Stai cercando un Volo?


Da

A
Data di partenza

Data di ritorno
Adulti Bambini Neonati

Scrivi il tuo Diario di Viaggio

Scrivi il tuo Diario di Viaggio Condividere le tue esperienze con i viaggiatori su "Girando il Mondo" è facile. Entra ora nella community

Effettua una ricerca

Itinerari di viaggio, guide turistiche, offerte lowcost, news di viaggo?

Itinerari di Viaggio

Cerchi un Itinerario di Viaggio in particolare? Seleziona un continente per velocizzare la tua ricerca

Guide di Viaggio e consigli

Una moltitutine di utili guide per ogni occasione. Tutto quello che c'è da sapere per non farsi trovare mai impreparati...
Lo storico Giardino di Villa Garzoni, a Collodi (Toscana)
Lo storico Giardino di Villa Garzoni, a Collodi (Toscana)
Lo storico Giardino di Villa Garzoni, a Collodi (Toscana)
Lo storico Giardino di Villa Garzoni, a Collodi (Toscana)

Oggi vi portiamo in uno dei più suggestivi giardini di Italia, tra labirinti fiabeschi e capolavori dell’ingegno umano: lo Storico Giardino Garzoni a Collodi, in provincia di Pistoia, che coniuga la geometricità tipica dei giardini rinascimentali e la spettacolarità del barocco. Il giardino è parte di una villa che fu costruita, come attesta il suo nome, dalla nobile famiglia dei Garzoni nel ‘600, ma fu ricavata in un edificio pre-esistente, forse addirittura di origine romana.

La villa, chiamata dagli abitanti del luogo “il Castello”, si sviluppa su quattro piani a valle e tre a monte. Al suo interno, dopo aver attraversato una lunga galleria decorata da stucchi e dipinti, è possibile visitare varie stanze, come la camera da letto della damigella, la camera rossa o di Napoleone, una biblioteca in stile impero, una sala da pranzo settecentesca con quadri del Correggio e il salone da ballo. La palazzina estiva, che pure fa parte della villa, di colore rosso, rappresenta una delle testimonianze più importanti di architettura barocca in Toscana; è stata progettata da Filippo Juvarra.

La villa è collegata al giardino che sorge al suo fianco, che costituisce un esempio mirabile di equilibrio ed armonia, dove la natura si compenetra con i trionfi d’acqua e le scalinate. La sua struttura, grazie al taglio delle siepi, che a volte formano anche teatri, è a tratti labirintica, sicché una tradizione vuole che ritrovarsi in questo giardino sia segno di buon auspicio per le coppie, ad indizio di una futura felice strada insieme, al di là di ogni difficoltà. Infatti c’è un percorso principale, ma anche una miriade di viali laterali, tra giochi d’ombra e luce creati da alberi, siepi di bosso potate secondo l’arte topiaria, boschetti di bambù e serre, bellissime sculture dedicate a satiri e ninfe, profumi e colori. Giardiniere del complesso fu anche il padre di Carlo Lorenzini, più noto con lo pseudonimo di Carlo Collodi, autore del celeberrimo Le avventure di Pinocchio. Non a caso il giardino è gestito dalla Fondazione Nazionale Carlo Collodi, al pari del vicino Parco dedicato a Pinocchio.

Appena entrati nel giardino, ideato con i tipici effetti scenografici a sorpresa del barocco, si possono ammirare due grande vasche di forma circolare con ninfe e schizzi d’acqua, le statue di Flora e di Pan flautista e aiuole ricche di fiori colorati; poco più innanzi si incontrano due imponenti scalinate a doppia rampa, tra complessi e notevoli giochi d’acqua. Poi la visita può proseguire sulle tre terrazze superiori, per poi continuare davanti ad un’altra spettacolare scala d’acqua con due statue raffiguranti le città di Lucca e Firenze. In cima infine ecco la statua della Fama, che soffia in una conchiglia.

Lo Storico Giardino Garzoni, restaurato recentemente e incluso dal Ministero per i Beni e le Attività culturali tra le Istituzioni culturali di interesse nazionale, ospita una splendida fauna che comprende varie specie di anatre, sinuosi cigni (sia reali che neri), scoiattoli grigi, eleganti gru coronate, caratterizzate da colori vivaci e un tipico ciuffo dorato, maestosi pavoni. Inoltre all’interno del giardino è stata costruita una delle prime Butterfly  House d’Italia con bellissimi esemplari di farfalle.

Collodi è una frazione del comune di Pescia: si può raggiungere facilmente con l’autostrada A11, da cui occorre prendere l’uscita per Chiesina Uzzanese e poi seguire le indicazioni per Pescia-Collodi. E’ a soli 15 km da Lucca e a 32 da Pisa.

Condividi questo articolo su Facebook:

  • Consiglia questo articolo ai tuoi amici:
  • Condividi questo articolo con i tuoi amici:
    Condividi
  • Suggerisci ad un amico tramite email

Articoli simili e interessanti:

Tags:

Autore:

Lascia un commento

Il tuo nome (*)
E-Mail (*)

Il tuo sito web:

Offerte LowCost

Offerte voli e low cost

La tua Pubblicità?

Se sei interessato a pubblicizzare le tue offerte o la tua struttura alberghiera sul nostro sito, contattaci all'indirizzo email info@girandoilmondo.it oppure tramite l'apposito modulo dei contatti.

Iscriviti al Feed

Iscriviti al Feed RSS
Tieniti aggiornato, iscriviti al nostro Feed RSS gratuito e ricevi ogni giorno gli ultimi articoli pubblicati, gratis!