Stai cercando un Volo?


Da

A
Data di partenza

Data di ritorno
Adulti Bambini Neonati

Scrivi il tuo Diario di Viaggio

Scrivi il tuo Diario di Viaggio Condividere le tue esperienze con i viaggiatori su "Girando il Mondo" è facile. Entra ora nella community

Effettua una ricerca

Itinerari di viaggio, guide turistiche, offerte lowcost, news di viaggo?

Itinerari di Viaggio

Cerchi un Itinerario di Viaggio in particolare? Seleziona un continente per velocizzare la tua ricerca

Guide di Viaggio e consigli

Una moltitutine di utili guide per ogni occasione. Tutto quello che c'è da sapere per non farsi trovare mai impreparati...

E’ polemica negli Stati Uniti tra le autorità che controllano la sicurezza dei voli aerei ed è stata aperta un’inchiesta formale nei confronti di due piloti della Northwest Airlines che si sono dimenticati di atterrare e sono rimasti in volo per altri 240 chilometri, prima di accorgersi dell’errore e tornare indietro. E’ successo a Minneapolis. Il pilota e il copilota del volo di linea 188 della Northwest con 144 persone a bordo partito da San Diego, in California e diretto a Minneapolis, in Minnesota, stavano discutendo così animatamente sulla politica aziendale a loro avviso sbagliata che non si sono accorti di aver raggiunto e superato la loro destinazione. Hanno continuato a discutere in modo acceso coinvolgendo anche i tre membri dell’equipaggio e nessuno dei responsabili di quell’Airbus A320 della Northwest si è accorto di quanto stava succedendo. Una dimenticanza che poteva rivelarsi particolarmente grave perché la torre di controllo di Minneapolis ha immediatamente segnalato alle autorità di sicurezza l’anomalia del volo NW 188 e il North American Aerospace Defense Command (NORAD), il comando militare preposto a intervenire in caso di attacco aereo, aveva già allertato quattro caccia militari. I quattro caccia – come ha riferito il portavoce del Norad, Michael Kucharek – avevano già ricevuto l’ordine preciso di intercettare l’Airbus, ma non è stato necessario perché nel frattempo i piloti del volo di linea si sono accorti dell’errore, sono tornati ad ascoltare la radio e hanno fatto immediatamente dietrofront.

La Federal Aviation Administration, l’organismo che sovrintende al traffico aereo negli Stati Uniti, ha precisato che a differenza dei voli di linea utilizzati per mettere a segno gli attentati dell’11 settembre 2001, il volo NW 188 ha continuato ad essere in contatto radio. Il problema era che né pilota né copilota rispondevano e per questo si è pensato ad un possibile dirottamento. In ogni caso i 144 passeggeri non si sono accorti di nulla. Fino a che, una volta atterrati a Minneapolis in ritardo sull’orario previsto, non hanno visto la polizia presentarsi a bordo dell’airbus e prendere in consegna pilota e copilota. La Northwest ha diffuso una nota di scuse. L’agenzia di sicurezza al volo, il National Transportation Safety Board, ha smentito formalmente le voci, circolate in primo momento, secondo cui i due piloti si sarebbero addormentati. Pilota e copilota sono comunque stati sospesi.

Condividi questo articolo su Facebook:

  • Consiglia questo articolo ai tuoi amici:
  • Condividi questo articolo con i tuoi amici:
    Condividi
  • Suggerisci ad un amico tramite email

Articoli simili e interessanti:

Tags:

Autore:

E' stato ricevuto un solo commento

  1. […] nuovi divieti negli Stati Uniti a seguito della recente distrazione dei due piloti della Northwest che si erano dimenticati di attarrare. Un evento simile non dovrà ripetersi per nessun motivo. Verrà presentato entro una settimana in […]

Lascia un commento

Il tuo nome (*)
E-Mail (*)

Il tuo sito web:

Offerte LowCost

Offerte voli e low cost

La tua Pubblicità?

Se sei interessato a pubblicizzare le tue offerte o la tua struttura alberghiera sul nostro sito, contattaci all'indirizzo email info@girandoilmondo.it oppure tramite l'apposito modulo dei contatti.

Iscriviti al Feed

Iscriviti al Feed RSS
Tieniti aggiornato, iscriviti al nostro Feed RSS gratuito e ricevi ogni giorno gli ultimi articoli pubblicati, gratis!