Scrivi il tuo Diario di Viaggio
Condividere le tue esperienze con i viaggiatori su "Girando il Mondo" è facile. Entra ora nella community
Effettua una ricerca
Indica con poche parole cosa stai cercando. Es: Itinerari di viaggio, guide turistiche, offerte lowcost, news di viaggo...
Cerchi un volo?
Itinerari di Viaggio
Cerchi un Itinerario di Viaggio in particolare? Seleziona un continente per velocizzare la tua ricerca

Guide di Viaggio e consigli
Una moltitutine di utili guide per ogni occasione. Tutto quello che c'è da sapere per non farsi trovare mai impreparati...
Una Hong Kong tutta da scoprire
Ti trovi in: Home » Itinerari di Viaggio » Asia
Una Hong Kong tutta da scoprire

Se siete amanti dell’intreccio tra natura e modernità, tra tradizione e tecnologia, Hong Kong è la tappa ideale del vostro viaggio in Estremo Oriente. La ex colonia britannica situata a sudest della Cina, infatti, deve la sua bellezza proprio alle contraddizioni che l’hanno resa una delle mete più ambite del mondo.

Arrivati in città, il primo consiglio è quello di godersi la vista dall’alto del Victoria Peak. In cima alla vetta più alta di Hong Kong (oltre 500 metri), ci sono la Peak Tower e il Lion Kiosk: due punti panoramici mozzafiato.

Da quell’altezza si vede anche la zona commerciale e finanziaria della metropoli, vero e proprio centro nevralgico di tutta la regione e sede di una delle piazze d’affari più influenti del pianeta. L’atmosfera è caotica e frenetica ma non preoccupatevi. Accanto alle sedi delle finanziarie, delle banche e delle numerose aziende hi-tech, basti pensare che proprio qui la Sanbox Vr ha realizzato la sua nuova piattaforma di realtà virtuale e che la città è considerata all’unanimità una delle patrie della tecnologia contemporanea, ci sono bar e ristoranti tradizionali.

In questi luoghi tipici potrete godervi il tipico tè nero di Ceylon, da gustare rigorosamente con il latte condensato e alcune delle pietanze tipiche come il pane all’ananas.

Se dopo tutto questo caos e dopo esservi goduti un fantastico shopping avete bisogno di tranquillità e meditazione, il consiglio è quello di spostarsi sull’isola di Lantau. Appena arrivati ci troveremo di fronte a una statua di Buddha alta 34 metri e raggiungibile dopo aver scalata 268 gradini. In realtà la statua è un mausoleo, il Tian Tan Buddha.

Ricaricate le energie, è il momento di tornare in città per ammirare le bellezze naturali e paesaggistiche. La prima tappa è quella di Aberdeen. Un tempo piccolo villaggio di pescatori, oggi questo luogo ha subito un significativo intervento di modernizzazione che l’hanno reso il secondo centro per estensione dopo la metropoli. Il porto e le zone costiere, però, restano un paradiso per i turisti. Qui potremo infatti visitare lo Shelter Fung Tong Bei Typhoon, patria delle tradizionali case galleggianti, l’Hong Kong Aberdeen Harbor, oltre 8000 metri quadrati di museo dedicati alla pesca e l’Aberdeen Country Park, il Parco Nazionale cittadino dislocato su un lungomare mozzafiato.

Per i più giovani una meta imprescindibile è l’Ocean Park, parco divertimenti a tema che propone spettacoli giornalieri con animali oltre alle tradizionali attrazioni permanenti.

Dopo una giornata così intensa è rimasta una sola cosa da fare: andare sulla Avenue of Stars e godersi lo spettacolare “A Symphony of Lights”, una sinfonia di luci che accende a giorno tutta la città.



Tags:

Autore:

Lascia un commento

Il tuo nome (*)
E-Mail (*)

Il tuo sito web:

Offerte LowCost

La tua pubblicità
Se sei interessato a pubblicizzare le tue offerte o la tua struttura alberghiera sul nostro sito, contattaci all'indirizzo email info@girandoilmondo.it oppure tramite l'apposito modulo dei contatti.
Iscriviti al Feed
Iscriviti al Feed RSS
Tieniti aggiornato, iscriviti al nostro Feed RSS gratuito e ricevi ogni giorno gli ultimi articoli pubblicati, gratis!