Stai cercando un Volo?


Da

A
Data di partenza

Data di ritorno
Adulti Bambini Neonati

Scrivi il tuo Diario di Viaggio

Scrivi il tuo Diario di Viaggio Condividere le tue esperienze con i viaggiatori su "Girando il Mondo" è facile. Entra ora nella community

Effettua una ricerca

Itinerari di viaggio, guide turistiche, offerte lowcost, news di viaggo?

Itinerari di Viaggio

Cerchi un Itinerario di Viaggio in particolare? Seleziona un continente per velocizzare la tua ricerca

Guide di Viaggio e consigli

Una moltitutine di utili guide per ogni occasione. Tutto quello che c'è da sapere per non farsi trovare mai impreparati...
Capodanno a Firenze, in Italia

Negli ultimi anni, una delle mete più frequentate  per trascorrere il Capodanno è senza dubbio Firenze. La capitale Toscana attrae persone di ogni età e, grazie alla sua vivacità, unita ad un patrimonio culturale unico, mette d’accordo grandi e piccini. Questa città rappresenta il fulcro storico, culturale, economico e fieristico della regione e vanta una popolazione di circa 370.000 abitanti. Di notevole importanza è il ruolo da lei giocato nel Medioevo, dove ricopriva il ruolo di capitale del fiorente Granducato di Toscana, sotto il dominio delle famiglie Medici e Lorena, testimoniato dalle stupende costruzioni che troneggiano nel cuore della città. Firenze fu anche capitale d’Italia, dal 1865 al 1871, dopo l’unificazione del Paese. Il vero periodo d’oro fiorentino è considerato però il Rinascimento, di cui è luogo d’origine. In epoca rinascimentale, la città del giglio, con i propri pensatori, artisti, letterati e scienziati (uno su tutti Leonardo da Vinci), beneficiò sia materialmente che spiritualmente di questo periodo di rinascita della cultura mondiale, divenendo una delle realtà più fiorenti dell’epoca. Uno dei tratti distintivi del capoluogo toscano è da sempre il famoso giglio, suo simbolo fin dal XI secolo.

L’origine di questo emblema si rifà alla diffusione dell’araldica pubblica europea, dove i fiori più diffusi erano la rosa e il giglio, che è divenuta poi immagine della città. Un tratto distintivo molto caro ai fiorentini, i quali pur di difenderlo hanno combattuto e perfino sfidato Napoleone, che voleva cancellarlo e rimpiazzarlo con un più modesto giaggiolo. La visita della città fiorentina può durare pochi giorni o intere settimane, data la vastità di cose da vedere sia in loco che nelle vicinanze.L’itinerario può cominciare da Piazza S. Lorenzo, famosa per il vivace e storico mercato che vi si tiene tutti i giorni, escluso il lunedì.  Qui, imperdibili sono l’omonima basilica, realizzata dal Brunelleschi e caratterizzata da ampi spazi, modernità e stile rinascimentale fusi insieme, così come la biblioteca Medicea Laurenziana, costruita da Michelangelo, che stupisce per la luce suggestiva che penetra dalle ventisette vetrate presenti e per il tesoro di San Lorenzo, composto da reliquari, calici e oggetti in argento. Interessante è anche la mostra di animali fantastici, dedicata ad una raccolta di libri antichi raffiguranti animali mitologici. Se la fame si fa sentire e ci si vuole concedere una pausa assaggiando qualche prelibatezza locale, è bene sapere che Firenze, anche nei luoghi più turistici e più centrali, vanta molti ristorantini che offrono ottimo cibo a prezzi onesti. Da non perdere è la celebre ribollita, una zuppa di pane e verdure cotte e poi passate per venire infine ricotte: un piatto semplice ma molto gustoso. La visita fiorentina non può prescindere da una tappa agli Uffizi, il museo d’arte più visitato d’Italia e uno dei più rilevanti del mondo.

E’ inutile tentare di descrivere l’infinità di meraviglie che ospita questa Galleria, a cominciare dal palazzo che la ospita, con un soffitto ricco di colori e decorazioni eleganti che lascia senza fiato. Da non perdere anche un giro sulla terrazza dell’edificio, che offre una romantica visuale di Firenze. Per quanto riguarda la notte di Capodanno, contrariamente a ciò che si pensa, la città del giglio è molto viva e perfetta per chi ama fare le ore piccole. La notte del 31, le strade saranno gremite di gente e l’unica cosa cui prestare attenzione è una singolare usanza locale, la quale vuole che il nuovo anno cominci col lancio di bottiglie di vetro dalle finestre. Dunque è bene guardare verso l’alto e assicurarsi di schivare eventuali recipienti volanti. Oltre a numerosi locali e discoteche, qui è tradizione organizzare feste di fine anno all’interno di antiche ville e palazzi, in una miscela di divertimento e suggestione senza precedenti. Passata anche la notte più lunga dell’anno, le attrazioni offerte da Firenze non sono certo terminate. Una delle perle della città è senz’altro la celebre Cattedrale di Santa Maria del Fiore, duomo fiorentino dalla maestosità disarmante, che fa girare la testa a qualsiasi visitatore. L’ampiezza dell’ambiente e la cupola del Brunelleschi, di cui si può raggiungere la vetta,  sono gli aspetti più spettacolari dell’edificio. Notevole è anche la Piazza di Santa Maria Novella, con l’omonima Basilica. Costruita alla fine del XIII secolo, la Chiesa colpisce soprattutto per la sua lunghezza, che sfiora i 100 metri e per l’enorme crocifisso realizzato da Giotto posto in fondo alla principale delle sue tre enormi navate.

Altra opera d’arte che spicca all’interno di questa costruzione è la “Trinità” del Masaccio, che è comunque solo una delle infinite magnificenze ospitate dalla Chiesa. Per concedersi una pausa tipicamente fiorentina, niente è meglio di un bel bicchiere di vin santo accompagnato dai celebri cantucci, magari da gustare in uno dei tanti caffè letterari presenti in centro città. Per quanto riguarda le informazioni utili a chi viaggia, inutile è dire che raggiungere Firenze è estremamente facile, sia in treno che con la propria auto. Altra nota importante è tenere presente che a causa della sua posizione, la città ha un clima particolarmente rigido e ventoso e che quindi è bene munirsi di abiti pesanti. Per il resto, se si vuole trascorrere un Capodanno all’insegna del connubio arte e divertimento, il capoluogo toscano è senz’altro la tappa ideale.

Condividi questo articolo su Facebook:

  • Consiglia questo articolo ai tuoi amici:
  • Condividi questo articolo con i tuoi amici:
    Condividi
  • Suggerisci ad un amico tramite email

Articoli simili e interessanti:

Tags:

Autore:

Lascia un commento

Il tuo nome (*)
E-Mail (*)

Il tuo sito web:

Offerte LowCost

Offerte voli e low cost

La tua Pubblicità?

Se sei interessato a pubblicizzare le tue offerte o la tua struttura alberghiera sul nostro sito, contattaci all'indirizzo email info@girandoilmondo.it oppure tramite l'apposito modulo dei contatti.

Iscriviti al Feed

Iscriviti al Feed RSS
Tieniti aggiornato, iscriviti al nostro Feed RSS gratuito e ricevi ogni giorno gli ultimi articoli pubblicati, gratis!