Scrivi il tuo Diario di Viaggio
Condividere le tue esperienze con i viaggiatori su "Girando il Mondo" è facile. Entra ora nella community
Effettua una ricerca
Indica con poche parole cosa stai cercando. Es: Itinerari di viaggio, guide turistiche, offerte lowcost, news di viaggo...
Cerchi un hotel?
Booking.com
Itinerari di Viaggio
Cerchi un Itinerario di Viaggio in particolare? Seleziona un continente per velocizzare la tua ricerca

Guide di Viaggio e consigli
Una moltitutine di utili guide per ogni occasione. Tutto quello che c'è da sapere per non farsi trovare mai impreparati...
Ortigia, il cuore pulsante di Siracusa, in Sicilia
Ti trovi in: Home » Itinerari di Viaggio » Europa » Italia » Sicilia
Ortigia, il cuore pulsante di Siracusa, in Sicilia
Ortigia, il cuore pulsante di Siracusa, in Sicilia
Ortigia, il cuore pulsante di Siracusa, in Sicilia

L’isola di Ortigia ha visto nascere la città di Siracusa: data la sua favorevole posizione diventò ben presto un avamposto molto importante da un punto di vista commerciale prima ancora che militare. Un grande impulso allo sviluppo di questi luoghi venne dato da Sicani e da Fenici, poi dai coloni greci provenienti dalla madrepatria e via via dai diversi popoli che conquistarono l’area. Addirittura, l’antica leggenda vorrebbe Siracusa sorta grazie alla profezia dell’oracolo di Delfi, che invogliò i Greci ad ampliare il nucleo originario della città costituitosi sull’isola. Fu in seguito agli attacchi e alla conquista da parte dei Musulmani che la città conobbe un periodo scuro di decadenza, e perse gran parte della popolazione e delle ricchezze originarie. Alla sciagura portata dal mare si aggiunsero i terribili terremoti, che impedirono ancora per lungo tempo lo sviluppo dell’area.

Tuttavia, in seguito a questi tragici eventi, Ortigia non perse l’originario impianto medioevale, e su di esso si arricchì poi il tessuto cittadino. Durante il Barocco, l’isola fu un rifiorire di attività, palazzi, chiese: come gli splendidi Palazzo Borgia, Beneventano, Rizza; la fonte Aretusa, il Duomo, San Giuseppe, Santa Lucia, San Domenico; il Porto Grande e la Porta Marina. Oggi, sono numerosi i turisti che si recano ad ammirare tante bellezze, trovando ad accoglierli alberghi di lusso, strutture di prima qualità, intimi bed and breakfast o familiari affittacamere: la prova che il lento rifiorire del cuore pulsante della città sia riuscito a dare anche nuove motivazioni economiche agli operatori del settore siracusani.



Tags:

Autore:

Lascia un commento

Il tuo nome (*)
E-Mail (*)

Il tuo sito web:

Offerte LowCost


La tua pubblicità
Se sei interessato a pubblicizzare le tue offerte o la tua struttura alberghiera sul nostro sito, contattaci all'indirizzo email info@girandoilmondo.it oppure tramite l'apposito modulo dei contatti.
Iscriviti al Feed
Iscriviti al Feed RSS
Tieniti aggiornato, iscriviti al nostro Feed RSS gratuito e ricevi ogni giorno gli ultimi articoli pubblicati, gratis!