Scrivi il tuo Diario di Viaggio
Condividere le tue esperienze con i viaggiatori su "Girando il Mondo" è facile. Entra ora nella community
Effettua una ricerca
Indica con poche parole cosa stai cercando. Es: Itinerari di viaggio, guide turistiche, offerte lowcost, news di viaggo...
Cerchi un hotel?
Booking.com
Itinerari di Viaggio
Cerchi un Itinerario di Viaggio in particolare? Seleziona un continente per velocizzare la tua ricerca

Guide di Viaggio e consigli
Una moltitutine di utili guide per ogni occasione. Tutto quello che c'è da sapere per non farsi trovare mai impreparati...
Vincita alla lotteria? No, solo un tentativo di truffa
Ti trovi in: Home » Ordinary Life

Qualche giorno fa, uscendo da lavoro, feci il solito giro attorno al palazzo per raggiungere la cassetta della posta prima di salire in macchina per tornare a casa. Come accade solitamente, anche quel giorno c’erano alcune lettere ad aspettarmi; questa volta però, non tutte quelle buste contenevano bollette da pagare, anzi, una di queste parlava di una lotteria spagnola…

All’interno della busta due fogli. Uno aveva l’aspetto di un modulo prestampato pronto per essere compilato, l’altro, in inglese, faceva immediatamente ricadere l’occhio sull’unico numero presente nel testo. 700000$ circa. Leggendo e traducendo con un minimo di fatica, sono rimasto alquanto sorpreso dal contenuto di quella lettera.

Immagine originale: http://www.ocregister.com/commentary/images/cartoon_20010327.gif

Veniva notificato a mio padre di aver vinto una lotteria organizzata dal comune di Madrid in associazione con il Ministero del tesoro Spagnolo, lo aspettavano insomma quasi un milione di euro. Veniva più volte ripetuto di dover compilare il modulo, oppure telefonare ad un numero presente nel corpo della lettera per rivendicare la vincità; restavano circa 3 giorni di tempo a disposizione, oltre i quali, l’intera vincita sarebbe tornata nelle casse dello Stato Spagnolo.

Ora, la lettera sarebbe risultata miracolosa a molte persone, ma non a me. Sono scettico su queste cose; non ho mai vinto, ne mai vincerò nulla, specialmente non partecipando a lotterie e simili. Iniziai quindi a chiedermi il perchè della lettera. Esaminandola mi chiesi: “Ma nell’ipotetico caso io vinca una lotteria, quale stato chiederebbe mai di inviare un modulo per posta contenente tutte e dico tutte le mie informazioni personali oltre ad una copia della patente di guida e del passaporto internazionale?

Mi è sembrato un po strano, a voi no? Continuando l’approfondimento controllai anche la busta all’interno della quale la lettera era contenuta. Mancava il mittente, ed il francobollo non era timbrato. Ma come, una lettera cosi importante, non riporta il mittente e non viene timbrata da nessun corriere? E com’è arrivata fin qui in Italia, con i piccioni viaggiatori?

La curiosità era arrivata alle stelle, cosi, per farla breve ho deciso di fare affidamento al buon google. Dopo poche stringhe di ricerca ecco il risultato che mi aspettavo. Venni rimandato sul sito della polizia Spagnola sul quale veniva richiesto ai cittadini di fare attenzione perchè in questo periodo stanno girando molte di queste presunte vincite alla lotteria, ovviamente false.

Praticamente, il giochetto di questi malviventi, altro non serviva secondo me, che per crearsi delle identità false. Fortunatamente ho subito sentito la puzza sotto il naso, al contrario di mio padre che anche dopo i risultati “investigativi” da me ottenuti, mi ripeteva di provare comunque a telefonare al numero riportato nella lettera….capito che la speranza è l’ultima a morire, però difronte all’evidenza meglio rassegnarsi ad una vita milionaria e continuare a guadagnarsi il pane sgobbando no?

Mi raccomando, se trovate lettere proveniente dalla “Pacific Seguros” di Madrid, state attenti. Ricordate anche che nessuno regala mai nulla…

Offerta: Per rimanere in tema con questa città:
stai cercando un hotel a Madrid?



Tags:

Autore:

Sono stati ricevuti 9 commenti

  1. […] post by Fabio and plugin by Elliott […]

  2. Ciao, ho visto che hai commentato al posti su Geekissimo “Linka Geekissimo e noi linkeremo il tuo blog” e volevo segnalarti il mio articolo Geekissimo non rispetta le promesse! che svela alcuni “imbrogli” venuti fuori…e penso che ti possa interessare. Fammi sapere, ciao!

