Scrivi il tuo Diario di Viaggio
Condividere le tue esperienze con i viaggiatori su "Girando il Mondo" è facile. Entra ora nella community
Effettua una ricerca
Indica con poche parole cosa stai cercando. Es: Itinerari di viaggio, guide turistiche, offerte lowcost, news di viaggo...
Cerchi un hotel?
Booking.com
Itinerari di Viaggio
Cerchi un Itinerario di Viaggio in particolare? Seleziona un continente per velocizzare la tua ricerca

Guide di Viaggio e consigli
Una moltitutine di utili guide per ogni occasione. Tutto quello che c'è da sapere per non farsi trovare mai impreparati...
Itinerari tra Fortezze e Castelli di Napoli, Campania
Ti trovi in: Home » Itinerari di Viaggio » Europa » Italia » Campania
Itinerari tra Fortezze e Castelli di Napoli, Campania
Itinerari tra Fortezze e Castelli di Napoli, Campania
Itinerari tra Fortezze e Castelli di Napoli, Campania
Itinerari tra Fortezze e Castelli di Napoli, Campania

Napoli è una città ricca di storia e di arte, e quale che sia il periodo storico o artistico cercati, ne troveremo facilmente una rappresentanza in città. Un percorso poco battuto ma non meno affascinante riguarda i castelli napoletani. Si inizia dal più antico, Castel Capuano, normanno, iniziato nel 1140. Oggi è sede del tribunale civile, dopo che fu designato già dai Borboni come sede per la giustizia cittadina. In effetti, per il gusto dell’epoca, nonostante diversi e numerosi ampliamenti, era più vicino ad un presidio militare che ad una reggia, ragion per cui venne presto abbandonato in favore di più confortevoli costruzioni. Quando possibile, vale la pena visitare la Sala dei Busti, in cui sono scolpiti i volti dei più importanti avvocati del foro partenopeo.

Tra i castelli che più ebbero fortuna, vi è Castel Nuovo, noto al mondo come “Maschio Angioino”. Di stampo gotico, ha un’originale pianta quadrilatera irregolare, un fossato molto profondo e ben cinque torri fortificate. Intorno ad esso si sono sviluppate molte storie e leggende, come quella legata alla dissoluta principessa Giovanna II che, proprio nel fossato, avrebbe gettato uno dopo l’altro tutti i suoi amanti, destinati ad essere il pasto per un famelico coccodrillo che la nobildonna si era fatta portare in dono dall’Africa.

Da non dimenticare, poi, Castel dell’Ovo, il cui curioso nomignolo è da attribuire addirittura al poeta latino Virgilio. Egli avrebbe nascosto, infatti, nei sotterranei del castello, un uovo magico, profetizzando che la città non avrebbe corso alcun pericolo finché l’uovo fosse rimasto integro.

Infine, sul Vomero, sorge Castel Sant’Elmo, sede museale molto apprezzata anche grazie al meraviglioso panorama che si gode dalle sue terrazze.



Tags:

Autore:

Lascia un commento

Il tuo nome (*)
E-Mail (*)

Il tuo sito web:

Offerte LowCost


La tua pubblicità
Se sei interessato a pubblicizzare le tue offerte o la tua struttura alberghiera sul nostro sito, contattaci all'indirizzo email info@girandoilmondo.it oppure tramite l'apposito modulo dei contatti.
Iscriviti al Feed
Iscriviti al Feed RSS
Tieniti aggiornato, iscriviti al nostro Feed RSS gratuito e ricevi ogni giorno gli ultimi articoli pubblicati, gratis!