Scrivi il tuo Diario di Viaggio
Condividere le tue esperienze con i viaggiatori su "Girando il Mondo" è facile. Entra ora nella community
Effettua una ricerca
Indica con poche parole cosa stai cercando. Es: Itinerari di viaggio, guide turistiche, offerte lowcost, news di viaggo...
Cerchi un hotel?
Booking.com
Itinerari di Viaggio
Cerchi un Itinerario di Viaggio in particolare? Seleziona un continente per velocizzare la tua ricerca

Guide di Viaggio e consigli
Una moltitutine di utili guide per ogni occasione. Tutto quello che c'è da sapere per non farsi trovare mai impreparati...
Isola di Bali: sogno dell’arcipelago Indonesiano
Ti trovi in: Home » Itinerari di Viaggio » Asia » Indonesia
Isola di Bali: sogno dell’arcipelago Indonesiano
Isola di Bali: sogno dell’arcipelago Indonesiano
Isola di Bali: sogno dell’arcipelago Indonesiano
Isola di Bali: sogno dell’arcipelago Indonesiano

Dell’arcipelago delle Isole della Sonda, l’isola di Bali è quella più occidentale, separata dall’isola di Giava dallo stretto di Bali. La maggior parte della minoranza induista di tutta l’Indonesia è situata su quest’isola il cui capoluogo è Denpasar. Piccola, ma famosa meta turistica a livello mondiale, nota per l’arte altamente sviluppata tra cui danza, musica, scultura, pittura e lavorazione del cuoio e dei metalli.

Il centro culturale di Bali è rappresentato dalla città di Ubud, a nord di Denpasar, nella quale sorgono numerosi mercati d’arte, musei e gallerie. Se state cercando spiagge dalla sabbia bianchissima e l’acqua cristallina dovrete recarvi verso sud; andando verso nord invece il colore cambia verso il dorato. Fa eccezione la spiaggia di Padangbai, sul versante sud orientale che curiosamente presenta entrambe le colorazioni. L’isola è molto compatta ed è possibile passare da una sponda all’altra in poche ore. Nella catena vulcanica che percorre Bali da Est ad Ovest è situato un vulcano attivo, a 1500 metri sul livello del mare.

I monsoni assicurano a Bali abbondanti piogge da Dicembre ad Aprire, con interi mesi di splendido sole che completano la visione paradisiaca, coprendola di un verde manto rigoglioso. Sul versante nord dell’isola è presente anche un parco nazionale, il Bali Barat National Park, vero rifugio per la fauna selvatica, come il pangolino, il cervo asiatico comune, il gatto leopardo, lo scoiattolo nero gigante ed il macaco. L’unico mammifero endemico dell’isola, la tigre di Bali, si estinse nel 1930. Sull’isola si trovano anche 280 specie di uccelli, tra cui lo storno di Bali, anch’esso a rischio estinzione.

Gli abitanti dell’isola di Bali hanno fatto di tutto per trarre vantaggio da questa benedizione naturale, per cui anche le rive più scoscese sono state trasformate in risaie e terrazzate trasformando i pendii vulcanici in immensi giardini. I credo religiosi, i riti e le feste, guidano la gente di Bali dalla nascita alla morte e nel mondo ultraterreno. E’ la religione a stabilire la pianta di una città, il disegno di un tempio, la struttura di una casa, la distribuzione delle varie responsabilità all’interno della comunità. Così come le vacanze, i divertimenti. Tutto ciò che riguarda la vita sociale, viene fissato dal calendario religioso, fornendo agli abitanti di Bali una vita di infiniti festeggiamenti e uno sfogo al loro grande talento artistico.



Tags:

Autore:

Lascia un commento

Il tuo nome (*)
E-Mail (*)

Il tuo sito web:

Offerte LowCost


La tua pubblicità
Se sei interessato a pubblicizzare le tue offerte o la tua struttura alberghiera sul nostro sito, contattaci all'indirizzo email info@girandoilmondo.it oppure tramite l'apposito modulo dei contatti.
Iscriviti al Feed
Iscriviti al Feed RSS
Tieniti aggiornato, iscriviti al nostro Feed RSS gratuito e ricevi ogni giorno gli ultimi articoli pubblicati, gratis!