Scrivi il tuo Diario di Viaggio
Condividere le tue esperienze con i viaggiatori su "Girando il Mondo" è facile. Entra ora nella community
Effettua una ricerca
Indica con poche parole cosa stai cercando. Es: Itinerari di viaggio, guide turistiche, offerte lowcost, news di viaggo...
Cerchi un hotel?
Booking.com
Itinerari di Viaggio
Cerchi un Itinerario di Viaggio in particolare? Seleziona un continente per velocizzare la tua ricerca

Guide di Viaggio e consigli
Una moltitutine di utili guide per ogni occasione. Tutto quello che c'è da sapere per non farsi trovare mai impreparati...
Yvoire in Francia, borgo fiorito
Ti trovi in: Home » Itinerari di Viaggio » Europa » Francia » Rodano
Yvoire in Francia, borgo fiorito
Yvoire in Francia, borgo fiorito
Yvoire in Francia, borgo fiorito

Yvoire, a poco meno di un’ora da Ginevra, è un piccolo comune francese di origine medievale che conta meno di 700 abitanti, ma offre luoghi davvero caratteristici da visitare. Sorge nell’Alta Savoia, si affaccia sul Lago Lemano (o Lago di Ginevra) ed è incluso nel novero dei più bei paesi dell’intera Francia, oltre ad essere una delle località più visitate della regione Chablais.

Il paese ha alle spalle una storia di oltre 700 anni; le costruzioni più antiche che è possibile ammirare nella cittadina sono del XII secolo. Risale al XIV secolo invece il Castello d’Yvoire, che fu abbattuto durante uno scontro tra i Savoia e i Bernesi, ma poi è stato ricostruito nel Cinquecento e restaurato nel Novecento con un nuovo tetto. E’ una costruzione molto imponente con mura molto spesse, torri e torrette, ma purtroppo al giorno d’oggi è una proprietà privata e non è possibile visitare i suoi interni.

Ma lo splendido borgo è famoso soprattutto per i suoi fiori, che decorano in primavera finestre e balconi: è stato infatti insignito ogni anno a partire dal 1959 del Premio del Concorso nazionale delle città e dei paesi fioriti, mentre nel 2002 si è aggiudicato la medaglia d’argento al “concorso europeo del fiorire”.

Un posto davvero magico è d’altronde il Giardino dei Cinque Sensi, che circonda il castello ed è stato allestito secondo gli usi dei giardini chiusi dei manieri medievali: compreso tra i “Giardini notevoli” (“Jardin Remarquable”) di Francia secondo la classificazione del Ministero della Cultura, questo luogo abbraccia innanzitutto un labirinto vegetale che in ogni stagione si veste di colori e profumi, atmosfere poetiche e suoni, in quanto dedicato proprio ai cinque sensi. Il Giardino comprende roseti antichi, un frutteto, un chiostro vegetale in cui è possibile trovare piante di tipo aromatico e medicinale, oltre a belle fontane. Non potete davvero perdervi una passeggiata in questo luogo unico! Gli orari d’apertura del giardino sono 11-18 in primavera e autunno, e 10-19 d’estate; d’inverno il posto è chiuso al pubblico: precisamente è aperto da metà maggio a metà ottobre. Le visite guidate sono su appuntamento. L’ingresso costa 10 euro, ma esistono diverse riduzioni per le visite in gruppo, le famiglie e i bambini.

Molto interessante anche il vivario d’Yvoire, ricavato all’interno di un’antica abitazione del piccolo borgo medievale: esso ospita rettili anche molto rari, provenienti da ogni continente del mondo. E’ uno dei centri erpetologici più completi dell’intera Europa.

Da vedere anche la chiesa di San Pancrazio, che si distingue soprattutto per un bellissimo campanile a bulbo. Secondo una leggenda, il sindaco che si occupò dei restauri, volle che il colore di questo campanile fosse argenteo come quello di un pesce: l’architetto che presiedeva ai lavori riuscì ad accontentarlo.

Segnaliamo che il Lago Lemano si può attraversare con i battelli a vapore, che approdano nei vari porti sulle sue rive.



Tags:

Autore:

Lascia un commento

Il tuo nome (*)
E-Mail (*)

Il tuo sito web:

Offerte LowCost


La tua pubblicità
Se sei interessato a pubblicizzare le tue offerte o la tua struttura alberghiera sul nostro sito, contattaci all'indirizzo email info@girandoilmondo.it oppure tramite l'apposito modulo dei contatti.
Iscriviti al Feed
Iscriviti al Feed RSS
Tieniti aggiornato, iscriviti al nostro Feed RSS gratuito e ricevi ogni giorno gli ultimi articoli pubblicati, gratis!