Stai cercando un Volo?


Da

A
Data di partenza

Data di ritorno
Adulti Bambini Neonati

Scrivi il tuo Diario di Viaggio

Scrivi il tuo Diario di Viaggio Condividere le tue esperienze con i viaggiatori su "Girando il Mondo" è facile. Entra ora nella community

Effettua una ricerca

Itinerari di viaggio, guide turistiche, offerte lowcost, news di viaggo?

Itinerari di Viaggio

Cerchi un Itinerario di Viaggio in particolare? Seleziona un continente per velocizzare la tua ricerca

Guide di Viaggio e consigli

Una moltitutine di utili guide per ogni occasione. Tutto quello che c'è da sapere per non farsi trovare mai impreparati...
La Moschea Blu di Istanbul, una tra le più importanti
La Moschea Blu di Istanbul, una tra le più importanti
La Moschea Blu di Istanbul, una tra le più importanti
La Moschea Blu di Istanbul, una tra le più importanti
La Moschea Blu di Istanbul, una tra le più importanti
La Moschea Blu di Istanbul, una tra le più importanti

E’ una perla di eleganza ed armonia grazie ad i suoi colori e alle sue proporzioni: immancabile ad Istanbul è una visita alla Moschea Blu, il cui nome originario è Sultanahmet o Sultan Ahmet camii, ovvero moschea del sultano Ahmet. Fu infatti Ahmet I a deciderne la costruzione dopo il negativo esito della guerra contro la Persia, per cercare di placare Allah con un luogo di culto che diventasse quello più importante dell’intero impero. I lavori per erigerla, guidati dal maestro degli architetti ottomani, Mehmet Aga, durarono dal 1609 al 1616, anno riportato sul cancello della moschea, ma l’inaugurazione ufficiale avvenne con una cerimonia dell’anno successivo.

La moschea, che rappresenta uno dei più importanti monumenti del periodo Ottomano ed era un tempo il luogo di raduno per le carovane dei pellegrini in cammino verso la Mecca, sorge di fronte ad Hagia Sofia, la basilica di Santa Sofia, all’epoca adibita anch’essa a moschea, e all’Ippodromo della città, e prende il nome dal colore prevalente delle oltre 20.000 antiche maioliche che rivestono le sue pareti, le colonne e gli archi con motivi floreali. Queste mattonelle, con colori che comprendono anche rosso, bianco e nero, ma in cui spiccano soprattutto appunto bellissime sfumature che vanno dal blu al turchese e al verde, provengono da un centro di grande valore tutt’oggi nella produzione di piastrelle smaltate, quello della città di Iznik, l’antica città di Nicea. La Moschea Blu svetta inoltre nel cielo con ben sei minareti: solo la moschea della Mecca supera il suo record, avendone sette. Con questo numero inconsueto di minareti il sultano Ahmet I volle distinguere l’edificio sacro dalla Moschea di Solimano e da quella di Hagia Sofia.

Da ammirare sono inoltre le cupole che ne compongono la copertura: su un’ampia cupola centrale emisferica, che ha un diametro di 23 metri, infatti si appoggiano a vicenda varie semicupole più piccole, i cui vetri colorati, copie degli originali, creano splendidi effetti di luce. Le finestrelle da cui entra la luce nella moschea sono complessivamente circa 260 e questo genera un’atmosfera molto suggestiva, ben adatta alla concentrazione richiesta da un luogo di preghiera di tale prestigio e bellezza.

Da notare è anche il cortile rettangolare porticato che si apre un magnifico portale. Al suo interno la Moschea Blu ospita un museo di tappeti e kilim.

Attenzione: come in tutte le moschee è vietato entrare con le scarpe, che bisogna lasciare in un apposito spazio all’entrata, dove i musulmani, prima di entrare, procedono anche al lavaggio dei propri piedi; se i vostri vestiti saranno ritenuti troppo scollati per il luogo sacro, vi saranno forniti inoltre degli scialli.

Una curiosità più profana: anche nei dintorni della Moschea è possibile trovare venditori ambulanti del tradizionale tè turco, versato in tradizionali bicchierini a forma di tulipano.

Condividi questo articolo su Facebook:

  • Consiglia questo articolo ai tuoi amici:
  • Condividi questo articolo con i tuoi amici:
    Condividi
  • Suggerisci ad un amico tramite email

Articoli simili e interessanti:

Tags:

Autore:

Lascia un commento

Il tuo nome (*)
E-Mail (*)

Il tuo sito web:

Offerte LowCost

Offerte voli e low cost

La tua Pubblicità?

Se sei interessato a pubblicizzare le tue offerte o la tua struttura alberghiera sul nostro sito, contattaci all'indirizzo email info@girandoilmondo.it oppure tramite l'apposito modulo dei contatti.

Iscriviti al Feed

Iscriviti al Feed RSS
Tieniti aggiornato, iscriviti al nostro Feed RSS gratuito e ricevi ogni giorno gli ultimi articoli pubblicati, gratis!