Stai cercando un Volo?


Da

A
Data di partenza

Data di ritorno
Adulti Bambini Neonati

Scrivi il tuo Diario di Viaggio

Scrivi il tuo Diario di Viaggio Condividere le tue esperienze con i viaggiatori su "Girando il Mondo" è facile. Entra ora nella community

Effettua una ricerca

Itinerari di viaggio, guide turistiche, offerte lowcost, news di viaggo?

Itinerari di Viaggio

Cerchi un Itinerario di Viaggio in particolare? Seleziona un continente per velocizzare la tua ricerca

Guide di Viaggio e consigli

Una moltitutine di utili guide per ogni occasione. Tutto quello che c'è da sapere per non farsi trovare mai impreparati...
Sydney Harbour Bridge: un ponte da attraversare e da scalare
Sydney Harbour Bridge: un ponte da attraversare e da scalare
Sydney Harbour Bridge: un ponte da attraversare e da scalare

Inaugurato nel 1932, l’ Harbour Bridge è una delle icone dell’Australia e un must delle visite a Sydney. Per il suo 75° compleanno 200.000 persone lo hanno attraversato a piedi.

Ma a piedi l’Harbour Bridge si può sia attraversare che scalare: già 1,5 milioni di persone si sono arrampicate sull’arcata di acciaio provando emozioni mozzafiato. Salendo i gradini che portano al Pylon Lookout si arriva ad un’altezza di 87 metri da cui si può ammirare il Porto di Sydney e l’Opera House. Ma si può salire ancora più in su e raggiungere il punto più alto del ponte con il Bridge Climb: un giro guidato di 3 ore e mezza con vista sulla magnifica baia della città di Sydney. Arrivati in cima, lo sguardo sulla città è a 360°.

Chi desidera cimentarsi in una scalata più avventurosa può sperimentare la Discovery Climb: una scalata guidata di 3 ore e mezza che permette di vedere da vicino le lavorazioni interne della struttura e di sentire storie su quello che è definito un “trionfo dell’ingegneria”

Per coloro che invece hanno poco tempo ma non vogliono rinunciare alla scalata sull’Harbour Bridge c’è l’Express Climb, che dura 2 ore e 15 minuti.

Per la scalata sono d’obbligo gli scarponcini da montagna e un abbigliamento adatto e volendo si può indossare la tuta Bridge Suit, appositamente disegnata. Dopo aver dimostrato un’età superiore ai 10 anni  e  superato il test del palloncino (agli amatori degli aperitivi si ricorda che il limite è 0,05!), lo scalatore verrà munito di radiotrasmittente e cuffie comode per sentire il commento della guida durante l’avventura. Terminata la scalata, una bella foto di gruppo e un certificato ricordo commemorativo.

Per scoprire la storia dell’ Harbour Bridge si può visitare il museo Pylon Lookout, dove sono visionabili gli oggetti utilizzati per la costruzione del ponte e alcuni attrezzi di JJC Bradfild, l’ingegnere incaricato della sua costruzione. Attraversando le sale del museo si può osservare un plastico del ponte, una mostra sulla sua costruzione e scoprire tante piccole curiosità (per esempio quante persone hanno attraversato il ponte prima della sua inaugurazione e quanti rivetti sono accorsi per la sua costruzione).

Se la sua imponenza lo rende visibile da lontano, il museo, l’avventura delle scalate e la meraviglia del panorama che si gode da lassù invitano a vederlo da vicino.

Condividi questo articolo su Facebook:

  • Consiglia questo articolo ai tuoi amici:
  • Condividi questo articolo con i tuoi amici:
    Condividi
  • Suggerisci ad un amico tramite email

Articoli simili e interessanti:

Tags:

Autore:

Lascia un commento

Il tuo nome (*)
E-Mail (*)

Il tuo sito web:

Offerte LowCost

Offerte voli e low cost

La tua Pubblicità?

Se sei interessato a pubblicizzare le tue offerte o la tua struttura alberghiera sul nostro sito, contattaci all'indirizzo email info@girandoilmondo.it oppure tramite l'apposito modulo dei contatti.

Iscriviti al Feed

Iscriviti al Feed RSS
Tieniti aggiornato, iscriviti al nostro Feed RSS gratuito e ricevi ogni giorno gli ultimi articoli pubblicati, gratis!