Stai cercando un Volo?


Da

A
Data di partenza

Data di ritorno
Adulti Bambini Neonati

Scrivi il tuo Diario di Viaggio

Scrivi il tuo Diario di Viaggio Condividere le tue esperienze con i viaggiatori su "Girando il Mondo" è facile. Entra ora nella community

Effettua una ricerca

Itinerari di viaggio, guide turistiche, offerte lowcost, news di viaggo?

Itinerari di Viaggio

Cerchi un Itinerario di Viaggio in particolare? Seleziona un continente per velocizzare la tua ricerca

Guide di Viaggio e consigli

Una moltitutine di utili guide per ogni occasione. Tutto quello che c'è da sapere per non farsi trovare mai impreparati...
Mont Saint-Michel, l’eremo tra le onde. In Francia
Mont Saint-Michel, l’eremo tra le onde. In Francia
Mont Saint-Michel, l’eremo tra le onde. In Francia

Mont Saint-Michel è un nome che evoca in chiunque un luogo tra i più sacri d’Europa: l’isolotto, ora collegato alla terra ferma da una sorta di limacciosa palude allagata in caso di alta marea, che si trova in Francia, esattamente nella zona settentrionale della costa francese laddove sfocia il fiume Couesnon.

Patrimonio dell’Umanità UNESCO, è su questo sperone roccioso in mezzo alle onde del mare che venne costruito un santuario dedicato a San Michele Arcangelo che, come vuole la leggenda, sarebbe disceso sulla terra proprio su questa piccolissima isola.

Mont Saint-Michel è uno dei siti turistici più visitati della Francia e sicuramente, in Normandia, il più conosciuto e con il maggior numero di presenze all’anno. Il motivo è molto semplice: tanto lo si deve allo splendore dell’architettura del santuario, ma molto altro è legato alla particolare conformazione del territorio circostante, dato che l’isola ritorna a essere tale solo in presenza dell’alta marea.

La suggestione che ha da sempre esercitato sui visitatori è notevole, al punto che è possibile contare oltre tre milioni di turisti all’anno.

Un tempo, forte dell’importanza del culto di San Michele Arcangelo, Mont Saint-Michel era una delle tappe fondamentali del pellegrinaggio lungo la Via Francigena, attraverso la quale era possibile giungere fino in Terra Santa. Gli altri due luoghi sacri di questo pellegrinaggio erano la Sacra di San Michele in val di Susa e il Santuario di San Michele Arcangelo sul Gargano: posizionati esattamente lungo una linea che, in linea d’aria, li congiunge a Gerusalemme, i tre santuari furono edificati a mille chilometri di distanza l’uno dall’altro testimoniando, con questa speciale collocazione geografica, il preciso disegno sacro che era stato sottinteso alla loro costruzione.

Condividi questo articolo su Facebook:

  • Consiglia questo articolo ai tuoi amici:
  • Condividi questo articolo con i tuoi amici:
    Condividi
  • Suggerisci ad un amico tramite email

Articoli simili e interessanti:

Tags:

Autore:

Lascia un commento

Il tuo nome (*)
E-Mail (*)

Il tuo sito web:

Offerte LowCost

Offerte voli e low cost

La tua Pubblicità?

Se sei interessato a pubblicizzare le tue offerte o la tua struttura alberghiera sul nostro sito, contattaci all'indirizzo email info@girandoilmondo.it oppure tramite l'apposito modulo dei contatti.

Iscriviti al Feed

Iscriviti al Feed RSS
Tieniti aggiornato, iscriviti al nostro Feed RSS gratuito e ricevi ogni giorno gli ultimi articoli pubblicati, gratis!