Stai cercando un Volo?


Da

A
Data di partenza

Data di ritorno
Adulti Bambini Neonati

Scrivi il tuo Diario di Viaggio

Scrivi il tuo Diario di Viaggio Condividere le tue esperienze con i viaggiatori su "Girando il Mondo" è facile. Entra ora nella community

Effettua una ricerca

Itinerari di viaggio, guide turistiche, offerte lowcost, news di viaggo?

Itinerari di Viaggio

Cerchi un Itinerario di Viaggio in particolare? Seleziona un continente per velocizzare la tua ricerca

Guide di Viaggio e consigli

Una moltitutine di utili guide per ogni occasione. Tutto quello che c'è da sapere per non farsi trovare mai impreparati...
Cosa vedere a Breslavia (Wroclaw), la perla della Polonia
Cosa vedere a Breslavia (Wroclaw), la perla della Polonia
Cosa vedere a Breslavia (Wroclaw), la perla della Polonia
Cosa vedere a Breslavia (Wroclaw), la perla della Polonia

Se siete alla ricerca di una meta poco battuta dal turismo in Polonia, Breslavia, conosciuta anche come Wroclaw, fa al caso vostro. La città è davvero un gioiellino, e può rappresentare una valida alternativa a città più blasonate come Varsavia e Cracovia. Oltre ad essere una cittadina davvero a misura d’uomo, Breslavia è la capitale storica della Slesia (territorio tedesco fino al 1945) e uno tra i più grandi nuclei urbani della Polonia sudoccidentale.

La città, attraversata dal fiume Oder, è oggi polo culturale di rilievo, con i suoi numerosissimi Istituti di Ricerca e con l’Università stessa, che nel 2002 ha festeggiato i suoi 300 anni di vita. Il cuore della città è piazza Rynek, ovvero la piazza del Mercato, considerata una tra le più belle piazze della Polonia. Al centro della piazza e assolutamente da vedere è lo splendido Municipio, Ratusz, con la sua facciata in stile gotico-rinascimentale. Anche l’interno dell’edificio merita una visita, con le sue spettacolari quanto preziose sale, che spesso ospitano mostre temporanee. Tutta la piazza è circondata da edifici interessanti, ma in particolare vanno segnalati il Palazzo all’insegna di Sette Elettori e il Palazzo all’insegna del Sole d’Oro.

L’ala meridionale della piazza è invece definita Lato delle Coppe d’Oro, per la presenza di numerosissime osterie di qualità dove potrete degustare i piatti tipici (primi tra tutti la zuppa di barbabietole e gli involtini di cavolo con riso, carne e salumi). La parte più vecchia della città è Ostrow Tumski: qui troverete la cattedrale gotica di Giovanni Battista, dalla cui torre potrete godere di un bel panorama di Breslavia, e la Chiesa di Santa Croce. Da vedere anche l’Orto Botanico, fondato nel 1881 come Istituto Scientifico dell’Università, e la Sala del Centenario, edificio storico Patrimonio Unesco dal 2006.

All’angolo tra PiŁsudskiego e Swidnicka, non lontano dalla stazione ferroviaria, si trovano, a dimensione naturale, 14 statue in bronzo che raffigurano 14 persone diverse, sette su un marciapiede e altre sette dalla parte opposta della strada, sul marciapiede opposto dopo l’incrocio, che stanno a commemorare l’introduzione della legge marziale in Polonia, il 13 dicembre 1981, e in particolare le molte persone che sono scomparse nel cuore della notte. Il nome ufficiale dell’istallazione eretta nel dicembre del 2005 è “Przejście” (Transizione). Installazione già presente a Warszawa dal 1977. Particolarmente commovente perchè l’autore dell’opera, Jerzy Kalina, ha raffigurato le prime sette mentre lentamente scendono nelle tenebre ponendo una delle prime statue visibile solo dalla vita in su e quelle dietro che piano piano incominciano con solo i piedi o le ruote di una carrozzina spinta da una madre a sprofondare nel cemento. Dalla parte opposta la fine del periodo di transizione quindi sette statue che lentamente riemergono dagli inferi.

Ma il simbolo di Breslavia sono gli gnomi! Gli gnometti di bronzo (tutti realizzati dall’artista Tomasz Moczek) sono alti poco più di trenta centimetri e disseminati per le stradine della città. Nati nei primi anni Ottanta come simbolo della protesta contro il regime comunista, gli gnomi rappresentano oggi una tra le principali attrazioni turistiche.

Condividi questo articolo su Facebook:

  • Consiglia questo articolo ai tuoi amici:
  • Condividi questo articolo con i tuoi amici:
    Condividi
  • Suggerisci ad un amico tramite email

Articoli simili e interessanti:

Tags:

Autore:

E' stato ricevuto un solo commento

  1. […] Breslavia è una di quelle città che aspirano al soprannome di Venezia, visto che è costruita su isole diverse, collegate tra loro da decine di ponti sopra il fiume Oder. Poche città nel mondo possono vantare tanti stili diversi, dal barocco all’art nouveau. Breslavia sta concentrando molti sforzi per attirare gli investimenti delle industrie high-tech e delle istituzioni finanziarie e si classifica come una delle città più ricche della Polonia, che esalta lo sport e la cultura, come dimostra la sua elezione come Capitale della Cultura 2016. […]

Lascia un commento

Il tuo nome (*)
E-Mail (*)

Il tuo sito web:

Offerte LowCost

Offerte voli e low cost

La tua Pubblicità?

Se sei interessato a pubblicizzare le tue offerte o la tua struttura alberghiera sul nostro sito, contattaci all'indirizzo email info@girandoilmondo.it oppure tramite l'apposito modulo dei contatti.

Iscriviti al Feed

Iscriviti al Feed RSS
Tieniti aggiornato, iscriviti al nostro Feed RSS gratuito e ricevi ogni giorno gli ultimi articoli pubblicati, gratis!