Stai cercando un Volo?


Da

A
Data di partenza

Data di ritorno
Adulti Bambini Neonati

Scrivi il tuo Diario di Viaggio

Scrivi il tuo Diario di Viaggio Condividere le tue esperienze con i viaggiatori su "Girando il Mondo" è facile. Entra ora nella community

Effettua una ricerca

Itinerari di viaggio, guide turistiche, offerte lowcost, news di viaggo?

Itinerari di Viaggio

Cerchi un Itinerario di Viaggio in particolare? Seleziona un continente per velocizzare la tua ricerca

Guide di Viaggio e consigli

Una moltitutine di utili guide per ogni occasione. Tutto quello che c'è da sapere per non farsi trovare mai impreparati...
La porta di Brandeburgo, nell’ex Berlino Est
La porta di Brandeburgo, nell’ex Berlino Est

La porta di Brandeburgo (Brandenburger Tor), situata in una delle estremità di Pariser Platz, è talmente piena di significato ed importanza storica da essere uno dei principali punti di partenza per cominciare un giro turistico di Berlino. Originariamente costruita come porta della città ed arco di trionfo da Carl Gotthard Langhans tra il 1788 ed il 1791, simboleggiava l’immagine di moderna Atene che Berlino aveva di sè.

La porta di Brandeburgo fu lo sfondo di molti eventi epici come il crollo di Napoleone ed il tardivo raggiungimento dell’unità tedesca che furono celebrate dai prussiani nel 1815 e nel 1871. Nel 1933 vi furono organizzate delle fiaccolate atte alla celebrazione della presa del potere da parte di Hitler. Nel 1961 invece, fu il primo punto dal quale fu impedito l’accesso alla Berlino Ovest, durante la costruzione del muro. L’arco fu reso inaccessibile ai non addetti ai lavori per ben 28 anni fino a quanto, le due Germanie furono riunificate. L’evento dell’abbattimento del muro di Berlino, partendo proprio da quel punto, fu ripreso da numerose televisioni mondiali e di conseguenza, la Porta di Brandeburgo è oggi uno dei monumenti più famosi al mondo.

Al di sopra della Porta troneggia la Quadriga, un enorme bronzo raffigurante la dea Nike sul suo carro, opera di Johann Gottfried Schadow, che Napoleone portò a Parigi come bottino di guerra nel 1806. Successivamente, Nike fu trasformata nella personificazione della vittoria, aggiungendo sulla stessa la nuova decorazione militare, la croce di ferro ed una ghirlanda con l’aquila Prussiana.

Condividi questo articolo su Facebook:

  • Consiglia questo articolo ai tuoi amici:
  • Condividi questo articolo con i tuoi amici:
    Condividi
  • Suggerisci ad un amico tramite email

Articoli simili e interessanti:

Tags:

Autore:

Lascia un commento

Il tuo nome (*)
E-Mail (*)

Il tuo sito web:

Offerte LowCost

Offerte voli e low cost

La tua Pubblicità?

Se sei interessato a pubblicizzare le tue offerte o la tua struttura alberghiera sul nostro sito, contattaci all'indirizzo email info@girandoilmondo.it oppure tramite l'apposito modulo dei contatti.

Iscriviti al Feed

Iscriviti al Feed RSS
Tieniti aggiornato, iscriviti al nostro Feed RSS gratuito e ricevi ogni giorno gli ultimi articoli pubblicati, gratis!