girando il Mondo" è facile. Entra ora nella community

Effettua una ricerca

Itinerari di viaggio, guide turistiche, offerte lowcost, news di viaggo?

Itinerari di Viaggio

Cerchi un Itinerario di Viaggio in particolare? Seleziona un continente per velocizzare la tua ricerca

Guide di Viaggio e consigli

Una moltitutine di utili guide per ogni occasione. Tutto quello che c'è da sapere per non farsi trovare mai impreparati...

Ferragosto nel Salento, a spasso con il Camper

Autore: nevrotico
Partenza: 13-08-2009
Ritorno: 17-08-2009
Numero partecipanti: 4
Spesa a persona: Tra i 250 e i 500 euro
Classificazione del viaggio:
Cultura e Arte
Benessere e Relax
Natura e Avventura
Shopping e Divertimento
Adatto a tutti?
Condividi

Gli affollatissimi lidi del Baia Verde e serata a Gallipoli

Gli affollatissimi lidi del Baia Verde e serata a Gallipoli
Gli affollatissimi lidi del Baia Verde e serata a Gallipoli
Gli affollatissimi lidi del Baia Verde e serata a Gallipoli

Il secondo giorno di vacanza inizia con una bella multa di 5 euro. Perché? Beh, non avendo trovato nessuna area sosta disponibile ci siamo sistemati su di una scogliera, bella fresca e ventilata. Sfortunatamente il serbatoio delle acque nere era pieno e non volendo compiere scempi ambientali abbiamo deciso di recarci in un’area di sosta vicina per scaricare il tutto. Completamente deserto, tutti dormivano…beh, entriamo, infondo dovevamo solo scaricare le acque nere no? Nemmeno il tempo di scaricare tutto che ci hanno fatto pagare la bellezza di 5 euro solo per aver scaricato le nostre acque nere nelle loro fogne

Siamo partiti poi verso Gallipoli, raggiunta in un ora circa. Inutile descrivere il traffico trovato una volta arrivati. Ci siamo addentrati lungo la Baia Verde, anche se ci siamo resi troppo tardi che il tratto stradale che costeggia i lidi è vietato ai camperisti. Alla fine del lungomare, sull’uscita della Baia Verde, abbiamo trovato un parcheggio di grosse dimensioni che consiglio a tutti quelli che vogliono parcheggiare senza problemi e ad un costo irrisorio. 3 Euro per tutta la giornata, 15 per i camper. Sfortunatamente è l’unico posto dove poter parcheggiare un mezzo di simili dimensioni e ritrovarsi comunque vicino ai lidi del litorale. Precisiamo che una volta pagato il giornaliero è anche possibile pernottare li, e cosi abbiamo fatto.

Sistemato tutto ci siamo incamminati verso il lido Samsara, il mio preferito. Sfortunatamente, com’era possibile intuire dal traffico, non era più disponibile nemmeno un ombrellone, nemmeno un solo lettino, tutto esaurito; e cosi per tutti i lidi fino allo Zen. Stufi di proseguire oltre nella ricerca, certi che non avremmo trovato nulla, ci siamo quindi adagiati sulla spiaggia libera. Una delle attrazioni provate tre anni prima alla marina di Pesculuse, il bananone, era ora disponibile a Gallipoli, a pochi passi dalla nostra sistemazione ed ovviamente l’abbiamo noleggiato per un giro di 15 minuti al costo di 10 euro a persona. Trainati sull’acqua da un motoscafo equipaggiato con un potente motore Mercury da 200 cavalli siamo riusciti a ribaltarci per ben tre volte, un record!

Arrivata l’ora dell’aperitivo, verso le 6 del pomeriggio, ci siamo incamminati verso il Samsara visto che grazie alle precedenti esperienze a Gallipoli sapevamo a cosa andavamo incontro. Al contrario dei precedenti anni però, oltre alla bella musica, c’era cosi tanta gente che non siamo riusciti neppure ad entrare. Davvero un peccato vista l’allegria che circonda solitamente questo stabilimento durante l’aperitivo. Coda tra le gambe siamo andati a lavarci in camper.

La sera abbiamo raggiunto il centro di Gallipoli tramite la statale ed abbiamo lasciato il camper in un apposito parcheggio situato accanto al cimitero, a due passi da corso Roma. Davvero comodo visto il traffico che avremmo trovato tentando la fortuna per un posteggio più centrale. Lunga camminata verso il borgo vecchio e cena a base di pizza in un locale carino. Ok, la pizza lo era un po meno…

Articoli simili e interessanti:

Tags:

Lascia un commento

Il tuo nome (*)
E-Mail (*)

Il tuo sito web:

Offerte LowCost

Offerte voli e low cost

La tua Pubblicità?

Se sei interessato a pubblicizzare le tue offerte o la tua struttura alberghiera sul nostro sito, contattaci all'indirizzo email info@girandoilmondo.it oppure tramite l'apposito modulo dei contatti.

Iscriviti al Feed

Iscriviti al Feed RSS
Tieniti aggiornato, iscriviti al nostro Feed RSS gratuito e ricevi ogni giorno gli ultimi articoli pubblicati, gratis!