Stai cercando un Volo?


Da

A
Data di partenza

Data di ritorno
Adulti Bambini Neonati

Scrivi il tuo Diario di Viaggio

Scrivi il tuo Diario di Viaggio Condividere le tue esperienze con i viaggiatori su "Girando il Mondo" è facile. Entra ora nella community

Effettua una ricerca

Itinerari di viaggio, guide turistiche, offerte lowcost, news di viaggo?

Itinerari di Viaggio

Cerchi un Itinerario di Viaggio in particolare? Seleziona un continente per velocizzare la tua ricerca

Guide di Viaggio e consigli

Una moltitutine di utili guide per ogni occasione. Tutto quello che c'è da sapere per non farsi trovare mai impreparati...
Vipiteno (Bolzano): mille sapori e la magia del Natale
Vipiteno (Bolzano): mille sapori e la magia del Natale
Vipiteno (Bolzano): mille sapori e la magia del Natale
Vipiteno (Bolzano): mille sapori e la magia del Natale
Vipiteno (Bolzano): mille sapori e la magia del Natale

Fa parte dal 2002 del club dei “borghi più belli d’Italia”, nato su impulso dell’ANCI, l’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani e a Natale, tra profumi, colori ed eventi, diventa un luogo ancora più magico: oggi ci fermiamo a Vipiteno (toponimo tedesco: Sterzing), cittadina che conta poco più di 6000 abitanti nella Provincia autonoma di Bolzano e nell’Alta Valle del fiume Isarco, che l’attraversa.

Il borgo sorge a 15 km dal passo del Brennero e a 70 km da Bolzano, ad una quota di 950 metri, tra vari monti di oltre 2000 metri, il Monte Cavallo in primis, sulle cui pendici si trovano gli impianti di risalita del comprensorio sciistico del paese: una cabinovia a sei posti, ad appena cinque minuti di strada a piedi dal centro storico, vi porterà su 13 km di piste innevate. Inoltre Vipiteno offre una pista da slittino dell’Alto Adige di ben 10 km, la più lunga dell’intero Alto Adige. A mezz’ora di viaggio in auto inoltre troviamo gli impianti di Racines-Giovo (dove è possibile ammirare anche le Cascate di Stanghe e la vertiginosa gola omonima) e Ladurns-Colle Isarco, dove si può praticare anche snowboard e sci da discesa con piste di vario livello, per il divertimento degli sciatori più abili, così come di chi si vuole cimentare per la prima volta con il più diffuso sport invernale.

Per lo sci di fondo ci sono nei dintorni altri 100 km di piste, tra boschi e prati meravigliosi.

La magia del Natale illumina il centro storico di Vipiteno, scrigno di tesori culturali del Medioevo, dal 25 novembre al 6 gennaio. Queste sono infatti le date in cui davanti all’imponente Torre delle Dodici la cittadina ospita un caratteristico mercatino natalizio, ma anche il periodo in cui poter assistere a varie concomitante iniziative. E’ possibile infatti rivivere la lunga tradizione mineraria del paese con una mostra speciale, oppure assistere ad operette in lingua tedesca, attraversare la città in carrozza o ascoltare le tipiche canzoni natalizie tra il profumo della cannella, del legno di montagna, del vin brulé e dei dolci fatti in casa.

Caratteristici sapori dell’inverno altoatesino sono lo strudel di mele, lo Zelten, pane dolce con canditi e frutta secca, ma anche i “lebkuchen” (torta della vita), dolci realizzati secondo una ricetta classica, ma attualizzati anche a rappresentare nella forma cinque città diverse, l’Angioletto per Bolzano, la Stella per Brunico, la Campana per Merano, l’Agnello per Bressanone ed infine la Torre per Vipiteno. Versioni esclusive di questi dolci casalinghi saranno vendute durante il mercatino di quest’anno per sostenere il progetto “Francisvile- La città dei mestieri” della Fondazione Francesca Rava ed aiutare così i bambini a Haiti.

In estate invece Vipiteno diventa la zona ideale per escursioni a piedi o in bicicletta. Nei torrenti della zona si può invece praticare il rafting singolarmente o in gruppo. Il Golf Club Vipiteno infine offre un vasto campo su cui far pratica e 7 buche executive.

Il borgo è noto per i prodotti lattiero-caseari della Cooperativa Latteria Vipiteno, tra cui spiccano in particolare burro e yogurt.

In zona è possibile visitare Castel Pietra, Castel Tasso, il Museo della Fauna Europeo, il Museo provinciale delle miniere di Ridanna/Monteneve (sito nel Palazzo Jöchl) e quello della caccia e della pesca a Castel Wolfsthurn di Mareta.

La città vecchia contiene varie testimonianze dell’epoca in cui il borgo fu residenza di re ed imperatori; sono da visitare in particolare la Sala del Consiglio e il Palazzo dell’Ordine Teutonico. Suggestive inoltre, tra eleganti palazzi, piazze e vicoli del centro storico, sono le chiese, come quella di Santa Margherita, quella di Santa Elisabetta, la Chiesa parrocchiale di Nostra Signora delle Paludi e la Chiesa del S. Spirito.

E’ possibile raggiungere Vipiteno facilmente sia in auto che in treno.

Condividi questo articolo su Facebook:

  • Consiglia questo articolo ai tuoi amici:
  • Condividi questo articolo con i tuoi amici:
    Condividi
  • Suggerisci ad un amico tramite email

Articoli simili e interessanti:

Tags:

Autore:

Lascia un commento

Il tuo nome (*)
E-Mail (*)

Il tuo sito web:

Offerte LowCost

Offerte voli e low cost

La tua Pubblicità?

Se sei interessato a pubblicizzare le tue offerte o la tua struttura alberghiera sul nostro sito, contattaci all'indirizzo email info@girandoilmondo.it oppure tramite l'apposito modulo dei contatti.

Iscriviti al Feed

Iscriviti al Feed RSS
Tieniti aggiornato, iscriviti al nostro Feed RSS gratuito e ricevi ogni giorno gli ultimi articoli pubblicati, gratis!