Scrivi il tuo Diario di Viaggio
Condividere le tue esperienze con i viaggiatori su "Girando il Mondo" è facile. Entra ora nella community
Effettua una ricerca
Indica con poche parole cosa stai cercando. Es: Itinerari di viaggio, guide turistiche, offerte lowcost, news di viaggo...
Cerchi un hotel?
Booking.com
Itinerari di Viaggio
Cerchi un Itinerario di Viaggio in particolare? Seleziona un continente per velocizzare la tua ricerca

Guide di Viaggio e consigli
Una moltitutine di utili guide per ogni occasione. Tutto quello che c'è da sapere per non farsi trovare mai impreparati...
Il Castello di Fénis, icona della Valle d’Aosta medievale
Il Castello di Fénis, icona della Valle d’Aosta medievale
Il Castello di Fénis, icona della Valle d’Aosta medievale
Il Castello di Fénis, icona della Valle d’Aosta medievale
Il Castello di Fénis, icona della Valle d’Aosta medievale

La sua struttura possente è così evocativa da costituire una vera icona della Valle d’Aosta medievale: si tratta del Castello di Fénis, che non può che colpire con le sue torri e mura merlate chiunque si trovi ad attraversare i principali assi viari della zona. E’ possibile visitare con le guide ufficiali della Regione piano terra e primo piano di questa fortezza dalle apparenze quasi fiabesche, passando attraverso saloni, cucine e camere da letto, tutte solitamente con camini.

La pianta del maniero, circondato da una doppia cinta muraria con torrette di guardia e camminamento per le guardie, è pentagonale; ad ogni angolo sorgono torrette di forma circolare, tranne che a sud-ovest dove troviamo una torre massiccia e a sud con torre quadrata. E’ attraverso quest’ultima che è possibile entrare nel castello.

Dal cortile interno, in cui si notano affreschi dedicati a S. Giorgio e all’Annunciazione di un pittore vicino alla scuola di Jaquerio (XV secolo), si possono ammirare le balconate di legno e lo scalone semicircolare. Sul lato nord-est del cortile c’è un edificio rettangolare che un tempo era adibito a scuderia. Il corpo centrale del castello ha tre piani, oltre ad un seminterrato che un tempo ospitava carceri e cantine.

Al pian terreno, dedicato ai locali di servizio e alla guarnigione, si possono visitare sale d’armi e da pranzo, una cucina, uno studio, l’esattoria e una dispensa. Al primo piano invece ci sono le stanze dei signori, e un’altra cucina. Molto interessanti poi sono la stanza del “tribunale”, così soprannominata dal simbolo della giustizia che vi campeggia, e una cappella con sala di rappresentanza riccamente affrescata.

Il secondo piano era riservati agli ospiti e alla servitù. Notevoli poi i mobili risalenti al XV e XVI secolo che si possono osservare nelle stanze del Castello adibite a Museo del mobile valdostano: essi lasciano l’impressione addirittura di un maniero ancora abitato.

Il castello, che complessivamente poteva accogliere circa sessanta persone, è molto antico, ma non è nota la sua storia prima del 1200; a fine ‘800 era purtroppo in pessime condizioni, ma poi è stato pian piano messo in sicurezza, consolidato e poi del tutto ristrutturato fino a divenire uno dei monumenti più amati e visitati dell’intera regione e dell’Italia settentrionale. Il maniero conta infatti più di 80.000 visitatori all’anno.

Una curiosità: sono state girate qui alcune scene della miniserie televisive “La Freccia Nera” nel 2006, mentre ancora prima, nel 1985, il castello è stato il set degli esterni del film “Fracchia contro Dracula”.

Al borgo di Fénis si arriva percorrendo l’autostrada A5 per Aosta fino all’uscita di Nus, per poi proseguire sulla SR 13 per un km fino appunto al piccolo comune. Al castello occorre arrivare a piedi, ma si può lasciare l’auto in appositi parcheggi. A 15 minuti a piedi dal maniero c’è anche un parcheggio attrezzato per i camper, in cui è possibile anche fermarsi durante la notte.



Tags:

Autore:

E' stato ricevuto un solo commento

  1. Complimenti per il blog! :-)Soprattutto molto utile, lo seguo sempre! Proprio quest’anno volevo andare da quelle parti!

Lascia un commento

Il tuo nome (*)
E-Mail (*)

Il tuo sito web:

Offerte LowCost


La tua pubblicità
Se sei interessato a pubblicizzare le tue offerte o la tua struttura alberghiera sul nostro sito, contattaci all'indirizzo email info@girandoilmondo.it oppure tramite l'apposito modulo dei contatti.
Iscriviti al Feed
Iscriviti al Feed RSS
Tieniti aggiornato, iscriviti al nostro Feed RSS gratuito e ricevi ogni giorno gli ultimi articoli pubblicati, gratis!