Scrivi il tuo Diario di Viaggio
Condividere le tue esperienze con i viaggiatori su "Girando il Mondo" è facile. Entra ora nella community
Effettua una ricerca
Indica con poche parole cosa stai cercando. Es: Itinerari di viaggio, guide turistiche, offerte lowcost, news di viaggo...
Cerchi un hotel?
Booking.com
Itinerari di Viaggio
Cerchi un Itinerario di Viaggio in particolare? Seleziona un continente per velocizzare la tua ricerca

Guide di Viaggio e consigli
Una moltitutine di utili guide per ogni occasione. Tutto quello che c'è da sapere per non farsi trovare mai impreparati...
London Eye: una gigante ruota di bicicletta sopra la città
London Eye: una gigante ruota di bicicletta sopra la città
London Eye: una gigante ruota di bicicletta sopra la città

Diventata simbolo di Londra, la ruota panoramica alta 135 m è stata la più grande del mondo fino a quando “The star of Nachang” prima e il Singapore Flyer poi non l’hanno superata (quest’ultimo “vince” per 30 m).

La London Eye fu inaugurata il 31 Dicembre 1999 dal Primo Ministro Tony Blair per celebrare l’avvento del nuovo millennio e per questo viene chiamata anche Millenium Wheel.Tuttavia, venne aperta al pubblico solo nel marzo 2000.

Situata all’estremità ovest dei Jubilee Gardens e sulla riva sud del Tamigi, deve la sua realizzazione proprio a quest’ultimo: infatti i pezzi di cui è costruita vennero trasportatati lungo il Tamigi su piattaforme galleggianti. Considerando che il suo peso si aggira intorno a 1700 tonnellate è facile immaginare le difficoltà per issarla tanto che la ruota venne sollevata con delle gru che la innalzavano di 2° l’ora. Ci sono 32 navicelle, ciascuna delle quali può contenere fino a 25 persone.

A guardare la London Eye si ha l’impressione di vedere una ruota di bicicletta gigante a causa delle barre di collegamento che sembrano i tipici raggi del mezzo di locomozione.

Anche se non si è nei paraggi, alzando lo sguardo verso l’alto la si può vedere spuntare tra palazzi e monumenti con i suoi colori sgargianti e negli ultimi anni da lassù vengono sparati fuochi d’artificio durante i festeggiamenti del capodanno.

In origine la London Eye ebbe tre proprietari: il Gruppo Tussauds, la British Airways e la famiglia di Marks Barfield. Da quando nel 2007 il Gruppo Tussauds è stato acquistato dalla Merlin Entertainments, quest’ultima è la proprietaria effettiva, mentre la British Airways è associata al marchio.

Nel maggio 2005 La London Eye fu oggetto di una controversia finanziaria: La South Bank Centre, proprietaria di parte del terreno su cui è collocata la ruota, pretese la chiusura dell’attrazione e un aumento non sostenibile dell’affitto. L’anno seguente, dopo un’analisi giudiziaria sulla disputa per l’affitto, la South Bank Center e la British Airways stipularono un contratto di locazione di 25 anni in base al quale la South Bank Center avrebbe ricevuto all’anno per l’attrazione almeno £500,000. Inoltre, La Tussauds acquisì il terzo della London Eye di proprietà della British Airways e della famiglia Marks Barfields insieme al debito della British Airways risolvendo così il debito originario che la Tussauds aveva con quest’ultima. Tutto è bene quel che finisce bene e la London Eye è ancora li, meta di circa 3,5 milioni di visitatori all’anno.

Chiusa solo il 25 dicembre e dal 10 al 17 gennaio per manutenzione, è aperta tutti i giorni dalla 10 alle 20 (21 d’estate) e regala vedute spettacolari di Londra soprattutto di sera, quando la città è tutta illuminata.

 



Tags:

Autore:

Lascia un commento

Il tuo nome (*)
E-Mail (*)

Il tuo sito web:

Offerte LowCost


La tua pubblicità
Se sei interessato a pubblicizzare le tue offerte o la tua struttura alberghiera sul nostro sito, contattaci all'indirizzo email info@girandoilmondo.it oppure tramite l'apposito modulo dei contatti.
Iscriviti al Feed
Iscriviti al Feed RSS
Tieniti aggiornato, iscriviti al nostro Feed RSS gratuito e ricevi ogni giorno gli ultimi articoli pubblicati, gratis!