Scrivi il tuo Diario di Viaggio
Condividere le tue esperienze con i viaggiatori su "Girando il Mondo" è facile. Entra ora nella community
Effettua una ricerca
Indica con poche parole cosa stai cercando. Es: Itinerari di viaggio, guide turistiche, offerte lowcost, news di viaggo...
Cerchi un hotel?
Booking.com
Itinerari di Viaggio
Cerchi un Itinerario di Viaggio in particolare? Seleziona un continente per velocizzare la tua ricerca

Guide di Viaggio e consigli
Una moltitutine di utili guide per ogni occasione. Tutto quello che c'è da sapere per non farsi trovare mai impreparati...
Vacanze di Pasqua 2010 in Umbria
Ti trovi in: Home » Festività Varie » Pasqua

L’Umbria è una delle mete privilegiate, in Italia, per week end all’insegna del relax e delle specialità gastronomiche. Queste considerazioni sono tanto più valide se si pensa al periodo pasquale, ricco di momenti di preghiera e di arte in tutta la regione. D’altra parte qui si trovano luoghi sacri come Assisi, del quale racconteremo le usanze per la Settimana Santa. La domenica delle Palme è il primo dei giorni che aprono i riti della Settimana Santa. In tutte le chiese cittadine si ricorda l’ingresso di Gesù a Gerusalemme, accolto da una folla festante. Il rito acquista ancora maggior fascino, se possibile, nelle celebrazioni che si tengono in Basilica.

Il Giovedì Santo inizia il triduo pasquale, che termina la notte del Sabato Santo, con la veglia e la messa. Si mantiene sempre viva la tradizione della visita ai Sepolcri allestiti nelle diverse parrocchie, per omaggiare il Cristo morto.

Il giorno del Venerdì Santo il Cristo morto viene portato in pellegrinaggio tra le mura dei monasteri di clausura, mentre la sera si tiene una processione per le vie cittadine alla quale partecipano tutte le confraternite. Tutto il centro storico di Assisi è illuminato solo dalla luce delle fiaccole, rispettando l’antica tradizione medioevale. Non da meno è lo spettacolo dell’imponente Via Crucis che si svolge nei pressi della Basilica di Santa Maria degli Angeli. Infine, i momenti di preghiera e folklore terminano il Lunedì dell’Angelo, con i vespri alla sera e le celebrazioni eucaristiche al mattino.

Chi ne ha voglia, potrebbe recarsi anche al rito della Richinata che si tiene a Cannara, in cui le statue della Madonna e di Gesù Risorto vengono portate in processione e poi fatte incontrare, momento in cui i portatori fan sì che le statue si inchinino l’una al cospetto dell’altra.



Tags:

Autore:

Lascia un commento

Il tuo nome (*)
E-Mail (*)

Il tuo sito web:

Offerte LowCost


La tua pubblicità
Se sei interessato a pubblicizzare le tue offerte o la tua struttura alberghiera sul nostro sito, contattaci all'indirizzo email info@girandoilmondo.it oppure tramite l'apposito modulo dei contatti.
Iscriviti al Feed
Iscriviti al Feed RSS
Tieniti aggiornato, iscriviti al nostro Feed RSS gratuito e ricevi ogni giorno gli ultimi articoli pubblicati, gratis!