Scrivi il tuo Diario di Viaggio
Condividere le tue esperienze con i viaggiatori su "Girando il Mondo" è facile. Entra ora nella community
Effettua una ricerca
Indica con poche parole cosa stai cercando. Es: Itinerari di viaggio, guide turistiche, offerte lowcost, news di viaggo...
Cerchi un hotel?
Booking.com
Itinerari di Viaggio
Cerchi un Itinerario di Viaggio in particolare? Seleziona un continente per velocizzare la tua ricerca

Guide di Viaggio e consigli
Una moltitutine di utili guide per ogni occasione. Tutto quello che c'è da sapere per non farsi trovare mai impreparati...
Guida a Salisburgo, un gioiello Austriaco
Ti trovi in: Home » Itinerari di Viaggio » Europa » Austria
Guida a Salisburgo, un gioiello Austriaco
Guida a Salisburgo, un gioiello Austriaco

Un’intera città d’oltralpe patrimonio dell’umanità UNESCO? Benvenuti a Salisburgo, nucleo di poco più di 150mila abitanti nell’Austria centro settentrionale. Molto famosa per aver dato i natali al grandissimo genio musicale di Mozart, è sede di numerosi festival dedicati alla musica classica, ma offre anche splendide bellezze architettoniche in stile barocco italiano.

Salisburgo fu edificata nella valle formata dai due massicci montuosi del Kapuzinerberg e del Mönchsberg: proprio su quest’ultimo fu costruita un’imponente fortezza, la Hohensalzburg, che è risultata inespugnabile per molti secoli. Oggi è aperta ai visitatori che possono arrivarvi sia a piedi che con una comoda funicolare. Qui si rifugiavano i potenti vescovi che reggevano la città, e potevano resistere agli assalti per molto tempo, essendo stata resa, la fortezza, del tutto autosufficiente.

Abbiamo già avuto modo di ricordare che la città ospita un gran numero di festival musicali, ma tra i più importanti se ne segnalano almeno tre: lo spettacolo che si tiene annualmente all’aperto, nello spazio antistante il Duomo; il Festival Pfingsten Barock e quello di Pasqua voluto dal noto direttore d’orchestra Von Karajan.

La città vecchia è un gioiello da ammirare con calma: lasciatevi ispirare dall’atmosfera gotica ricca di suggestioni barocche, ed oltre alla già citata cattedrale visitate il convento di Sankt Peter, la chiesa dei Francescani, la casa natale di Mozart nel Vicolo delle Granaglie (Getreidegasse), il cimitero di Petersfriedhof.

Prima di andarvene, vi raccomandiamo di acquistare un piccolo souvenir, le originali “Mozartkugeln” tradotte in italiano come “palle di Mozart”, squisiti cioccolatini dal ripieno di crema di pistacchio.



Tags:

Autore:

Lascia un commento

Il tuo nome (*)
E-Mail (*)

Il tuo sito web:

Offerte LowCost


La tua pubblicità
Se sei interessato a pubblicizzare le tue offerte o la tua struttura alberghiera sul nostro sito, contattaci all'indirizzo email info@girandoilmondo.it oppure tramite l'apposito modulo dei contatti.
Iscriviti al Feed
Iscriviti al Feed RSS
Tieniti aggiornato, iscriviti al nostro Feed RSS gratuito e ricevi ogni giorno gli ultimi articoli pubblicati, gratis!