Scrivi il tuo Diario di Viaggio
Condividere le tue esperienze con i viaggiatori su "Girando il Mondo" è facile. Entra ora nella community
Effettua una ricerca
Indica con poche parole cosa stai cercando. Es: Itinerari di viaggio, guide turistiche, offerte lowcost, news di viaggo...
Cerchi un hotel?
Booking.com
Itinerari di Viaggio
Cerchi un Itinerario di Viaggio in particolare? Seleziona un continente per velocizzare la tua ricerca

Guide di Viaggio e consigli
Una moltitutine di utili guide per ogni occasione. Tutto quello che c'è da sapere per non farsi trovare mai impreparati...
Viaggio verso un sogno chiamato New York
  • Autore: valentinam
  • Partenza: 25-09-2010
  • Ritorno: 02-10-2010
  • Numero partecipanti:2
  • Spesa a persona: Tra i 1000 e i 2000 euro
Classificazione del viaggio:
Cultura e Arte
Benessere e Relax
Natura e Avventura
Shopping e Divertimento
Adatto a tutti?

Acqua ed aria all’Intrepid Sea, Air & Space Museum
Acqua ed aria all’Intrepid Sea, Air & Space Museum
Acqua ed aria all’Intrepid Sea, Air & Space Museum

Il quarto giorno inizia con la gita all’Intrepid Museum…l’Intrepid Sea, Air & Space Museum è un museo di storia marittima e militare costituito da una collezione di navi museo a New York City. Si trova al Pier 86 sulla 46th Street, nella West Side di Manhattan. Fanno parte del museo la portaerei della seconda guerra mondiale USS Intrepid (CV-11), il sottomarino USS Growler (SSG-577), un Concorde e un ricognitore supersonico Lockheed A-12.Ci troviamo sulla sponda dell’Hudson..al di là del fiume c’è il New Jersey.Fin là non arriva la metro..quindi siamo obbligati a scendere nei pressi di Times Square e fare una bella camminata dalla 7° alla 12° Ave..passiamo dai grattacieli a casette di 4 piani..ma a Manhattan questi scenari sono frequenti non appena ti allontani un po dal suo cuore! Il Museo è molto carino..e anche questa si è rivelata una scelta azzeccata! La visita al sottomarino è simpatica..e le attrazioni interne al museo (simulatore di volo) sono divertenti! Gli aerei esposti sul piano di atterraggio della nave sono interessanti..Finito il giro nel museo ci fermiamo a pranzare in un posticino vicino all’Intrepid.

La tappa successiva è la “mini Crociera” con la Circle Line nel lato West di Manhattan..ma tra il pranzo e la Crociera c’è più di un’ora di distacco e quindi ne approfittiamo per riposare sdraiati in un prato di un giardino (veramente carino) vicino al Pier 86. Giunta l’ora dell’imbarco ci avviciniamo e…c’è una fila incredibile!forse 40 minuti per salire a bordo..ma l’attesa è stata ripagata! Il giro di 75 minuti è stato veramente carino..si arriva fino a Lady Liberti costeggiando Manhattan West e New Jersey..a fine corsa, decidiamo di tornare al centro di Manhattan e salire sul tetto del mondo per la seconda volta ma questa volta sul Top Of The Rock. Lo raggiungiamo con il taxi in 10 minuti (colpa del traffico) e la vista che ci offre è anche più bella di quella dell’Empire. Forse il tutto è favorito dall’orario: il tramonto! da quì Central Park è ancora più vicina…l’Empire svetta su tutti gli altri grattacieli (in bellezza e grandezza)..si piazza al centro della giungla di grattacieli ed è come se ne fosse il Re.

Nei Balconi di Top of the rock trovi anche dei veri e propri divani dove puoi sederti ed ammirare in tutta tranquillità lo scenario che hai di fronte..se poi raggiungi l’ultimo piano avrai una vista a 360° su Manhattan..ed è qui che respiri le emozioni più forti..ti senti piccolissimo ma allo stesso tempo maestoso se provi a guardare in basso..sei sul tetto del mondo ed il mondo è ai tuoi piedi.non puoi far altro che respirare a pieni polmoni ed inglobare tutto ciò che puoi per non permettere a quelle emozioni di lasciarti e provare a rinchiuderle e riprenderle quando vorrai per sognare di nuovo..perché quando sei lì ti senti in un sogno!Anche questo luogo è difficile lasciarlo..forse anche perché l’atmosfera interna del Top of the rock, creata grazie ad una band che suonava, era rilassante e surreale..

Scesi con i piedi a terra, dopo un breve giro al Rockfeller Center (chiuso da un capannone), andiamo a piedi, lungo la Fifth, verso Columbus Circle..a sud di central park..attraversando una delle zone più ricche di New York.Anche qui è uno scintillare di luci…anche l’acqua della fontana di Columbus Circle è colorata..dal viola al verde passando per il rosso.La tentazione di entrare a Central Park è forte dato che ancora non ne ho avuto modo..ma si sta facendo buio, e preferisco vederla alla luce del sole! quindi decidiamo di avviarci in appartamento e gustarci un piatto di pasta!!!




Tags:

Autore:

Lascia un commento

Il tuo nome (*)
E-Mail (*)

Il tuo sito web:

Offerte LowCost


La tua pubblicità
Se sei interessato a pubblicizzare le tue offerte o la tua struttura alberghiera sul nostro sito, contattaci all'indirizzo email info@girandoilmondo.it oppure tramite l'apposito modulo dei contatti.
Iscriviti al Feed
Iscriviti al Feed RSS
Tieniti aggiornato, iscriviti al nostro Feed RSS gratuito e ricevi ogni giorno gli ultimi articoli pubblicati, gratis!