Scrivi il tuo Diario di Viaggio
Condividere le tue esperienze con i viaggiatori su "Girando il Mondo" è facile. Entra ora nella community
Effettua una ricerca
Indica con poche parole cosa stai cercando. Es: Itinerari di viaggio, guide turistiche, offerte lowcost, news di viaggo...
Cerchi un hotel?
Booking.com
Itinerari di Viaggio
Cerchi un Itinerario di Viaggio in particolare? Seleziona un continente per velocizzare la tua ricerca

Guide di Viaggio e consigli
Una moltitutine di utili guide per ogni occasione. Tutto quello che c'è da sapere per non farsi trovare mai impreparati...
Varenna: in gita sul lago di Como
Ti trovi in: Home » Itinerari di Viaggio » Europa » Italia » Lombardia
Varenna: in gita sul lago di Como
Varenna: in gita sul lago di Como

Un intreccio di viuzze che da sopra uno scoglio corrono ripide verso il Lago di Como: siamo  a Varenna. Qui le case si specchiano nelle acque del lago e ricordano certi paesini della Liguria.

La comunità di Varenna risale all’epoca dei Romani ma la sua storia vera e propria inizia dopo il 1000. Sconfitta e saccheggiata dai Comaschi nel 1126, si arricchì dopo la distruzione dell’Isola Comacina avvenuta nel 1169, sempre per mano dei comaschi: in quest’occasione, la maggior parte degli scampati dell’isola si rifugiò a Varenna, contribuendo ad aumentarne la popolazione. Parte del Dominio arcivescovile,passò agli Sforza e per ben due volte, nel 1224  e nel 1228, fu rasa al suolo da Como. Nei secoli successivi Varenna fu sottomessa a diverse famiglie e al giorno d’oggi, finalmente libera, è sede di Congressi e meta turistica di fama internazionale.

Da visitare è il Castello di Vezio, antica fortezza medievale a strapiombo su Varenna che fu dimora della regina longobarda Teodolinda. Qui si trova anche un’esposizione di rapaci ed è possibile assistere a dimostrazioni di volo eseguite da un falconiere. Dai sotterranei si sale in cima alla torre dove si può ammirare lo stupendo paesaggio. E’ bene ricordare che il castello si può visitare nel periodo che va da aprile ad ottobre e a patto che non piova.

Il fascino del luogo è dovuto in parte anche ai giardini di Villa Monastero che permettono romantiche passeggiate in riva al lago. Il nome deriva dal fatto che in origine l’edificio fu un luogo di ritiro spirituale di suore cistercensi di Santa Maria Maddalena. La villa, riconosciuta come villa-Museo, è visitabile anche all’interno. Degni di nota sono i giardini di Villa Cipressi che, proponendo un percorso botanico, consentono di ammirare piante di rara bellezza e d’importanza mondiale.

In pieno centro storico si trova la Chiesa di S. Giovanni, la più antica Chiesa di Varenna e una delle prime a sorgere lungo il Lario agli albori del cristianesimo. La chiesa, a navata unica e absidata, rimanda a una costruzione di tipo romanico, mentre i dipinti al suo interno sono di epoca più tarda: risalgono infatti al XV secolo e documentano il gusto longobardo.

Nei pressi di Varenna si trova il fiume più corto d’Italia: il Fiumelatte, torrente stagionale che sgorga solo in primavera da una grotta e che dopo poco si butta nel lago di Como con una spumeggiante schiuma bianca, cui deve il nome.

Tra i nomi dei primi esploratori di questo luogo compare anche quello di Leonardo Da Vinci. Varenna è un vero e proprio gioiello del Lago di Como e vale la pena seguire le orme di Leonardo per un giorno, magari non in veste di esploratori ma “semplicemente” in quella di turisti.



Tags:

Autore:

Lascia un commento

Il tuo nome (*)
E-Mail (*)

Il tuo sito web:

Offerte LowCost


La tua pubblicità
Se sei interessato a pubblicizzare le tue offerte o la tua struttura alberghiera sul nostro sito, contattaci all'indirizzo email info@girandoilmondo.it oppure tramite l'apposito modulo dei contatti.
Iscriviti al Feed
Iscriviti al Feed RSS
Tieniti aggiornato, iscriviti al nostro Feed RSS gratuito e ricevi ogni giorno gli ultimi articoli pubblicati, gratis!