Stai cercando un Volo?


Da

A
Data di partenza

Data di ritorno
Adulti Bambini Neonati

Scrivi il tuo Diario di Viaggio

Scrivi il tuo Diario di Viaggio Condividere le tue esperienze con i viaggiatori su "Girando il Mondo" è facile. Entra ora nella community

Effettua una ricerca

Itinerari di viaggio, guide turistiche, offerte lowcost, news di viaggo?

Itinerari di Viaggio

Cerchi un Itinerario di Viaggio in particolare? Seleziona un continente per velocizzare la tua ricerca

Guide di Viaggio e consigli

Una moltitutine di utili guide per ogni occasione. Tutto quello che c'è da sapere per non farsi trovare mai impreparati...
Il Castello di Beseno, imponente fortificazione del Trentino
Il Castello di Beseno, imponente fortificazione del Trentino
Il Castello di Beseno, imponente fortificazione del Trentino
Il Castello di Beseno, imponente fortificazione del Trentino

Tra le numerose fortificazioni antiche che una regione come il Trentino Alto Adige offre, il Castello di Beseno è considerata la più vasta ed imponente. Eretta su di una collina nel comune di Besenello, poco a sud di Trento, garantiva la massima visibilità sul territorio circostante dai quali potevano giungere i nemici grazie alla sua posizione strategicamente importante. Quella che oggi si mostra come un’imponente fortezza, non lo era fin dal principio, quando i proprietari erano ancora quelli della famiglia Da Beseno. Dopo aver tramandato il castello da famiglia in famiglia, venne infine donato alla provincia di Trento che lo trasformò in una vera e propria fortezza militarizzata portandola così al centro di numerose e sanguinose battaglie.

Dopo essere stata abbandonata per diversi anni, all’incuria del tempo, la struttura fu soggetta ad importanti opere di restauro nel corso della metà del XX secolo. Quello che si può ammirare oggi è un fantastico esempio di fortezza rinascimentale, costituita da tre possenti bastioni e da un’imponente cinta muraria che protegge il nucleo abitativo. Potendola guardare dall’alto, la fortificazione si mostrerebbe in una forma ellittica dalla lunghezza di circa 250 metri e con una larghezza di 50 metri.

Come molti altri castelli, anche per visitare quello di Beseno è necessario pagare un irrisorio ticket d’ingresso assieme al quale verrà fornita una piantina della struttura contenente anche informazioni tecniche e storiche. La visita del castello avverrà in maniera molto intuitiva e nessun angolo verrà tralasciato, sia all’interno che all’esterno della struttura. Quello che caratterizza di più l’imponente fortezza sono i tre bastioni posizionati strategicamente in diversi angoli della collina e l’immensa cinta muraria che circonda il nucleo abitato. Lungo il percorso si incontreranno diverse porte che fungevano a proteggere i diversi settori del castello; alcune di esse sono posizionate in maniera strategica al fine di impedire la perfetta visibilità da parte dei nemici in fase di attacco.

In un primo tempo esistevano due distinte fortificazioni, successivamente collegate tra loro e contornate da ulteriori cinta murarie. Nulla è lasciato al caso, ogni singolo elemento del castello è stato studiato nei minimi particolari per garantire la massima difesa in caso di attacco nemico. Passeggiando all’interno delle mura si ha la sensazione di essere perfettamente protetti e sicuri da ogni possibile attacco. Salendo poi sui camminamenti dei bastioni si potrà godere di uno stupendo panorama a 360° su tutta la vallata circostante.

Attività e Manifestazioni nel Castello di Beseno

Castel Beseno è uno dei quattro castelli che compongono il Museo provinciale del Buonconsiglio. Gli altri 3 musei sono presenti all’interno del Castello del Buonconsiglio di Trento, del Castello di Stenico e del Castello di Thun a Vigo di Ton. Pertanto, all’interno del castello è possibile trovare uno spazio espositivo dedicato e vari libri attraverso i quali è possibile vedere collezioni provinciali d’arte, suddivise nelle sezioni d’archeologia, d’arte antica, medievale, moderna e contemporanea.

Molto importanti e ricercate sono le numerose manifestazioni che spesso vengono organizzate sia all’interno della struttura che nel verde e curato prato, protetto dalle cinta murarie esterne. Tra queste, le più suggestive sono sicuramente le rievocazioni storiche che ben si prestano in questo scenario d’altri tempi. Le manifestazioni si concentrano maggiormente nel periodo primavera-autunno anche se comunque non mancano in quello invernale. Oltre alla classica visita del castello vengono organizzate delle attività a tema che coinvolgono sia le scolaresche che le famiglie; il tutto naturalmente ruota intorno alla storia e alla cultura del luogo.

Prezzi ed orari del Castello di Beseno

Contrariamente a molti altri castelli in Italia, quello di Beseno resta aperto durante tutto l’arco dell’anno, lunedì escluso, con orari differenziati a seconda della stagione, e durante l’inverno con alcune giornate solo su prenotazione. Il prezzo è alquanto irrisorio, dai 2 ai 4 euro, e si può usufruire di alcune agevolazioni e riduzioni a seconda se si dispone di determinati requisiti. Sconsigliamo l’ingresso ai diversamente abili vista la presenza di numerose e purtroppo inevitabili barriere architettoniche; in ogni caso, qualora vogliate tentare, potrete entrare gratuitamente insieme al vostro accompagnatore.

Condividi questo articolo su Facebook:

  • Consiglia questo articolo ai tuoi amici:
  • Condividi questo articolo con i tuoi amici:
    Condividi
  • Suggerisci ad un amico tramite email

Articoli simili e interessanti:

Tags:

Autore:

Lascia un commento

Il tuo nome (*)
E-Mail (*)

Il tuo sito web:

Offerte LowCost

Offerte voli e low cost

La tua Pubblicità?

Se sei interessato a pubblicizzare le tue offerte o la tua struttura alberghiera sul nostro sito, contattaci all'indirizzo email info@girandoilmondo.it oppure tramite l'apposito modulo dei contatti.

Iscriviti al Feed

Iscriviti al Feed RSS
Tieniti aggiornato, iscriviti al nostro Feed RSS gratuito e ricevi ogni giorno gli ultimi articoli pubblicati, gratis!