Scrivi il tuo Diario di Viaggio

Scrivi il tuo Diario di Viaggio Condividere le tue esperienze con i viaggiatori su "Girando il Mondo" è facile. Entra ora nella community

Effettua una ricerca

Itinerari di viaggio, guide turistiche, offerte lowcost, news di viaggo?

Itinerari di Viaggio

Cerchi un Itinerario di Viaggio in particolare? Seleziona un continente per velocizzare la tua ricerca

Guide di Viaggio e consigli

Una moltitutine di utili guide per ogni occasione. Tutto quello che c'è da sapere per non farsi trovare mai impreparati...
Lione, punto d’incontro tra il Sud e il Nord della Francia
Lione, punto d’incontro tra il Sud e il Nord della Francia
Lione, punto d’incontro tra il Sud e il Nord della Francia
Lione, punto d’incontro tra il Sud e il Nord della Francia

Lione è stato sempre considerato il nodo dei trasporti tra il Nord e il Sud della Francia, pertanto ha trovato la propria vocazione in una spiccata attività commerciale, che l’ha resa una ricca città, dedita alla lavorazione della seta, delle stampe e delle attività bancarie. La sua popolazione è sicuramente cresciuta ma il cuore cittadino resta piccolo e molto agevole per una visita a piedi o in bicicletta. Lione è il luogo ideale per i turisti che vogliono ammirare le bellezze rinascimentali, il fiorire delle arti moderne e contemporanee, assaggiare la buona cucina e gli eccellenti vini.

Lione fu fondata probabilmente da Giulio Cesare e, dei tempi degli antichi Romani, sono rimasti due anfiteatri, ancora funzionanti. Tra i musei, i più belli sono il Lumière dedicato agli appassionati del cinema, che potranno scoprire la settima arte dal punto di vista scientifico, storico ed estetico. La struttura si trova in Rue Premier Film numero cinque e il costo del biglietto è di 4 euro. La vivace vita culturale cittadina si scopre anche nel Musée d’Art contemporain, nell’orangerie del parco Tête d’Or. Anche solo l’edificio merita una visita, per la particolare architettura in vetro firmata da Renzo Piano.

Tra i simboli di Lione vi è la Tour de la Part-Dieu, amichevolmente chiamata “la matita”: si trova nell’omonimo celebre quartiere commerciale ed affaristico ma la sua inconfondibile sagoma si può ammirare da ogni punto della città. Altra irrinunciabile meta è la Fontana di Bartholdi, in piazza des Terreaux: lo spettacolo dei getti d’acqua, colorati e decorati con fibre ottiche, offre un meraviglioso colpo d’occhio soprattutto la sera. Naturalmente la zona più pittoresca è la Vieux Lyon, la Vecchia Lione, tutta da girare a piedi per godere dell’armonia tra lo stile medievale e rinascimentale: le zone della Croix-Rousse, di Meciere-St.Antonie e St. Jean sono dei veri gioielli da gustare con calma!

Condividi questo articolo su Facebook:

  • Consiglia questo articolo ai tuoi amici:
  • Condividi questo articolo con i tuoi amici:
    Condividi
  • Suggerisci ad un amico tramite email

Articoli simili e interessanti:

Tags:

Autore:

Lascia un commento

Il tuo nome (*)
E-Mail (*)

Il tuo sito web:

Offerte LowCost

Offerte voli e low cost

La tua Pubblicità?

Se sei interessato a pubblicizzare le tue offerte o la tua struttura alberghiera sul nostro sito, contattaci all'indirizzo email info@girandoilmondo.it oppure tramite l'apposito modulo dei contatti.

Iscriviti al Feed

Iscriviti al Feed RSS
Tieniti aggiornato, iscriviti al nostro Feed RSS gratuito e ricevi ogni giorno gli ultimi articoli pubblicati, gratis!