Scrivi il tuo Diario di Viaggio

Scrivi il tuo Diario di Viaggio Condividere le tue esperienze con i viaggiatori su "Girando il Mondo" è facile. Entra ora nella community

Effettua una ricerca

Itinerari di viaggio, guide turistiche, offerte lowcost, news di viaggo?

Itinerari di Viaggio

Cerchi un Itinerario di Viaggio in particolare? Seleziona un continente per velocizzare la tua ricerca

Guide di Viaggio e consigli

Una moltitutine di utili guide per ogni occasione. Tutto quello che c'è da sapere per non farsi trovare mai impreparati...
Madagascar: la bellissima isola di Nosy Be
Madagascar: la bellissima isola di Nosy Be
Madagascar: la bellissima isola di Nosy Be
Madagascar: la bellissima isola di Nosy Be

Quella del Madagascar è una tra le isole più grandi al mondo. Il principale centro turistico del Madagascar è l’isola di Nosy Be, assieme alle più piccole e vicine Nosy Komba, Nosy Tanikely, Nosy Sakatia, Nosy Mitsio e Nosy Iranja. Geograficamente è separata dal resto del continente africano dal canale di Mozambico. Le pianure del litorale sono dominate da un grande altopiano centrale di origine vulcanica e coperte da foreste tropicali ad est e dalla savana ad ovest. La parte orientale dell’isola è caratterizzata, oltre che da bellissime spiagge, da un clima molto piovoso mentre nel resto del paese ne prevale uno secco e arido. La popolazione si concentra maggiormente sugli altopiani centrali dell’isola.

Nella zona costiera vengono anche coltivate merci di esportazione come riso, zucchero, caffè, banane e vaniglia. Per quanto riguarda invece il bestiame, sparso su tutto l’isola, è un’altra importante attività per l’economia locale. L’isola di Madagascar soffre molti problemi con l’ambiente; tra i principali problemi è importante citare la deforestazione che ha ormai raggiunto il 75% del territorio, e i rifiuti organici che assieme alla scarsa igiene stanno portando alla contaminazione di numerosi corsi d’acqua. Il Madagascar è considerato una grande riserva biologica ma che sfortunatamente è in pericolo di estinzione a causa della cultura errata praticata per secoli: la distruzione supera la capacità della foresta di rigenerarsi. Insomma, hanno calcato troppo la mano.

I passatempi principali per i turisti che si recano sull’isola di Madagascar sono vari: tra questi sicuramente le splendide spiagge, sia sull’isola principale che su quelle minori; la natura che offre molte possibilità per praticare trekking e alpinismo specialmente all’interno degli oltre 50 Parchi Nazionali e Riserve; la riserva forestale di Ampijoroa all’interno della quale si trova un importante centro per l’allevamento di due tipi di tartaruga in pericolo d’estinzione. Tra le attività turistiche molto in voga a Madagascar vi sono le escursioni subacquee in un mare con sfumature di colore tra il verde e il turchese ricco di flora e fauna.

Particolarmente interessante è il periodo tra Luglio e Settembre, quando le balene megattere vengono nelle acque che circondano l’isola a riprodursi; nel rispetto dei cetacei vengono organizzate dagli hotel emozionanti escursioni di whale watching.

Condividi questo articolo su Facebook:

  • Consiglia questo articolo ai tuoi amici:
  • Condividi questo articolo con i tuoi amici:
    Condividi
  • Suggerisci ad un amico tramite email

Articoli simili e interessanti:

Tags:

Autore:

Lascia un commento

Il tuo nome (*)
E-Mail (*)

Il tuo sito web:

Offerte LowCost

Offerte voli e low cost

La tua Pubblicità?

Se sei interessato a pubblicizzare le tue offerte o la tua struttura alberghiera sul nostro sito, contattaci all'indirizzo email info@girandoilmondo.it oppure tramite l'apposito modulo dei contatti.

Iscriviti al Feed

Iscriviti al Feed RSS
Tieniti aggiornato, iscriviti al nostro Feed RSS gratuito e ricevi ogni giorno gli ultimi articoli pubblicati, gratis!