Scrivi il tuo Diario di Viaggio
Condividere le tue esperienze con i viaggiatori su "Girando il Mondo" è facile. Entra ora nella community
Effettua una ricerca
Indica con poche parole cosa stai cercando. Es: Itinerari di viaggio, guide turistiche, offerte lowcost, news di viaggo...
Cerchi un hotel?
Booking.com
Itinerari di Viaggio
Cerchi un Itinerario di Viaggio in particolare? Seleziona un continente per velocizzare la tua ricerca

Guide di Viaggio e consigli
Una moltitutine di utili guide per ogni occasione. Tutto quello che c'è da sapere per non farsi trovare mai impreparati...
Sirolo: dalla “città nascondiglio” al mare
Ti trovi in: Home » Itinerari di Viaggio » Europa » Italia » Marche
Sirolo: dalla “città nascondiglio” al mare
Sirolo: dalla “città nascondiglio” al mare

Ha una piazza a forma di balcone che si affaccia sull’Adriatico. Sirolo(Ancona) è un paese che, con le sue mura merlate, vanta antiche storie medievali. Il comune è intessuto di vicoli stretti che nei tempi remoti formavano una “città-nascondiglio” e che oggi sono percorribili (solo a piedi).

Il centro del paese conserva l’impianto urbanistico dell’antico castello medievale con gli stessi vicoli chiusi nell’arco delle cinte murarie dalle quali è possibile vedere uno degli antichi torrioni.

Nel centro si trovano la Chiesadi San Nicola da Bari(protettore del paese), costruita nel 1765 sui resti di una chiesa preesistente e la più piccola Chiesa del Rosario, risalente al XVIII secolo. Quasi nascosta tra le case, è in stile barocco e ospita al suo interno le spoglie di Pietro di Treia. In prossimità della vetta del Monte Conero si trova la Chiesadi San Pietro al Conero, costruita dai monaci benedettini nel XI secolo come rifugio di preghiera.

Nella località “i pini” si trova il Sito Archeologico Necropoli Picena, dove è stata rinvenuta la Tombadella Regina,la più grande tomba gentilizia a circolo sin ora rinvenuta all’interno della quale sono state trovate suppellettili, due carri e  i resti di una coppia di mule.

Nel periodo estivo, in una cava abbandonata del Monte Conero, “compare” il Teatro delle Caveche di notte, sotto le stelle, offre oltre allo spettacolo sul palco uno spettacolo naturalistico senza pari.

Sirolo è uno dei comuni in cui ricade il territorio del Parco del Conero: 6000 ettari di area protetta, ospita un terzo dell’intero patrimonio floristico delle Marche. Per i sentieri s’incontrano corbezzoli, ginestre, lecci e pini in perfetta armonia con la macchia mediterranea. La fauna è caratterizzata dal falco pellegrino e il rondone pallido che nidificano sulle falesie a strapiombo sul mare. Il parco offre alla vista splendidi paesaggi come la Baiadi Portonovo, la Spiaggiadelle Due Sorelle e il paesaggio collinare dell’entroterra.

Il mare blu cobalto di Sirolo ha conquistato la Bandiera Blu e numerosi sono i turisti che affollano le sue spiagge nei periodi estivi. La Spiaggiadelle Due Sorelle è un luogo dove la natura fa da padrona ed è caratterizzata da scogli bianchi. La si può raggiungere solo via mare (in estate si organizzano appositi servizi di navetta) ed è il luogo ideale dove poter fare immersioni subacquee. In parte attrezzata e in parte libera è la Spiaggia SanMichele, caratterizzata da sabbia e ghiaia bianche sovrastate da falesie. Nei giorni di vento è meta di surfisti. Spiaggia Urbani è a forma di mezzaluna e, di fine ghiaia, inizia con la scogliera naturale della Grotta Urbani. Gli appassionati della natura non saranno delusi dalla Spiaggia Sassi Neri:formata da un lungo arenile di renella scura è privo di servizi e molto tranquilla.

I turisti di buona forchetta possono gustare le prelibatezze a base di pesce come i “moscioli” (cozze nere selvatiche) e lo stoccafisso all’anconetana. Da bere, i tipici Rosso Conero e Verdicchio dei Castelli di Jesi.

Dalla terra ferma al mare, Sirolo offre molte alternative alla “solita” vita da spiaggia.



Tags:

Autore:

Lascia un commento

Il tuo nome (*)
E-Mail (*)

Il tuo sito web:

Offerte LowCost


La tua pubblicità
Se sei interessato a pubblicizzare le tue offerte o la tua struttura alberghiera sul nostro sito, contattaci all'indirizzo email info@girandoilmondo.it oppure tramite l'apposito modulo dei contatti.
Iscriviti al Feed
Iscriviti al Feed RSS
Tieniti aggiornato, iscriviti al nostro Feed RSS gratuito e ricevi ogni giorno gli ultimi articoli pubblicati, gratis!