Scrivi il tuo Diario di Viaggio
Condividere le tue esperienze con i viaggiatori su "Girando il Mondo" è facile. Entra ora nella community
Effettua una ricerca
Indica con poche parole cosa stai cercando. Es: Itinerari di viaggio, guide turistiche, offerte lowcost, news di viaggo...
Cerchi un hotel?
Booking.com
Itinerari di Viaggio
Cerchi un Itinerario di Viaggio in particolare? Seleziona un continente per velocizzare la tua ricerca

Guide di Viaggio e consigli
Una moltitutine di utili guide per ogni occasione. Tutto quello che c'è da sapere per non farsi trovare mai impreparati...
Visitare il Lussemburgo, un piccolo Stato da favola
Visitare il Lussemburgo, un piccolo Stato da favola
Visitare il Lussemburgo, un piccolo Stato da favola
Visitare il Lussemburgo, un piccolo Stato da favola
Visitare il Lussemburgo, un piccolo Stato da favola

Volete togliervi lo sfizio di visitare un intero Stato in poco più di un week end? Allora il Lussemburgo fa per voi! Dalle dimensioni davvero piccole, questo Stato dell’Europa centrale accoglie il visitatore in una dimensione fiabesca, fatta di verdi paesaggi, borghi medioevali, atmosfere senza tempo e una capitale orgogliosissima delle proprie radici culturali, anche se proiettata nel mondo scintillante dell’alta finanza e della politica internazionale.

Il periodo migliore per una visita è la primavera o gl’inizi dell’estate, soprattutto se si ha la fortuna di far coincidere il proprio viaggio con la Festa Nazionale che si tiene il 23 giugno di ogni anno e che viene festeggiata come se fosse un Capodanno. A fine agosto si tiene, invece, la Schueberfouer un divertente momento folcloristico in cui protagoniste sono le pecore, riccamente addobbate.

La principale meta tra quelle della piccola monarchia parlamentare, è senz’altro Città del Lussemburgo, la capitale. L’attrazione principale del posto, tra l’altro considerata Patrimonio mondiale dell’umanità dall’UNESCO, è il labirinto di casematte, costruito a scopi difensivi nel 1644 dagli spagnoli. Queste gallerie, alcune profonde addirittura 40 metri, hanno offerto rifugio –rimanendo inespugnate- a moltissime persone durante la Prima e la Seconda guerra mondiale. Sono oggi aperte al pubblico per circa 17 chilometri.

Per visitare la città vecchia, situata lungo la parte meridionale, basta prendere come punti di riferimento le due piazze principali, Place d’Armes e Place Guillaume. Mentre passeggiate rimarrete stupiti dei bei parchi e dei fantastici belvedere che incontrerete disseminati un po’ ovunque e sempre splendidamente curati. Naturalmente, l’ultima foto di rito sarà davanti al Palazzo del Granduca, ospitato lungo il Chemin de la Corniche, la passeggiata pedonale più in della città.



Tags:

Autore:

Lascia un commento

Il tuo nome (*)
E-Mail (*)

Il tuo sito web:

Offerte LowCost


La tua pubblicità
Se sei interessato a pubblicizzare le tue offerte o la tua struttura alberghiera sul nostro sito, contattaci all'indirizzo email info@girandoilmondo.it oppure tramite l'apposito modulo dei contatti.
Iscriviti al Feed
Iscriviti al Feed RSS
Tieniti aggiornato, iscriviti al nostro Feed RSS gratuito e ricevi ogni giorno gli ultimi articoli pubblicati, gratis!