  3. guardando la mia casella di posta elettronica questa mattina ho avuto una sopresa. una mail mi diceva che il mio indirizzo mail era stato selezionato da un computer remoto tra 20.000.000 di altri indirizzi internazionali per la vincita di 680.000 euro.
    non ho dato troppo peso alla cosa ma la curiosità mi ha spinto a fare una telefonata al numero spagnolo contenuto nella mail. pensavo non rispondesse nessuno ed invece dopo pochi squilli ecco che la voce di un certo Mr.JUAN ANTONIO. mi ha risposto parlando esclusivamente spagnolo od inglese e da quello che ho capito (molto poco perchè non capisco le lingue straniere) mi ha chiesto di far richiamare da qualcuno che parlasse inglese.
    però a differenza di fabio al quale veniva chiesto di compilare un modulo e di spedire fotocopie di domumenti come il passaporto, a me non è stato richiesto nulla di tutto questo se non il mio nome ed il mio numero di telefono.
    Ma la cosa che mi ha lasciato più perplesso che la mail era stata spedita non da un indirizzo mail spagnolo ma dall’indirizzo del centralino del comune di linarolo in provincia di pavia l’indirizzo esatto è comune.linarolo@tin.it.
    che stranezza ma voglio andare a fondo alla cosa e contattero i vigili del comune di linarolo per capire chi può aver mandato la mail 😯 vi saluto e grazie per il vostro tempo e se sapete qualcosa in più contattatemi

  4. Grazie per la tua testimonianza Riccarso. Probabilmente ti avrebbero chiesto maggiori informazioni durante la seconda telefonata. Per quanto riguarda l’email posso dirti che creare un indirizzo email così è semplicissimo. Sarebbe stato più credibile se fosse stato non so: “recapito@comune.linarolo.it”

    Comunque sia, è altrettanto facile inviare email fasulle da parte di fantomatici mittenti, quindi, chiedere informazioni ai vigili del tuo comune servirà a ben poco. Diffida dai soldi facili, sicuramente si tratta di un ennesimo tentativo di raggiro… :sisi:

  5. Salve a tutti.
    Vi informo che ho appena inviato il fax per…….. la riscossione …….del ………premio ….da …..me ……vinto!!!!!
    Prima, purtroppo, no ho verificato su internet se potesse essere una truffa, uno scherzzo o altro!!!
    Ho semplicemente (e candidamente….. sigh!) compilato il modulo, e via !!! :sisi:

  6. Beh, mi spiace dirtelo ma hai sbagliato alla grande. Spero solo che ora non succeda nulla di male 🙁

  7. credu lone facci sapere sei sei diventato un barbone o roba simile 🙂 anche a me è arrivata una lettera ma bollata e tutto dalla sbagna. con un modulo da compilare e una letterina che diceva che mio padre aveva vinto 650000 euro. la vincita totale era di 10 milioni ma era divisa tra 16 persone. praticamente diveca che mio padre aveva vinto comprando dei biglietti di trasporto. Treni Aerei o Traghetti. e infatti stava segnato il giorno preciso che mio padre avaeva comprato i bigletti, perche quest estate siamo partiti per l’albania 2 settimane e ne aveva comprati 5, ma lasciando stare le cose mie, parliamo di cose piu serie. come facevano gli spagnoli a sapere il giorno che mio padre aveva comprato i biglietti? e poi un altra cosa come facevano a sapere il nome di mio padre?? e la lettera era venuta direttamente dalla spagna. quindi ragazzi nn so se crederci o altro. intanto la porto ad un avvocato per farla verificare. 🙂 grazie ciauz.

    • Possono essere entrati in possesso dei dati di tuo padre e della vacanza in molteplici modi: contatti con il comune, contatti con l’agenzia viaggi e via discorrendo. Le organizzazioni criminose di un certo spessore hanno sempre contatti sparsi qua e la, attento a non cadere ne tranello.

      Ricorda solo che nessuno regala mai nulla a questo mondo. Fabio.

  8. anche io sulla mia casella di posta elettronica ho ricevuto di versi messaggi di vincita di circa 960.000,00 che dovevo richiedere al ministero di affari esteri spagnola e se non avessi risposto entro i primi di settembre i soldi rimarebbero nelle casse spagnole. per di più bisognava compilare anche un modulo prestampato con tutte le informazioni personali ed erano presenti anche degli sponsor tipo il carrfour.

Lascia un commento

Il tuo nome (*)
E-Mail (*)

Il tuo sito web:

Offerte LowCost


La tua pubblicità
Se sei interessato a pubblicizzare le tue offerte o la tua struttura alberghiera sul nostro sito, contattaci all'indirizzo email info@girandoilmondo.it oppure tramite l'apposito modulo dei contatti.
Iscriviti al Feed
Iscriviti al Feed RSS
Tieniti aggiornato, iscriviti al nostro Feed RSS gratuito e ricevi ogni giorno gli ultimi articoli pubblicati, gratis!