Stai cercando un Volo?


Da

A
Data di partenza

Data di ritorno
Adulti Bambini Neonati

Scrivi il tuo Diario di Viaggio

Scrivi il tuo Diario di Viaggio Condividere le tue esperienze con i viaggiatori su "Girando il Mondo" è facile. Entra ora nella community

Effettua una ricerca

Itinerari di viaggio, guide turistiche, offerte lowcost, news di viaggo?

Itinerari di Viaggio

Cerchi un Itinerario di Viaggio in particolare? Seleziona un continente per velocizzare la tua ricerca

Guide di Viaggio e consigli

Una moltitutine di utili guide per ogni occasione. Tutto quello che c'è da sapere per non farsi trovare mai impreparati...
Marsala, in Sicilia: non solo vino!
Marsala, in Sicilia: non solo vino!

Marsala è una terra ricca di storia e si trova nella provincia di Trapani in Sicilia. La città è conosciuta per l’omonimo vino, prodotto dal 1987. Molto suggestivo è l’arcipelago dello Stagnone,ora riserva naturale. In questo arcipelago si trova l’isola di Mothia, insediamento fenicio che in seguito alla  distruzione della propria città nel 397 a.C. da parte di Dionisio il Vecchio, tiranno di Siracusa, si trasferì sulla terra ferma dando origine a Lilybaeum. Con l’insediamento Arabo prese il nome di Marsa Ali (Porto di Ali) o Marsa Allah (Porto di Allah). La terra di Marsala è terra di svariate dominazioni;sveva, normanna, angioina,aragonese e  spagnola.

La città quindi risulta ricca di cultura e di tradizioni culinarie diverse ma anche di costruzioni caratteristiche e pittoresche. Il centro storico, famoso per il cinquecentesco Quartiere spagnolo, per la porta Garibaldi ed il  Santuario dell’Addolorata è affascinante anche per la vivacità ed il colore del mercato del pesce quotidiano con i suoi tipici venditori e compratori.

Inoltre i visitatori potranno ammirare il Palazzo VIII e la Chiesa Madre dedicata a San Tommaso di Canterbury,proclamato santo e martire da papa Alessandro III. Ed ancora ammirare altre chiese,monasteri, musei e camminando per le vie cittadine,osservare  eleganti palazzi in stile liberty e cupole piastrellate. Non si può andare a Marsala e non fare un salto alla laguna dello stagnone, dove si trova l’isola di Mothia,che, come citato prima, fu la culla dell’attuale città. Sempre sull’isola si potrà far visita alle vasche per la raccolta del sale e rimanere affascinati  dal funzionamento dei mulini a vento.
La città di Marsala, come ogni cittadina di mare che si rispetti, vanta un porticciolo turistico  molto bello ed attrezzato al quale approdare per poi godersi la città.

Otre a capolavori naturali e architettonici come castelli,grotte,statue,fontane,campanili,imbarcazioni antichissime tra cui la nave Punica o capolavori artistici e storici come arazzi,anfore,statue etc.. Marsala è terra di grandi prelibatezze culinarie in grado di soddisfare ogni palato. Partendo dal vanto cittadino,il vino Marsala, si potranno degustare dolci tipici come cannoli siciliani o lo Sfinci, così come piatti particolari come i Babbaluci a Picchipacchi di origine antichissima,le Panelle e Crocchè ma anche nel rispetto di tradizioni millenarie, il Cous Cous di Pesce di origine araba. Ogni angolo della città offre la possibilità al visitatore di scoprire qualcosa di bello, non  resta che svoltarlo!

Condividi questo articolo su Facebook:

  • Consiglia questo articolo ai tuoi amici:
  • Condividi questo articolo con i tuoi amici:
    Condividi
  • Suggerisci ad un amico tramite email

Articoli simili e interessanti:

Tags:

Autore:

E' stato ricevuto un solo commento

  1. A Marsala sono stato circa 2 anni fa e ancora oggi ne sento la mancanza. Ci andrei a vivere seduta stante, è un posto che amo davvero con tutto il cuore. La città, la gente, il cibo, il mare…. mi viene una lacrimuccia solo a pensarci. Nessun altro posto mi ha mai fatto questo effetto.

Lascia un commento

Il tuo nome (*)
E-Mail (*)

Il tuo sito web:

Offerte LowCost

Offerte voli e low cost

La tua Pubblicità?

Se sei interessato a pubblicizzare le tue offerte o la tua struttura alberghiera sul nostro sito, contattaci all'indirizzo email info@girandoilmondo.it oppure tramite l'apposito modulo dei contatti.

Iscriviti al Feed

Iscriviti al Feed RSS
Tieniti aggiornato, iscriviti al nostro Feed RSS gratuito e ricevi ogni giorno gli ultimi articoli pubblicati, gratis!