Scrivi il tuo Diario di Viaggio
Condividere le tue esperienze con i viaggiatori su "Girando il Mondo" è facile. Entra ora nella community
Effettua una ricerca
Indica con poche parole cosa stai cercando. Es: Itinerari di viaggio, guide turistiche, offerte lowcost, news di viaggo...
Cerchi un hotel?
Booking.com
Itinerari di Viaggio
Cerchi un Itinerario di Viaggio in particolare? Seleziona un continente per velocizzare la tua ricerca

Guide di Viaggio e consigli
Una moltitutine di utili guide per ogni occasione. Tutto quello che c'è da sapere per non farsi trovare mai impreparati...
Il Santuario di Itsukushima, in Giappone. Costruito sull’acqua
Ti trovi in: Home » Itinerari di Viaggio » Asia » Giappone » Chugoku
Il Santuario di Itsukushima, in Giappone. Costruito sull’acqua
Il Santuario di Itsukushima, in Giappone. Costruito sull’acqua
Il Santuario di Itsukushima, in Giappone. Costruito sull’acqua
Il Santuario di Itsukushima, in Giappone. Costruito sull’acqua
Il Santuario di Itsukushima, in Giappone. Costruito sull’acqua

Simboli della religione e luoghi di grande suggestione: in tutto il mondo sono forse i posti più emozionanti da visitare per i turisti. Questa volta vi proponiamo una tappa in Giappone, precisamente sull’isola di Miyajima, nel mare interno di Seto. Qui, nella prefettura di Hiroshima, sorge il santuario di Itsukushima, di grande importanza per l’intero Giappone.

Si tratta di un santuario scintoista (jinja), le cui prime costruzioni furono erette probabilmente nel VI secolo; la struttura dell’edificio templare che possiamo ammirare oggi è più recente, ma comunque molto antica: risalirebbe al 1168.

Il complesso sacro è composto da una serie molto articolata e spettacolare di strutture a palafitta situate nella baia, la cui armoniosità di forme dimostra grandi abilità tecniche e notevole valore artistico; comprende un santuario principale ed altri minori, tra loro collegati attraverso ponti e corridoi.

La collocazione sull’acqua si spiega con la dedica del tempio a varie divinità, tra cui proprio quella che si riteneva proteggesse i marinai, Ichi Kishima Hime no Mikoto. L’isola di Miyajima era ritenuta inoltre un luogo sacro (non vi sono permesse per questo nascite, morti o addirittura sepolture) e pertanto per accedervi era necessario attraversare in barca il portale d’accesso (torii) sull’acqua, di fronte al Monte Misen: questo torii costituisce una delle maggiori attrattive turistiche giapponesi e la sua immagine è tra le tre Viste più celebri del Giappone.

La forma attuale di questo torii, così suggestivo perché collocato in mare di fronte all’ingresso del tempio principale, è quella del restauro del 1875. E’ alto ben 16 metri ed è stato costruito secondo il cosiddetto stile a “quattro pilastri” (yotsu-ashi) in una qualità molto pregiata di legno di canfora, importato appositamente da Miyazaki, nel Kyushu. Con l’alta marea esso sembra galleggiare nell’acqua della baia e su un tappeto di alghe, mentre è molto suggestivo poterlo raggiungere a piedi quando la bassa marea lo porta a pelo d’acqua. Notevole inoltre è il paesaggio notturno, con il torii illuminato.

Una leggenda locale, molto diffusa, vuole che inserire una moneta nelle crepe dei pilastri del torii propizi la realizzazione dei propri desideri.

Il complesso sacro è stato incluso tra i beni Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco nel 1996: i contrasti in colori e linee tra il tempio, le montagne e il mare rappresentano infatti una mirabile esemplificazione della concezione della bellezza secondo i giapponesi, che qui combina ingegno umano e spettacolo naturale.

Consigliata è anche una visita all’isola, che è possibile raggiungere ad esempio con i traghetti delle Japan Railways: è abitata da cerbiatti in libertà, che si avvicinano tranquillamente ai turisti, e si caratterizza anche per una funivia panoramica, che offre viste memorabili della baia e di Hiroshima.

Piatto tipico della zona è l’ostrica.



Tags:

Autore:

Lascia un commento

Il tuo nome (*)
E-Mail (*)

Il tuo sito web:

Offerte LowCost


La tua pubblicità
Se sei interessato a pubblicizzare le tue offerte o la tua struttura alberghiera sul nostro sito, contattaci all'indirizzo email info@girandoilmondo.it oppure tramite l'apposito modulo dei contatti.
Iscriviti al Feed
Iscriviti al Feed RSS
Tieniti aggiornato, iscriviti al nostro Feed RSS gratuito e ricevi ogni giorno gli ultimi articoli pubblicati, gratis!