Stai cercando un Volo?


Da

A
Data di partenza

Data di ritorno
Adulti Bambini Neonati

Scrivi il tuo Diario di Viaggio

Scrivi il tuo Diario di Viaggio Condividere le tue esperienze con i viaggiatori su "Girando il Mondo" è facile. Entra ora nella community

Effettua una ricerca

Itinerari di viaggio, guide turistiche, offerte lowcost, news di viaggo?

Itinerari di Viaggio

Cerchi un Itinerario di Viaggio in particolare? Seleziona un continente per velocizzare la tua ricerca

Guide di Viaggio e consigli

Una moltitutine di utili guide per ogni occasione. Tutto quello che c'è da sapere per non farsi trovare mai impreparati...
Toscana: Pienza e il richiamo al rinascimento
Toscana: Pienza e il richiamo al rinascimento

Muoviamoci verso la provincia di Siena e andiamo a scoprire le bellezze che racchiude la città di Pienza. Iniziamo dal centro storico, vero gioiello, nel panorama architettonico internazionale. Nell’antica Pieve di Santa Maria sorge il Duomo di Pienza; il complesso architettonico fu realizzato per la volontà di Papa Pio II Piccolomini tra il 1459 e il 1462 da Rossellino. Com’è ben evidente, la facciata della chiesa fa riferimento al Rinascimento Italiano e questo è possibile vederlo grazie il tetto a due spioventi. A differenza dell’esterno, l’interno della chiesa si presenta con uno stile gotico. Altra chiesa che merita di esser visitata è quella di San Francesco, con origini risalenti al duecento; come è possibile vedere già dalla facciata, la chiesa è una chiesa francescana, molto semplice e sobria. Così come l’esterno, anche l’interno si presenta austero; all’interno vi sono affreschi trecenteschi come “l’Annunciazione”, “la Deposizione”, “l’Onorazione nell’orto”, “Stimmate di San Francesco e Santi”, realizzati da Cristoforo di Bindoccio e Meo di Piero. Nell’altare sinistra, invece, troviamo la “Madonna della Misericordia e i Santi Sebastiano e Bernardino” (Luca Signorelli).

Altro edificio d’importanza è il Palazzo Piccolomini, che si sviluppa su tre piani ed è a pianta quadrata. Il palazzo è realizzato in pietra viva ed in leggero bugnato; il palazzo, però, al suo interno si affaccia su una corte, anch’essa rettangolare, con un loggiato sostenuto da colonne di pietra. Sul lato sud dell’edificio, troviamo un’area dedicata al giardino; questo è circondato da alti muri in pietra, dove si arrampica l’edera. Troviamo, poi, alcune aiuole rettangolari circondate da siepi di bosso. Nel punto d’incontro che si crea tra i due viottoli, collocati vicino le siepi, è stata realizzata una fontana e nei quattro angoli d’ogni aiuola sono collocati degli allori. Troviamo anche degli alberi da frutto e cespugli fioriti che rendono ancor più bello quest’angolo. All’intero del palazzo, tra l’altro, è possibile visitare il museo davvero interessante.

Da vedere è anche il Monastero di Sant’Anna in Camprena (comune di Pienza); questa fu fondata nel 1324/1334 da San Bernardo Tolomei. Nel Refettorio vi sono degli importanti affreschi del Sodoma tra cui: “Approvazione della Regola olivetana del Tolomei da parte di Guido Tarlati vescovo d’Arezzo”, “Deposizione”, “Madonna col Bambino”, “Sant’Anna e due monaci”, tre episodi della “Moltiplicazione dei pani” e una decorazione a grisaille con la “Storia della vita di Sant’Anna

Vi consigliamo, tra l’altro, di fare delle passeggiate fra le sue mura poiché la struttura urbanistica è davvero magnifica; non perdetevi Piazza Pio II!

Condividi questo articolo su Facebook:

  • Consiglia questo articolo ai tuoi amici:
  • Condividi questo articolo con i tuoi amici:
    Condividi
  • Suggerisci ad un amico tramite email

Articoli simili e interessanti:

Tags:

Autore:

Lascia un commento

Il tuo nome (*)
E-Mail (*)

Il tuo sito web:

Offerte LowCost

Offerte voli e low cost

La tua Pubblicità?

Se sei interessato a pubblicizzare le tue offerte o la tua struttura alberghiera sul nostro sito, contattaci all'indirizzo email info@girandoilmondo.it oppure tramite l'apposito modulo dei contatti.

Iscriviti al Feed

Iscriviti al Feed RSS
Tieniti aggiornato, iscriviti al nostro Feed RSS gratuito e ricevi ogni giorno gli ultimi articoli pubblicati, gratis!