Stai cercando un Volo?


Da

A
Data di partenza

Data di ritorno
Adulti Bambini Neonati

Scrivi il tuo Diario di Viaggio

Scrivi il tuo Diario di Viaggio Condividere le tue esperienze con i viaggiatori su "Girando il Mondo" è facile. Entra ora nella community

Effettua una ricerca

Itinerari di viaggio, guide turistiche, offerte lowcost, news di viaggo?

Itinerari di Viaggio

Cerchi un Itinerario di Viaggio in particolare? Seleziona un continente per velocizzare la tua ricerca

Guide di Viaggio e consigli

Una moltitutine di utili guide per ogni occasione. Tutto quello che c'è da sapere per non farsi trovare mai impreparati...
Sardegna: le spiagge selvagge dell’isola di Sant’Antioco

Esiste ancora, nascosta sotto la patina di isola vip costosa ed esclusiva, una terra selvaggia con acque turchesi e osterie sulla spiaggia, immersa nella macchia mediterranea, riservata e affascinante. E’ un’isola nell’isola, l’isola di Sant’Antioco, nella parte sud occidentale della Sardegna, collegata a questa da un istmo di terra lungo soli 3 km, iniziato dai Cartaginesi e finito in epoca romana. Spiagge caraibiche, baie ed insenature riservate, mirto e ginepro che inebriano l’aria, fanno di questo luogo la meta perfetta per una vacanza alternativa nell’isola più mondana del Mediterraneo.

Abitata dai fenici e poi controllata dai romani, l’isola di Sant’Antioco conta oggi circa 11.000 abitanti suddivisi in due soli centri abitati, Sant’Antioco e la cittadina di Casaletta. Le due cittadine sono ben lontane dalle località turistiche del nord- est della Sardegna, le discoteche lasciano il posto a bar con musica dal vivo e i ristoranti lussuosi a osterie tradizionali dove gustare pesce fresco e prelibatezze genuine. Sant’Antioco offre un bel lungomare e la possibilità di vistare il Museo Archeologico che raccoglie un’importante testimonianza della cultura fenicia nel mediterraneo. Il borgo di Casaletta fu abitato nel XVIII secolo da popolazioni del Nord Africa e mantiene ancora oggi le caratteristiche di una cittadina africana, piccole case bianche incorniciano il porticciolo dalle acque turchesi e un dedalo di stradine conduce alla chiesa dall’architettura moresca.

La vera attrazione dell’isola è costituita dalle splendide spiagge con spiaggia bianca e acque cristalline. Sul lato nord-occidentale le spiagge caraibiche di Sottotorre e Le Saline offrono bagni attrezzati e piccoli bar dove trascorrere l’ora dell’aperitivo. Punta Sperone, la punta più meridionale dell’isola è selvaggia e riservata, immersa in un clima di totale tranquillità con rocce a strapiombo sul mare vanta un mare blu e un silenzio fuori dal tempo. Tra le più belle spiagge della costa orientale Portixeddu, Maladroxia e Coaquaddus.

Una vacanza nell’isola di Sant’Antioco offre la possibilità di godere di una natura ancora selvaggia soggiornando in uno dei numerosi agriturismi presenti, assaggiare prelibatezze di pesce fresco e nuotare in acque cristalline in un’atmosfera spartana ma elegante, rilassata e affascinante in cui riscoprire una Sardegna autentica.

Condividi questo articolo su Facebook:

  • Consiglia questo articolo ai tuoi amici:
  • Condividi questo articolo con i tuoi amici:
    Condividi
  • Suggerisci ad un amico tramite email

Articoli simili e interessanti:

Tags:

Autore:

Lascia un commento

Il tuo nome (*)
E-Mail (*)

Il tuo sito web:

Offerte LowCost

Offerte voli e low cost

La tua Pubblicità?

Se sei interessato a pubblicizzare le tue offerte o la tua struttura alberghiera sul nostro sito, contattaci all'indirizzo email info@girandoilmondo.it oppure tramite l'apposito modulo dei contatti.

Iscriviti al Feed

Iscriviti al Feed RSS
Tieniti aggiornato, iscriviti al nostro Feed RSS gratuito e ricevi ogni giorno gli ultimi articoli pubblicati, gratis!