Scrivi il tuo Diario di Viaggio
Condividere le tue esperienze con i viaggiatori su "Girando il Mondo" è facile. Entra ora nella community
Effettua una ricerca
Indica con poche parole cosa stai cercando. Es: Itinerari di viaggio, guide turistiche, offerte lowcost, news di viaggo...
Cerchi un hotel?
Booking.com
Itinerari di Viaggio
Cerchi un Itinerario di Viaggio in particolare? Seleziona un continente per velocizzare la tua ricerca

Guide di Viaggio e consigli
Una moltitutine di utili guide per ogni occasione. Tutto quello che c'è da sapere per non farsi trovare mai impreparati...
Un romantico Natale in terra ungherese: Budapest
Ti trovi in: Home » Festività Varie » Natale
Un romantico Natale in terra ungherese: Budapest
Un romantico Natale in terra ungherese: Budapest
Un romantico Natale in terra ungherese: Budapest
Un romantico Natale in terra ungherese: Budapest

Conosciuta anche come la “Parigi dell’Est” per gli ampi viali e i bei edifici liberty che la contraddistinguono, Budapest è una città affascinante, resa ancora più magica dalla neve e dalle celebrazioni natalizie.

Il Danubio taglia in due la capitale: nel quartiere di Pest si tiene il mercatino natalizio più bello di tutta la città. Si snoda lungo la piazza Vorosmarty tér, al centro della quale sono posti un presepe ligneo e una grande corona. Per tutta la durata dell’Avvento, ogni domenica, viene accesa una candela su di essa, e l’avvenimento è rievocato da alcuni figuranti che impersonano gli angeli dell’Annunciazione. La nascita di Gesù è raccontata dalle compagnie teatrali e musicali con i loro spettacoli, accompagnati dall’esibizione di ballerini e cantori popolari.

Il mercatino in piazza Vorosmarty è dedicato esclusivamente agli artigiani locali. Tutti i produttori sono scelti con estrema cura dalle Corporazioni e solo i migliori manufatti possono essere messi in vendita. Tra questi, spiccano le raffinate porcellane dipinte a mano, i cristalli, gli accessori in pura lana e i gioielli finemente cesellati. Le specialità dolciarie sono i cioccolatini al marzapane, i Szalon cukor; i dolcetti con frutta secca e semi di papavero, i Bejgli; le cialde allo zucchero e noci. Da provare anche il Rétes, una specie di strudel alle mele e il vino caldo.

I luoghi più interessanti da visitare, dopo lo shopping natalizio, sono il Castello di Buda e il Labirinto sotterraneo, la rocca di Vajdahunyad, il Teatro dell’Opera e la Chiesa di San Mattia. Qui, perdetevi tra le mille stradine, ognuna vi regalerà uno scorcio pittoresco della città. Se è scesa la sera, prima di una cenetta a lume di candela, recatevi sul Ponte delle Catene, uno dei simbolo di Budapest. L’illuminazione del crepuscolo donerà un tocco di sognante malinconia alla vostra passeggiata.



Tags:

Autore:

Lascia un commento

Il tuo nome (*)
E-Mail (*)

Il tuo sito web:

Offerte LowCost


La tua pubblicità
Se sei interessato a pubblicizzare le tue offerte o la tua struttura alberghiera sul nostro sito, contattaci all'indirizzo email info@girandoilmondo.it oppure tramite l'apposito modulo dei contatti.
Iscriviti al Feed
Iscriviti al Feed RSS
Tieniti aggiornato, iscriviti al nostro Feed RSS gratuito e ricevi ogni giorno gli ultimi articoli pubblicati, gratis!