Stai cercando un Volo?


Da

A
Data di partenza

Data di ritorno
Adulti Bambini Neonati

Scrivi il tuo Diario di Viaggio

Scrivi il tuo Diario di Viaggio Condividere le tue esperienze con i viaggiatori su "Girando il Mondo" è facile. Entra ora nella community

Effettua una ricerca

Itinerari di viaggio, guide turistiche, offerte lowcost, news di viaggo?

Itinerari di Viaggio

Cerchi un Itinerario di Viaggio in particolare? Seleziona un continente per velocizzare la tua ricerca

Guide di Viaggio e consigli

Una moltitutine di utili guide per ogni occasione. Tutto quello che c'è da sapere per non farsi trovare mai impreparati...
Il Castello Museo di Nagoya, in Giappone
Il Castello Museo di Nagoya, in Giappone
Il Castello Museo di Nagoya, in Giappone

E’ alto ben 48 metri ed è la principale attrattiva della città giapponese di Nagoya: è il castello della città (Nagaoya-jo), un bellissimo esempio architettonico dei castelli orientali dell’età moderna. Il mastio infatti è stato costruito durante il Seicento (precisamente si dice tra il 1610 e il 1614) in onore di Yoshinao, figlio dello Shogun Tokugawa Ieyasu, seppure su una struttura precedente. Si sviluppa su ben sette piani ed è sovrastato da una coppia di shachi-hoko d’oro zecchino, un caratteristico animale della mitologia giapponese con corpo di carpa o delfino e testa di tigre che campeggia su entrambi i lati del tetto, inarcandosi verso il cielo.

La struttura, originariamente in legno, è stata fortemente danneggiata durante i bombardamenti della Seconda guerra mondiale, ma poi restaurato nel 1959 usando cemento armato e ferro, ma anche cercando di restituirlo all’antico splendore fin nei minimi dettagli; l’intera Nagoya all’epoca fu ricostruita seguendo un tracciato ortogonale solcato da ampi viali. Il castello merita senz’altro una visita oggi soprattutto perché ospita un museo con vari tesori, che per fortuna si sono salvati anche da un terribile incendio durante la guerra, essendo un tempo collezione privata di un signore locale: si tratta, tra le altre cose, di armature, cimeli delle famiglie Oda, Toyotomi e Tokugawa e 1047 dipinti a soffitto e fusuma-e (dipinti su porte scorrevoli), che sono stati tutti inclusi tra i Beni culturali d’eccezione del paese.

L’ultimo piano della costruzione serve invece come piattaforma di osservazione. Da visitare è inoltre senz’altro il giardino di Ninomaru-en, coloratissimo e molto curato, in cui sorge una bellissima casa da tè, incorniciata da un paesaggio molto suggestivo. Per raggiungere il castello, è possibile prendere gli autobus che partono dalla stazione della città e scendere alla fermata Nagoyajo Seimon-Mae. E’ anche possibile prendere la linea della metropolitana Meijo e scendere alla stazione Shiyakusho, da cui il castello dista cinque minuti a piedi.

Si può visitare dalle ore 9 alle ore 16; l’ingresso costa 500 yen.

Condividi questo articolo su Facebook:

  • Consiglia questo articolo ai tuoi amici:
  • Condividi questo articolo con i tuoi amici:
    Condividi
  • Suggerisci ad un amico tramite email

Articoli simili e interessanti:

Tags:

Autore:

Lascia un commento

Il tuo nome (*)
E-Mail (*)

Il tuo sito web:

Offerte LowCost

Offerte voli e low cost

La tua Pubblicità?

Se sei interessato a pubblicizzare le tue offerte o la tua struttura alberghiera sul nostro sito, contattaci all'indirizzo email info@girandoilmondo.it oppure tramite l'apposito modulo dei contatti.

Iscriviti al Feed

Iscriviti al Feed RSS
Tieniti aggiornato, iscriviti al nostro Feed RSS gratuito e ricevi ogni giorno gli ultimi articoli pubblicati, gratis!