Scrivi il tuo Diario di Viaggio
Condividere le tue esperienze con i viaggiatori su "Girando il Mondo" è facile. Entra ora nella community
Effettua una ricerca
Indica con poche parole cosa stai cercando. Es: Itinerari di viaggio, guide turistiche, offerte lowcost, news di viaggo...
Cerchi un hotel?
Booking.com
Itinerari di Viaggio
Cerchi un Itinerario di Viaggio in particolare? Seleziona un continente per velocizzare la tua ricerca

Guide di Viaggio e consigli
Una moltitutine di utili guide per ogni occasione. Tutto quello che c'è da sapere per non farsi trovare mai impreparati...
Alla scoperta di Bomarzo e del Parco dei Mostri
Ti trovi in: Home » Itinerari di Viaggio » Europa » Italia » Lazio
Alla scoperta di Bomarzo e del Parco dei Mostri
Alla scoperta di Bomarzo e del Parco dei Mostri
Alla scoperta di Bomarzo e del Parco dei Mostri
Alla scoperta di Bomarzo e del Parco dei Mostri

La località che oggi abbiamo scelto è Bomarzo, cittadina collocata nel cuore della Tuscia, in provincia di Viterbo, situata tra i Monti Cimini e la Valle del fiume Tevere. Questo splendido angolo racchiude in sè una perla medievale, poiché ancora oggi è possibile veder,e soprattutto nel centro storico, edifici risalenti a quel periodo; quelli di rilevante riferimento sono, per esempio, la Chiesa di Santa Maria Assunta, la quale custodisce le spoglia del vescovo e del patrono della città, San Anselmo.

Inoltre, c’è da dire che buon parte del territorio che costituisce la cittadina, fa parte della riserva naturalistica di Monte Casoli, in cui è ancora possibile vedere reperti risalenti agli etruschi  e ai popoli dell’età del Bronzo ( III e II millennio A.C.). Oltre a ciò, è possibile ancora trovare anche dei segni dell’età romana e paleocristana e, per finire, c’è un accenno di testimonianza del passaggio del popolo dei Goti. Come vi abbiamo già detto prima, i cenni più evidenti sono quelli del medioevo e qualcosa risalente al rinascimento, poiché nell’urbanistica è possibile intravedere queste caratteristiche.

Bomarzo è divisa in 5 rioni (rione dentro, rione borgo, rione croci, rioni Madonna del piano, rione poggio) ognuno del quale rappresenta un piccolo pezzo di storia. Ma la preziosità maggiore di Bomarzo è racchiusa nel Parco dei Mostri, conosciuto anche come il Parco delle Meraviglie o il Sacro Parco. Il Parco in questione fu realizzato, per volere di Pier Francesco Orsini per la moglie morta Giulia Farnese, da Pirro Ligorio nel 1552. Questo parco conserva molte statue e un piccolo tempietto di forma ottagonale, che a differenza delle statue, venne costruito appositamente; invece, le statue sono proprio scavate nella pietra.

Iniziamo il giro virtuale all’interno del boschetto: l’ingresso del parco ci accoglie con delle piccoli “sfingi” rappresentanti degli Dei; proseguendo il nostro giro, possiamo notare come ogni situazione diventa una sorta di rebus poiché ogni realizzazione scultoria ha un significato. Per esempio, troviamo una scultura che rappresenta una tartaruga sormontata da una sfera a da una donna; il significato di questa scultura è che chi va piano arriva lontano; oppure troviamo la statua rappresentante un enorme pachiderma, che lascia pensare ai pachidermi usati da Annibale, perciò qualcosa che apparentemente è lento, ma che può distruggere. Non possiamo dimenticarci, però, di segnalarvi un’altra scultura molto particolare per il suo aspetto: l’orco, quello che nelle favole spaventa i bambini; qui è rappresentato con la bocca aperta e occhi sbarrati e solo chi ha veramente coraggio può entrarvi all’interno della sua bocca. Qui potrà godere della comodità, poiché vi troviamo un tavolo e una panchina su cui sedervi nelle calde giornate, godendo così del fresco emanato dalla pietra.

Se non siete ancora soddisfatti, vi consigliamo di andarci poiché potrete vedere con i vostri stessi occhi, quanto possa essere bello, un parco costruito all’interno di un bosco e immedesimarvi negli anni passati.



Tags:

Autore:

Lascia un commento

Il tuo nome (*)
E-Mail (*)

Il tuo sito web:

Offerte LowCost


La tua pubblicità
Se sei interessato a pubblicizzare le tue offerte o la tua struttura alberghiera sul nostro sito, contattaci all'indirizzo email info@girandoilmondo.it oppure tramite l'apposito modulo dei contatti.
Iscriviti al Feed
Iscriviti al Feed RSS
Tieniti aggiornato, iscriviti al nostro Feed RSS gratuito e ricevi ogni giorno gli ultimi articoli pubblicati, gratis!