Scrivi il tuo Diario di Viaggio

Scrivi il tuo Diario di Viaggio Condividere le tue esperienze con i viaggiatori su "Girando il Mondo" è facile. Entra ora nella community

Effettua una ricerca

Itinerari di viaggio, guide turistiche, offerte lowcost, news di viaggo?

Itinerari di Viaggio

Cerchi un Itinerario di Viaggio in particolare? Seleziona un continente per velocizzare la tua ricerca

Guide di Viaggio e consigli

Una moltitutine di utili guide per ogni occasione. Tutto quello che c'è da sapere per non farsi trovare mai impreparati...
Istanbul: Visita a Palazzo Dolmabahçe, in Turchia
Istanbul: Visita a Palazzo Dolmabahçe, in Turchia
Istanbul: Visita a Palazzo Dolmabahçe, in Turchia
Istanbul: Visita a Palazzo Dolmabahçe, in Turchia

Nel caso in cui stiate organizzando una vacanza nei pressi di Istanbul, in Turchia, una meta quasi obbligatoria è quella a Palazzo Dolmabahçe, l’antico centro amministrativo dell’Impero Ottomano fino al 1922. Ad oggi è un museo nonché una tappa storica che rievoca il periodo storico in cui l’edificio servì come foresteria per gli ospiti di Stato. Palazzo Dolmabahçe è anche una chiara dimostrazione di potere, ed è sicuramente tra i più belli di tutta la regione.

Alcuni numeri riguardanti i dettagli architettonici potrebbero permetterci di inquadrare meglio la sinuosità sproporzionata del palazzo: sono presenti ben 248 camere, 6 bagni turchi e oltre 2700 finestre. L’area dedicata al sultano disponeva di tutte le comodità possibili per l’harem nel quale vivevano mogli, madri e concubine. Senz’ombra di dubbio, un dettaglio degno di nota è lo stile europeo del complesso, situato in un’area considerata al limite tra l’oriente e l’occidente.

Palazzo Dolmabahçe è stato costruito nell’anno 1853 con un costo equivalente a trentacinque tonnellate d’oro, quattordici delle quali spese unicamente per la decorazione dei tetti. In una delle zone più famose si trova la scalinata con passamano in cristallo di Baccarat. In definitiva, visitando Dolmabahçe sarà possibile immergersi in un mondo di lusso ed eccessi, in un palazzo perfettamente conservato e ristrutturato a seguito della morte di Ataturk, ultimo residente e primo presidente della moderna Repubblica Turca. Il museo apre quotidianamente dalle ore 9 alle 16, ad esclusione dei lunedì e dei giovedì, giorni di chiusura. A titolo informativo sappiate che le code per entrare sono piuttosto lunghe, quindi armatevi di pazienza ma non rinunciate, il gioco vale sicuramente la candela.

Condividi questo articolo su Facebook:

  • Consiglia questo articolo ai tuoi amici:
  • Condividi questo articolo con i tuoi amici:
    Condividi
  • Suggerisci ad un amico tramite email

Articoli simili e interessanti:

Tags:

Autore:

Lascia un commento

Il tuo nome (*)
E-Mail (*)

Il tuo sito web:

Offerte LowCost

Offerte voli e low cost

La tua Pubblicità?

Se sei interessato a pubblicizzare le tue offerte o la tua struttura alberghiera sul nostro sito, contattaci all'indirizzo email info@girandoilmondo.it oppure tramite l'apposito modulo dei contatti.

Iscriviti al Feed

Iscriviti al Feed RSS
Tieniti aggiornato, iscriviti al nostro Feed RSS gratuito e ricevi ogni giorno gli ultimi articoli pubblicati, gratis!