Stai cercando un Volo?


Da

A
Data di partenza

Data di ritorno
Adulti Bambini Neonati

Scrivi il tuo Diario di Viaggio

Scrivi il tuo Diario di Viaggio Condividere le tue esperienze con i viaggiatori su "Girando il Mondo" è facile. Entra ora nella community

Effettua una ricerca

Itinerari di viaggio, guide turistiche, offerte lowcost, news di viaggo?

Itinerari di Viaggio

Cerchi un Itinerario di Viaggio in particolare? Seleziona un continente per velocizzare la tua ricerca

Guide di Viaggio e consigli

Una moltitutine di utili guide per ogni occasione. Tutto quello che c'è da sapere per non farsi trovare mai impreparati...
Isole Andamane: un piccolo paradiso da esplorare, in India
Isole Andamane: un piccolo paradiso da esplorare, in India
Isole Andamane: un piccolo paradiso da esplorare, in India
Isole Andamane: un piccolo paradiso da esplorare, in India

Le Isole Andamane, nel Golfo del Bengala, sono un luogo di bellezza mozzafiato tutta da scoprire: si tratta di un arcipelago composto da oltre 500 isole e isolotti, che fanno parte dell’India, per quanto invece la costa più vicina sia quella birmana, e coprono 500 km di mare, giungendo quasi vicino all’isola indonesiana di Sumatra. Complessivamente le Andamane hanno una superficie di 6.408 km2. Con le Isole Nicobare, queste isole formano il Territorio dell’Unione dell’India delle Andamane e Nicobare.

Sono solo 26 le isole abitate, tra cui South Andaman, dove si trova il capoluogo Port Blair, North Andaman, Middle Andaman, Little Andaman (in cui c’è il villaggio di pescatori Hut Bay), Baratang, Rutland (con spiagge molto notevoli) e Havelock, quest’ultima nell’arcipelago di Ritchie. Queste isole, note tra l’altro persino a Marco Polo, sono davvero un paradiso di spiagge solitarie con sabbia bianchissima, acque limpidissime e barriere coralline, che chi ama immersioni (possibili ad esempio nelle secche di The Brother) e snorkeling può ammirare da vicino insieme a tantissimi tipi di pesci colorati. I paesaggi e i venti delle isole sono ritenuti ideali poi per le barche a vela.

Attorno alle magnifiche spiagge dell’arcipelago, in un panorama per lo più montuoso sorgono fitte giungle con grovigli di mangrovie e rigogliosa vegetazione e paludi abitate da coccodrilli e scimmie. Lungo le rive del mare è anche possibile vedere grandi e tranquilli elefanti. Attenzione ai serpenti, che possono anche essere velenosi. Una delle piccole isole, quella di Barren, a poco più di 130 km a nord-est da Port-Blair, è sede dell’unico vulcano indiano, alto 354 metri; un vulcano ormai inattivo è invece quello di Narcondam, alto 704 metri s.l.m.

Questi posti sono ancora in parte selvaggi e non possono essere visitati integralmente dai turisti stranieri: ad esempio le Nicobare non sono accessibili, ma le isole visitabili meritano davvero un viaggio e sono una delle nuove frontiere del turismo.

Come raggiungere l’arcipelago? E’ possibile arrivarci sia in aereo che via mare. Direttamente in aeroporto o in anticipo se si vuole sbarcare sulle isole occorre farsi rilasciare un visto aggiuntivo rispetto a quello necessario per visitare l’India. Il periodo consigliato per visitare le Andamane è quello che va da ottobre a maggio. Esistono diversi pacchetti turistici che prevedono tappe di qualche giorno nell’ambito di tour in India o Sri Lanka o soggiorni completi presso le isole; i costi si aggirano di solito sui 2000 euro, se non si viaggia nel periodo natalizio.

Da un’isola all’altra ci si sposta ovviamente in barca.

Condividi questo articolo su Facebook:

  • Consiglia questo articolo ai tuoi amici:
  • Condividi questo articolo con i tuoi amici:
    Condividi
  • Suggerisci ad un amico tramite email

Articoli simili e interessanti:

Tags:

Autore:

Lascia un commento

Il tuo nome (*)
E-Mail (*)

Il tuo sito web:

Offerte LowCost

Offerte voli e low cost

La tua Pubblicità?

Se sei interessato a pubblicizzare le tue offerte o la tua struttura alberghiera sul nostro sito, contattaci all'indirizzo email info@girandoilmondo.it oppure tramite l'apposito modulo dei contatti.

Iscriviti al Feed

Iscriviti al Feed RSS
Tieniti aggiornato, iscriviti al nostro Feed RSS gratuito e ricevi ogni giorno gli ultimi articoli pubblicati, gratis!