Stai cercando un Volo?


Da

A
Data di partenza

Data di ritorno
Adulti Bambini Neonati

Scrivi il tuo Diario di Viaggio

Scrivi il tuo Diario di Viaggio Condividere le tue esperienze con i viaggiatori su "Girando il Mondo" è facile. Entra ora nella community

Effettua una ricerca

Itinerari di viaggio, guide turistiche, offerte lowcost, news di viaggo?

Itinerari di Viaggio

Cerchi un Itinerario di Viaggio in particolare? Seleziona un continente per velocizzare la tua ricerca

Guide di Viaggio e consigli

Una moltitutine di utili guide per ogni occasione. Tutto quello che c'è da sapere per non farsi trovare mai impreparati...
Stratford-Upon-Avon, la città di Shakespeare
Stratford-Upon-Avon, la città di Shakespeare
Stratford-Upon-Avon, la città di Shakespeare
Stratford-Upon-Avon, la città di Shakespeare
Stratford-Upon-Avon, la città di Shakespeare

E’ nota soprattutto come la città in cui William Shakespeare nacque nel 1564, visse nell’ultima parte della sua vita e morì nel 1616: oggi vi portiamo a Stratford-upon-Avon, cittadina inglese che sorge – come indica il nome – sulle rive del fiume Avon nelle Midlands occidentali, precisamente nel Warwickshire. Il centro, che conta circa 24.000 abitanti ed è meta turistica ogni anno per almeno mezzo milione di visitatori, si trova a metà strada tra Birmingham, Coventry e Oxford.

La città, collocata in una splendida area verde ideale per il relax, offre diverse attrattive molto affascinanti: i posti più frequentati sono ovviamente quelli legati al grande drammaturgo, come la sua casa natale, che contiene anche parte del mobilio originale dell’abitazione, la sua sepoltura (presso l’Holy Trinity Church, in cui fu anche battezzato) e altri edifici storici legati a lui oppure alla sua famiglia, come la casa d’infanzia della moglie (l’Anne Hathaway’s Cottage con un meraviglioso giardino fiorito) e quella della madre (Mary Arden’s House o Farm, in cui è possibile rivivere le atmosfere e la vita dell’epoca).

C’è però anche molto altro da vedere: interessante è ad esempio il centro storico con altri palazzi interessanti e bellissimi giardini, che è possibile ammirare anche in tour guidati a piedi. Notevoli sono poi il Courtyard Theatre e il Royal Shakespeare Theatre: la città è d’altronde sede infatti della Royal Shakespeare Company (RSC). Vi troviamo inoltre anche lo Shakespeare Centre con una biblioteca di volumi e documenti.

Molte poi le chiese della cittadina, cristiane, metodiste, pentecostali, battiste, ecc. Notevole è la Compton Verney House, un museo in cui si possono ammirare dipinti italiani realizzati tra i secoli XVII e XIX, una collezione di ritratti della famiglia reale dei Tudor, bronzi cinesi, e tanto altro ancora. Nella Butterfly Farm, la casa delle farfalle più grande d’Inghilterra, è possibile invece vedere esemplari esotici dai colori vivaci, collocati in un ambiente molto simile al loro habitat naturale.

Se amate i paesaggi naturali inglesi, non perdetevi un giro sui pullman turistici nei dintorni; suggestiva è inoltre una gita su una barca a remi sul fiume Avon. In zona, sempre sul fiume Avon, non potete poi non visitare l’imponente castello di Warwick. A otto miglia da Stratford-upon-Avon c’è inoltre la Ragley Hall, sede del Jerwood Sculpture Park, un bellissimo parco che espone nell’ambiente naturale sculture di artisti di fama internazionale.

Per chi invece si diverte a fare shopping, non mancano nella cittadina logicamente tanti negozi con souvenir shakespeariani, antiquari, librerie, boutique e tanto altro ancora; ci sono anche mercatini interessanti, tra cui quello settimanale, fissato il venerdì. In aprile ogni anno la città celebra l’anniversario della nascita di Shakespeare con appositi eventi, mentre d’estate, nel mese di luglio, vi si tiene lo Stratford International Flute Festival. Per l’importanza che riveste nella storia e nella cultura, Stratford-upon-Avon è tra le Città del Patrimonio Britannico.

Il periodo in cui è consigliabile visitarla è dalla primavera in poi, dato che d’inverno le temperature possono sembrare rigide, a causa dell’elevata umidità, ed è facile beccare giornate molto piovose. Per raggiungere Stratford-upon-Avon, è possibile percorrere l’autostrada M40 proveniendo da Birmingham, oppure utilizzare la A422. Inoltre è possibile prendere un treno dalle stazioni Snow Hill e Moor Street a Birmingham, o da quella di Marylebone a Londra: da quest’ultima partono precisamente sette treni al giorno che arrivano nella cittadina in poco più di due ore.

Condividi questo articolo su Facebook:

  • Consiglia questo articolo ai tuoi amici:
  • Condividi questo articolo con i tuoi amici:
    Condividi
  • Suggerisci ad un amico tramite email

Articoli simili e interessanti:

Tags:

Autore:

Lascia un commento

Il tuo nome (*)
E-Mail (*)

Il tuo sito web:

Offerte LowCost

Offerte voli e low cost

La tua Pubblicità?

Se sei interessato a pubblicizzare le tue offerte o la tua struttura alberghiera sul nostro sito, contattaci all'indirizzo email info@girandoilmondo.it oppure tramite l'apposito modulo dei contatti.

Iscriviti al Feed

Iscriviti al Feed RSS
Tieniti aggiornato, iscriviti al nostro Feed RSS gratuito e ricevi ogni giorno gli ultimi articoli pubblicati, gratis!