Stai cercando un Volo?


Da

A
Data di partenza

Data di ritorno
Adulti Bambini Neonati

Scrivi il tuo Diario di Viaggio

Scrivi il tuo Diario di Viaggio Condividere le tue esperienze con i viaggiatori su "Girando il Mondo" è facile. Entra ora nella community

Effettua una ricerca

Itinerari di viaggio, guide turistiche, offerte lowcost, news di viaggo?

Itinerari di Viaggio

Cerchi un Itinerario di Viaggio in particolare? Seleziona un continente per velocizzare la tua ricerca

Guide di Viaggio e consigli

Una moltitutine di utili guide per ogni occasione. Tutto quello che c'è da sapere per non farsi trovare mai impreparati...
Irlanda selvaggia e affascinante, terra di lunghe tradizioni
Irlanda selvaggia e affascinante, terra di lunghe tradizioni
Irlanda selvaggia e affascinante, terra di lunghe tradizioni
Irlanda selvaggia e affascinante, terra di lunghe tradizioni

La “vera” Irlanda, quella “verde” così forte nell’immaginario collettivo esiste davvero, ed è anche uno splendido luogo in cui trascorrere vacanze alla riscoperta di antiche leggende e coste mozzafiato. La zona più meridionale dell’isola è costituita dalla contea di Cork: qui si trovano molte cittadine, ciascuna delle quali ha la sua storia da raccontare. A Blarney, ad esempio, si va per baciare la “pietra dell’eloquenza” legata al racconto della vita di Cormac McCarthy, Lord di Byron.

La pietra sarebbe stata un dono di Robert the Bruce e avrebbe il potere di infondere la scienza dell’eloquenza a coloro i quali la possiedono o, comunque, ne entrano in contatto. La storia racconta che fu una vecchia, salvata dal nobile, a svelargli il segreto di quel dono singolare: e ora, tutti coloro i quali sono in visita al Castello si mettono in fila per poter toccare la Blarney Stone. Attenzione se si soffre di vertigini: la pietra è quasi sospesa nel vuoto! Proseguendo il viaggio verso Youghal si incontrano alcune tra le più belle coste dell’isola. Lo stesso borgo di Youghal vanta un’antica tradizione marinara, essendo situata alla foce del Blackwater ed anche il luogo in cui nacque la storia di Moby Dick.

Persino il più importante pub della città è dedicato alla “balena bianca” e al back stage del film che qui fu girato nel 1956. Molto suggestiva la parte vecchia, piena di negozi e locali, ma anche la chiesa di St. Mary e la Passeggiata degli Arcieri. Quest’ultima è una zona del cimitero in cui è possibile fare un’ emozionante camminata tra antiche sepolture e croci celtiche. Naturalmente, niente di meglio, per finire, che un bel boccale di ottima Guinness o di Beamish, la birra tipica di Cork.

Condividi questo articolo su Facebook:

  • Consiglia questo articolo ai tuoi amici:
  • Condividi questo articolo con i tuoi amici:
    Condividi
  • Suggerisci ad un amico tramite email

Articoli simili e interessanti:

Tags:

Autore:

Lascia un commento

Il tuo nome (*)
E-Mail (*)

Il tuo sito web:

Offerte LowCost

Offerte voli e low cost

La tua Pubblicità?

Se sei interessato a pubblicizzare le tue offerte o la tua struttura alberghiera sul nostro sito, contattaci all'indirizzo email info@girandoilmondo.it oppure tramite l'apposito modulo dei contatti.

Iscriviti al Feed

Iscriviti al Feed RSS
Tieniti aggiornato, iscriviti al nostro Feed RSS gratuito e ricevi ogni giorno gli ultimi articoli pubblicati, gratis!