Scrivi il tuo Diario di Viaggio
Condividere le tue esperienze con i viaggiatori su "Girando il Mondo" è facile. Entra ora nella community
Effettua una ricerca
Indica con poche parole cosa stai cercando. Es: Itinerari di viaggio, guide turistiche, offerte lowcost, news di viaggo...
Cerchi un volo?
Itinerari di Viaggio
Cerchi un Itinerario di Viaggio in particolare? Seleziona un continente per velocizzare la tua ricerca

Guide di Viaggio e consigli
Una moltitutine di utili guide per ogni occasione. Tutto quello che c'è da sapere per non farsi trovare mai impreparati...
La Muraglia Cinese
Ti trovi in: Home » Itinerari di Viaggio » Asia » Cina
La Muraglia Cinese

Per chi viaggia in Cina,obbligatoria è la visita alla Grande Muraglia Cinese, il cui nome è “Wan-li Ch’eng” ovvero “la muraglia dei diecimila Li”, dove Li è una unità di misura pari a 500 metri, in realtà la muraglia non misura 5000 Km ma molti di più, ben 8851.

Nonostante le voci di corridoio dicano che sia l’unica opera umana visibile dallo spazio,bisogna smentire questa informazioni, in quanto, essendo larga solo pochi metri ciò non risulterebbe possibile.
Quest’opera faraonica venne costruita per volontà dell’imperatore Shih-Huang-Ti in seguito ad un suo sogno profetico, nel quale prevedeva l’invasione dei nemici dal Nord.

Il nome di questo imperatore è associato anche al grande esercito di terracotta messo a guardia della sua tomba.
Questo muro,iniziato intorno al 215 a.C. con lo scopo di proteggere le proprie terre  dall’incursione dei Popoli del Nord, non nasce dal nulla, ma dall’idea di unire parti di muro presistenti databili intorno al 688 a.C che una volta uniti, avrebbero creato una barriera pressocchè insormontabile.
Nell’impresa della costruzione, vennero arruolati circa un terzo dei sudditi di sesso maschile e molti, avendo un fisico inadatto a tali fatiche, morirono.

Un’altra leggenda vorrebbe che i corpi dei morti venissero seppelliti all’interno delle mura, ma ciò non è vero, mai nessun corpo è stato trovano dentro le mura, bensi nei dintorni.D’altro canto,la decomposizione dei corpi avrebbe potuto destabilizzare la struttura.
Questa costruzione, è un muro unico che percorre la parte settentrionale della Cina in un sentiero altalenante che segue la conformazione del terreno. Molte parti del muro sono ormai rovinate anche se è stata attuata una massicia opera di restauro.

Ogni 5 Km circa del sentiero che sovrasta il muro sono da notare le torri di avvistamento, che servivano come deterrente per gli invasori.
Inizialmente la muraglia contava 25000 torri e 15000 posti di vedetta per la maggior parte ancora intatti.
Se si visita la muraglia, si potranno osservare due lapidi poste all’inizio e alla fine della stessa.La prima recità: “Il cielo fece il mare e le montagne” mentre la seconda: “Baluardo guerresco di tutto ciò che è sotto il sole” ,eliminando cosi il velo di umiltà percepibile nella prima,lasciando spazio ad uno spirito guerriero.
Il muro, in base alla sua posizione geografica, presenta altezze diverse che vanno dai 4 metri ad un massimo di 12, per una larghezza che arriva anche ai 10 metri.In alcuni punti ci sono delle porte di accesso che nel passato,essendo le parti più vulnerabili, vennero prese d’assalto dagli invasori come nel caso dell’esercito guidato da Gengis Khan.
È stata dichiarata dall’UNESCO patrimonio dell’umanità nel 1987 ed è stata inserita fra le sette meraviglie del mondo moderno.



Tags:

Autore:

Lascia un commento

Il tuo nome (*)
E-Mail (*)

Il tuo sito web:

Offerte LowCost

La tua pubblicità
Se sei interessato a pubblicizzare le tue offerte o la tua struttura alberghiera sul nostro sito, contattaci all'indirizzo email info@girandoilmondo.it oppure tramite l'apposito modulo dei contatti.
Iscriviti al Feed
Iscriviti al Feed RSS
Tieniti aggiornato, iscriviti al nostro Feed RSS gratuito e ricevi ogni giorno gli ultimi articoli pubblicati, gratis!