Stai cercando un Volo?


Da

A
Data di partenza

Data di ritorno
Adulti Bambini Neonati

Scrivi il tuo Diario di Viaggio

Scrivi il tuo Diario di Viaggio Condividere le tue esperienze con i viaggiatori su "Girando il Mondo" è facile. Entra ora nella community

Effettua una ricerca

Itinerari di viaggio, guide turistiche, offerte lowcost, news di viaggo?

Itinerari di Viaggio

Cerchi un Itinerario di Viaggio in particolare? Seleziona un continente per velocizzare la tua ricerca

Guide di Viaggio e consigli

Una moltitutine di utili guide per ogni occasione. Tutto quello che c'è da sapere per non farsi trovare mai impreparati...
La Ludwigstrasse, da Odeonsplats fino a Schwabing
La Ludwigstrasse, da Odeonsplats fino a Schwabing
La Ludwigstrasse, da Odeonsplats fino a Schwabing

Il nome della Ludwigstrasse deriva dal re Luigi I Wittelsbach, che l’aveva a suo tempo commissionata, nonostante poi rimase incompiuta a seguito della costrizione di abdicare per via dello scandalo venuto fuori quando si seppe della sua relazione con una ballerina. Re Luigi decide si non demordere e volle completare l’opera con i suoi finanziamenti privati. Questa scelta si rivelò in seguito un ottimo investimento grazie all’affitto dei palazzi portato alle stelle. Lo stile neorinascimentale italiano è visibile fino agli edifici del Bayerisches Hauptstaatsarchiv compreso mentre più a nord sorge la Bayerische Staatsbibliothek, dallo stile analogo che tutt’ora ospita una delle più ricche biblioteche d’Europa. Il reperto più famoso è l’originale di Carmina Burana, una raccolta monastica di canti e poemi medievali.

Direttamente dal nome della strada, poco distante da qui, sorge una delle più importanti chiese ottocentesche del paese, chiamata appunto Ludwigskirche. Lo stile di costruzione è quello noto come Rundbogenstil, un miscuglio di tutti i precedenti stili, dal classico al romanico, dal rinascimentale al paleocristiano. All’interno, con il tentativo di competere la maestria di Michelangelo, troviamo il Giudizio Universale compiuto da Peter Cornelius.

Proseguendo verso nord potremo imbatterci nella più grande università della Germania, la Ludwig-Maximilian-Universität. Istituita a Monaco nel 1826, possiede un notevole primato accademico. Tra i grandi che frequentarono questa università citiamo: il filosofo Friedrich Wilhelm von Schelling, Georg Simon Ohm (scopritore della legge della resistenza magnetica), Justus von Liebig (padre dell’agricoltura scientifica) e Wilhelm Conrad Röntgen (scopritore dei raggi X). Frontalmente al seminario nasce Geschwister-Scholl-Platz, una delle innumerevoli piazze dedicate agli studenti di Monaco che lanciarono il movimento di resistenza a Hitler a costo della loro vita.

Ludwigstrasse, arrivata a Schwabing termina e cambia nome in Leopoldstrasse; poco prima di giungere al termine però, troviamo la Siegestor, un arco trionfale dedicato al ruolo dell’esercito bavarese nelle guerre contro Napoleone Bonaparte fra il 1813 ed il 1815.

Condividi questo articolo su Facebook:

  • Consiglia questo articolo ai tuoi amici:
  • Condividi questo articolo con i tuoi amici:
    Condividi
  • Suggerisci ad un amico tramite email

Articoli simili e interessanti:

Tags:

Autore:

Lascia un commento

Il tuo nome (*)
E-Mail (*)

Il tuo sito web:

Offerte LowCost

Offerte voli e low cost

La tua Pubblicità?

Se sei interessato a pubblicizzare le tue offerte o la tua struttura alberghiera sul nostro sito, contattaci all'indirizzo email info@girandoilmondo.it oppure tramite l'apposito modulo dei contatti.

Iscriviti al Feed

Iscriviti al Feed RSS
Tieniti aggiornato, iscriviti al nostro Feed RSS gratuito e ricevi ogni giorno gli ultimi articoli pubblicati, gratis!