Scrivi il tuo Diario di Viaggio

Scrivi il tuo Diario di Viaggio Condividere le tue esperienze con i viaggiatori su "Girando il Mondo" è facile. Entra ora nella community

Effettua una ricerca

Itinerari di viaggio, guide turistiche, offerte lowcost, news di viaggo?

Itinerari di Viaggio

Cerchi un Itinerario di Viaggio in particolare? Seleziona un continente per velocizzare la tua ricerca

Guide di Viaggio e consigli

Una moltitutine di utili guide per ogni occasione. Tutto quello che c'è da sapere per non farsi trovare mai impreparati...
Sofia: Bulgaria. Una meta LowCost davvero sorprendente
Sofia: Bulgaria. Una meta LowCost davvero sorprendente
Sofia: Bulgaria. Una meta LowCost davvero sorprendente
Sofia: Bulgaria. Una meta LowCost davvero sorprendente
Sofia: Bulgaria. Una meta LowCost davvero sorprendente

La Bulgaria è una meta di viaggio molto conveniente per noi Europei, non troppo lontana e ancora decisamente economica e vergine. La capitale, Sofia, è un miscuglio di bellezza e brutti casermoni sopravvissuti alla dittatura comunista. Prendiamo il centro della città. Ricostruito dopo la seconda guerra mondiale, è stato originalmente pavimentato con mattoncini gialli, ha larghi spazi per passeggiare e alcune splendide opere d’arte. Se si arriva alla stazione ferroviaria a nord, la fermata principale della rete cittadina, si potrà imboccare l’ampia Marija Luiza, che conduce alla Cattedrale di Sveta Nedelya.

Qui, nel 1924 lo zar Boris III subì un sanguinoso attentato nel quale rimasero uccisi ben 124 funzionari. Non distante sorge la Chiesa di San Petra Semerdjuska, datata 1300. Non fatevi ingannare da un esterno spoglio e anonimo! L’interno è uno spettacolo di affreschi e colori che vi lascerà di stucco. Non lontano è il Museo Nazionale di Storia per tutti coloro che volessero approfondire le vicende della nazione bulgara; mentre per vedere il volto della Sofia moderna bisogna recarsi in Viale Vitosha, la principale strada alla moda della città.

Molto bella è la chiesa neobizantina di Alexander Nevski, in cui vedrete un imponente monumento per la commemorazione dei soldati morti per l’indipendenza della Bulgaria. Le ceneri del famoso primo ministro bulgaro Georgi Dimitrov, che ha retto le sorti del Paese dal 1946 al 1949, sono custodite nel Mausoleo a Ploschtad Batenberg. Era usanza consolidata sfilare innanzi la sua statua per rendergli omaggio, almeno fino agli anni ’90. Per chi si recasse in Bulgaria in inverno e volesse fare un po di sport, il consiglio è di andare a sciare a Vitosha, 8 km da Sofia, facilmente raggiungibile con gli autobus del trasporto urbano. E, per finire, non dimenticate di provare le specialità bulgare nelle mehanas, le tradizionali taverne aperte fino a notte inoltrata.

Condividi questo articolo su Facebook:

  • Consiglia questo articolo ai tuoi amici:
  • Condividi questo articolo con i tuoi amici:
    Condividi
  • Suggerisci ad un amico tramite email

Articoli simili e interessanti:

Tags:

Autore:

Lascia un commento

Il tuo nome (*)
E-Mail (*)

Il tuo sito web:

Offerte LowCost

Offerte voli e low cost

La tua Pubblicità?

Se sei interessato a pubblicizzare le tue offerte o la tua struttura alberghiera sul nostro sito, contattaci all'indirizzo email info@girandoilmondo.it oppure tramite l'apposito modulo dei contatti.

Iscriviti al Feed

Iscriviti al Feed RSS
Tieniti aggiornato, iscriviti al nostro Feed RSS gratuito e ricevi ogni giorno gli ultimi articoli pubblicati, gratis!