Stai cercando un Volo?


Da

A
Data di partenza

Data di ritorno
Adulti Bambini Neonati

Scrivi il tuo Diario di Viaggio

Scrivi il tuo Diario di Viaggio Condividere le tue esperienze con i viaggiatori su "Girando il Mondo" è facile. Entra ora nella community

Effettua una ricerca

Itinerari di viaggio, guide turistiche, offerte lowcost, news di viaggo?

Itinerari di Viaggio

Cerchi un Itinerario di Viaggio in particolare? Seleziona un continente per velocizzare la tua ricerca

Guide di Viaggio e consigli

Una moltitutine di utili guide per ogni occasione. Tutto quello che c'è da sapere per non farsi trovare mai impreparati...

Ultimo giorno da trascorrere a Jesolo prima dello scadere del contratto per l’affitto della casa e del conseguente trasferimento ai lidi di Riccione. Fare qualcosa di diverso ha stuzzicato tutti noi, spingendoci ad abbandonare il tratto di lungomare adiacente piazza Mazzini per recarci verso l’ultimo tratto di arenile, quello situato nei pressi del faro. Tra i vari svaghi e servizi offerti in questo tratto, è riuscita a conquistarci l’idea di un bel giro per mare alle prese con un Catamarano. Un’esperienza sicuramente affascinante per gli amanti del mare e specialmente per noi che non avevamo mai provato altro che non i più popolari pedalò.
Il costo dell’uscita si aggira intorno ai 30 euro l’ora e fortunatamente per noi, il vento soffiava quel tanto che basta per potersi muovere; durante l’uscita in mare ci sono state date delle piccole lezioni di guida e tra i vari termini quello che più mi è rimasto impresso è “la strambata“. La strambata è la manovra più comunemente utilizzata per cambiare direzione al catamarano rispetto al vento.

Devo ammettere che sono rimasto affascinato dalla nostra “impresa” promettendomi di riprovare un giorno questa sensazione, magari però, in una giornata più ventosa.
Per mettere i piedi a terra, siamo tornati a praticare gli sport per noi più fattibili ovvero, qualche partita a beach volley. L’orario di fare ritorno verso casa è stato segnato da alcune grosse nuvole nere giunte sulle nostre teste e dal vento gelido che le accompagnava; qualche pesante temporale stava per abbattersi su di noi ed infatti, non appena messo piedi dentro casa, una violenta grandinata con chicchi grandi quasi quanto palle da golf si è scatenata sulla città.

La sera, dopo un bel giro in centro, abbiamo deciso di provare la prima vera discoteca in stile Rio Bo di Gallipoli: la disco di Acqualandia. Costo dell’ingresso fissato a 12€ per persona con consumazione inclusa. Una spesa tranquillamente sostenibile tenendo conto di ciò che si paga per ballare nelle discoteche di Termoli ed il servizio a noi offerto. Il locale è sicuramente molto trandy, ben strutturato e con un potenziale davvero al pari del tanto amato Rio Bo. La serata è andata avanti fino a quando i nostri corpi iniziavano a chiedere in coro un bel letto sul quale adagiarsi; la stanchezza la faceva ormai da padrona. Prima di lasciare la discoteca, ci siamo persi un po in chiacchiere con un paio di ragazzi tedeschi alle prese con l’etilometro situato all’uscita dal locale. Tra una chiacchiera ed un’altra, rigorosamente in lingua inglese, siamo stati elogiati per la vittoria dei mondiali e noi abbiamo elogiato loro per il punteggio segnato dal macchinario: un bel 2,42 secco. Quasi un coma etilico

Condividi questo articolo su Facebook:

  • Consiglia questo articolo ai tuoi amici:
  • Condividi questo articolo con i tuoi amici:
    Condividi
  • Suggerisci ad un amico tramite email

Articoli simili e interessanti:

Tags:

Autore:

E' stato ricevuto un solo commento

  1. GERMANIA 1 – ITALIA 0 😀

Lascia un commento

Il tuo nome (*)
E-Mail (*)

Il tuo sito web:

Offerte LowCost

Offerte voli e low cost

La tua Pubblicità?

Se sei interessato a pubblicizzare le tue offerte o la tua struttura alberghiera sul nostro sito, contattaci all'indirizzo email info@girandoilmondo.it oppure tramite l'apposito modulo dei contatti.

Iscriviti al Feed

Iscriviti al Feed RSS
Tieniti aggiornato, iscriviti al nostro Feed RSS gratuito e ricevi ogni giorno gli ultimi articoli pubblicati, gratis!